COME DIFENDERSI DALLA BANCA



Io urlo il vostro silenzio
COME DIFENDERSI DALLE FINANZIARIE
PRIMA REGOLA: CAPIRE IL DIRITTO


La finanziaria vi perseguita per veder onorato il suo credito ? Il denaro lo devo restituire quindi ? ma il contratto che mi hanno fatto firmare era davvero regolare ? Cosa succede se loro per primi non hanno rispettato la legge ? come difendermi ? Non ritiro le raccomandate ?

Anzitutto la prima difesa è impedire che la finanziaria / banca dimostri quanto segue :

Il diritto si definisce certo quando risulta chiaramente nel suo contenuto e nei suoi limiti dagli elementi indicati nel titolo esecutivo, ovvero non è controverso nella sua esistenza (salvo opposizioni in fase di esecuzione ai sensi dell'art. 615 del c.p.c.). Controllate sempre quindi la regolarità del contratto SEMPRE
Il diritto è liquido quando il suo ammontare risulta espresso in misura determinata e non in modo generico. Controllando il contratto possiamo contestare quindi l’importo preteso !
E' bene precisare che non è necessario che l'importo del credito venga indicato precisamente nella sua quantità, in quanto è sufficiente che questa sia desumibile da una mera operazione aritmetica sulla base degli elementi indicati dal titolo. Pertanto, non si potrà iniziare un'esecuzione per il conseguimento di cose determinate solo nel genere.


ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA
SEDE NAZIONALE Via Carnia 35 - 21100 Varese C. FISCALE 95081670127 – P. IVA 03492040120
N. VERDE 800 134 008
Tel. +39 0332 1563.491 Fax +39 0332 1563.492 info@associazioneaif.it www.associazioneaif.it
Presenti in tutte le regioni d'Italia



AVVOCATO IN FAMIGLIA

Infine, il diritto è esigibile quando non è sottoposto a condizione sospensiva né a termini, ovvero è tale il diritto venuto a maturazione e che può essere fatto valere in giudizio per ottenere una sentenza di condanna. Se il diritto è sottoposto a condizione risolutiva il creditore può agire in via esecutiva e sarà il debitore a dover provare la condizione stessa, mentre la scadenza del termine o il verificarsi della condizione sospensiva devono essere provati dal creditore.


Ritirate sempre le raccomandate , ogni comunicazione scritta ricevuta dalla banca /finanziaria non buttatela mai via, pretendete , ho scritto

PRETENDETE

che le società di recupero credito scrivano le loro ragioni e non
accettate la mera telefonata .
Pretendete che sia documentato come certo e liquido il vostro debito. Con tale atteggiamento costruirete attorno a Voi un impenetrabile


MURO DI GOMMA

che vi consentirà di chiudere la posizione senza andare in un Tribunale ,
senza vedere pignorata la Vostra busta paga o peggio ancora venduta la vostra casa !



Non dubitate mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti possa cambiare il mondo.




Abbiamo dei DIRITTI ma per farli valere dobbiamo conoscerli . Se non li conoscete unitevi all’associazione
avvocato in Famiglia e fateli valere .



La presidenza pro tempore Andrea Fisco




ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA
SEDE NAZIONALE Via Carnia 35 - 21100 Varese C. FISCALE 95081670127 – P. IVA 03492040120
N. VERDE 800 134 008
Tel. +39 0332 1563.491 Fax +39 0332 1563.492 info@associazioneaif.it www.associazioneaif.it
Presenti in tutte le regioni d'Italia

Condividi OkNotizie

POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA