Passa ai contenuti principali

I MIEI LIBRI IN VENDITA

DIRITTI DEI CITTADINI E TASSI DI USURA : CONDANNA DI UNA BANCA







Ricordate dello scandalo della Banca Picena Truentina?  Questa banca applicava tassi di interesse usurai fin dall'accensione dei conti correnti così il Tribunale di Teramo ha riconosciuto e condannato a due anni e due mesi, con una multa di settemila euro, l'ex presidente e Legale Rappresentante della Banca Piceno Truentina.


Molte persone hanno un rapporto conflittuale con le banche ed ultimamente si possono notare che ci sono alcune banche dove l'usura viene applicata e il correntista si sente colpito da questa ingiustizia. Non solo la banca Picena Truentina è stata oggetto di questa colpa, anche altri Istituti di credito.  Il direttore della Società Agorà Consulting è testimone di questo mal costume che vede dei direttori che applicano, su clienti o aziende ignare, tassi da usurai. La trasmissione delle Iene nel lontano 2013 si occupò di questa grave ingiustizia.

Nell'ordinamento giuridico italiano , l'Articolo 644 del Codice Penale introduce la normativa sull'Usura bancaria che, nel 1996,il 7 di marzo, venne ridisegnata con la Legge 108.

Questa modifica era dovuta in quanto prima esisteva l'applicazione della norma solo nei casi di "stato di bisogno", cioè in presenza di una persona che si trovava in difficoltà  e qualcuno se ne approfittava traendo per se o per altri dei guadagni.

Il parametro oggettivo rappresentato dal Tasso Soglia di Usura, ex articolo 2 della Legge 108 del 1996, è la soglia effettiva che accende la luce rossa nel caso che venga superata. Così non si interviene nei casi estremi esso regola in modo più chiaro il rapporto con la banca.

L'usura nel conto corrente:

Con questa legge diventa possibile il calcolo dell'usura sul conto corrente e i parametri di riferimento che si sommano determinando i costi che vengono addebitati al correntista e che sono collegati alle operazioni di erogazione dei crediti.


Per determinare il tasso d'interesse usuraio si tiene conto delle commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e delle spese, escluse quelle per imposte e tasse collegate all'erogazione del credito.

Quando c'è l'usura?

In caso di interessi il corrispettivo è dato dal tasso passivo applicato dalla Banca, l'articolo 2 della legge 108/1996 recita che il Ministero del Tesoro dopo aver sentito l'Ufficio Italiano Cambi e la Banca d'Italia, fissa trimestralmente i tassi soglia usurai per categorie di finanziamento, tra queste è compreso anche le aperture di conti correnti, i finanziamenti e gli affidamenti. Il corrispettivo richiesto è usuraio quando il tasso applicato dalla banca è superiore alla soglia.

 Come calcolare il tasso passivo bancario

"...Per determinare il tasso di interesse usuraio si tiene conto delle commissioni remunerazioni a qualsiasi titolo e delle spese, escluse quelle per imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito!.


Ecco il calcolo da effettuare per il controllo:

(interessi+commissioni scoperto+spese) x365= TAN (Tasso  Annuale Nominale)
Calcolo del TAEG (Tasso  Annuo Effettivo Globale) che partendo dal Tasso Annuale Nominale e tenendo conto della capitalizzazione trimestrale degli interessi evidenzia il corrispettivo, il reale tasso applicato dlla banca al correntista.
Si genera l'usura quando il Tassp Annuo Effettivo Globale , TAEG, è superiore, secondo  il comma 3 dell'articolo 644 del Codice Penale, di una volta e mezza del TEGM, Tasso Effettivo Globale Medio.
La posizione dell'Istituto in questa evenienza è aggravata dall'usura. In caso di presenza di usura l'Articolo 1 della Legge 108 del 1996 fissa i seguenti provvedimenti a carico dell'usuraio:

Multa da 3.098, 74 a 15.493,71 €uro
Pene
“Le pene per i fatti di cui al primo e secondo comma sono aumentate da un terzo alla metà:
se il colpevole ha agito nell’esercizio di una attività professionale, bancaria o di intermediazione finanziaria mobiliare;
se il colpevole ha richiesto in garanzia partecipazioni o quote societarie o aziendali o proprietà immobiliari;
se il reato è commesso in danno di chi si trova in stato di bisogno;
se il reato è commesso in danno di chi svolge attività imprenditoriale, professionale o artigianale;
se il reato è commesso da persona sottoposta con provvedimento definitivo alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale durante il periodo previsto di applicazione e fino a tre anni dal momento in cui è cessata l’esecuzione.

Nel caso di condanna, o di applicazione di pena ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale, per uno dei delitti di cui al presente articolo, è sempre ordinata la confisca dei beni che costituiscono prezzo o profitto del reato ovvero di somme di denaro, beni ed utilità di cui il reo ha la disponibilità anche per interposta persona per un importo pari al valore degli interessi o degli altri vantaggi o compensi usurari, salvi i diritti della persona offesa dal reato alle restituzioni e al risarcimento dei danni”.


Sul sito dell'altro consumo potete trovare la possibilità di fare il calcolo suu due tipi di finanziamenti, il mutuo e il prestito

Per maggiori informazioni leggete qui di seguito e nel caso abbiate bisogno rivolgetevi all'Associazione






  Condividi

Article To PDF

I MIEI LIBRI IN VENDITA

POST RECENTI

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

NEL TERREMOTO DI AMATRICE È RACCHIUSO UN MESSAGGIO DI CONSAPEVOLEZZA

Salve amici della rete, tutti quanti siamo a conoscenza del terremoto avvenuto il 24 agosto ad Amatrice. Questo era un borgo medioevale patria della famosa ricetta del sugo all'Amatriciana per condire vermicelli, spaghetti e bucatini.



Se guardiamo e leggiamo l'evento in chiave esoterica scopriamo un fatto molto, molto importante che ora, grazie anche allo scritto presente nel blog "risveglio di una dea" ,  Marte fuori controllo , il guardiano della soglia inizia ad attivare i poteri, vado ad illustrare.
Innanzitutto chi sta seguendo il cammino spirituale di risveglio della consapevolezza umana ha oramai ben compreso che la vita nello specchio della materia è simbolica e quindi anche tutti gli avvenimenti sono metafore di quello che avviene nell'essenza. Ciò che accade nella materia è progettato e voluto nell'oltre, si manifesta dapprima in questo "luogo" e quindi poi nella realtà in cui viviamo.
Oramai sono anni che sto leggendo post e libri dove s…

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

ZONA POETICA

HAIKU PER LA TERRA

HAIKU PER LA TERRA
MARCIA GLOBALE PER LA TERRA
Grande, possente, bellezza travolgente
delicata come la donna, rude come l'uomo, tenera come il bambino
quanto durerà? Quando il suo declino?
(Marta Saponaro)
Tu terra, sei la mia forza, il mio sentiero, il mio mare, il mio profumo, a te la mia estasi ed il mio corpo (Giuliana Lubello)
Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Nei giorni da sempre noi non ti amiamo, nei giorni da sempre noi ti sfruttiamo, nei giorni da sempre noi ti feriamo... Amiamo noi forse la Madre che ancora, nel grembo suo, ci tiene e sostiene? L'amore è gioia, l'amore è piacere, l'amore è accettare si ma anche dare...! Noi prendiamo prendiamo e prendiamo si...ma in cambio cosa diamo? In cambio di gioia noi diamo dolore, in cambio di pace noi diamo guerra, in cambio di acqua noi diamo sangue, in cambio di pane noi diamo fame... la vita ci hai dato la morte abbiamo imparato...!!! Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Un giorno per dirti perdono perdono perdono... (da Il diario di Giunone di Rosanna Cira)

TI ASPETTO IN QUESTA COMMUNITY

UNISCITI A NOI

SE VUOI CONTRIBUIRE AL CAMBIAMENTO VIENI CON NOI




NO ALLA VIOLENZA

ZONA D'INFORMAZIONE

ZONA PERSONALE

Image and video hosting by TinyPic