Passa ai contenuti principali

I MIEI LIBRI IN VENDITA

LA RICCHEZZA E LA POVERTÀ NEL MONDO





IO URLO IL VOSTRO SILENZIO



Caro Ministro Renzi , 
in merito alla Tua statistica devi capire che NON TUTTI GLI ITALIANI SONO OTTUSI e pertanto  ti rispondiamo come sugerito dall’Avv Mori da cui prendo gran parte dei contenuti e che ringrazio fin d’ora , ogni suo scritto è fonte di riflessione per tutti. 

Testo : 


Il tgcom del 18 gennaio 2016 ,  ma anche altre testate, hanno riportato la notizia che l’Oxfam (federazione che raggruppa varie associazioni che lottano contro le diseguaglianze e le ingiustizie sociali)  ha stimato che il divario tra super ricchi e poveri è in netto aumento e che “l’economia è al servizio dell’1% della popolazione”. In Italia l’1% della popolazione possiede il 23,4% della ricchezza nazionale. 

Nel mondo 62 persone detengono addirittura il 50% della ricchezza complessiva e se estendiamo l’esame sempre all’1% delle famiglie più ricche arriviamo ad un dato surreale: esse posseggono il 99% delle ricchezze planetarie.






ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA  N. VERDE 800 134 008


SEDE NAZIONALE    Via Carnia 35 - 21100 Varese                 Tel. +39 0332 1563.491  Fax +39 0332 1563.492
C. FISCALE 95081670127 – P. IVA 03492040120                        info@associazioneaif.it


Presenti in tutte le regioni d'Italia











Trattasi di dati drammatici, che evidenziano il totale ed oggettivo fallimento di un modello economico, quello neoliberista. 

Falsamente ci raccontano, ormai da decenni, che i mercati, se lasciati liberi, garantiscono la migliore distribuzione delle risorse umanamente possibile. La falsità di tale affermazione è già dimostrata dalla realtà in cui viviamo.

 Nella stessa italia, da quando si è dimenticato il modello costituzionale, aderendo ai trattati europei e dunque ad un’economia di mercato libera dagli Stati e fortemente competitiva, la diseguaglianza tra ricchi e poveri è letteralmente esplosa.

Purtroppo la macchina della disinformazione è dura a morire e nelle università si continua a screditare Keynes ( andate a vedere i suoi video su youtube e rimarrete esterrefatti)  per abbracciare le idiozie del neoliberismo. 
n>

I mercati non si equilibrano da soli, ma al contrario, se la competizione non è frenata, se lo Stato non coordina, controlla e disciplina l’economia a fini di interesse pubblico e di giustizia sociale, facendo una vera redistribuzione dei redditi, la ricchezza si accumula sempre più nelle mani di pochissimi. 

Nel liberismo assoluto un “competitor” alla fine vincerà ed avrà tutto, è solo questione di tempo.
Nell’ambito del controllo dello Stato sull’economia si possono valutare vari livelli d’intervento, ma cionondimeno essi devono essere tali da riportare equilibrio nella distribuzione delle risorse, altrimenti la povertà dilagherà ovunque e sfocerà, come sempre nella storia, nella violenza. 



ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA  N. VERDE 800 134 008


SEDE NAZIONALE    Via Carnia 35 - 21100 Varese                 Tel. +39 0332 1563.491  Fax +39 0332 1563.492
C. FISCALE 95081670127 – P. IVA 03492040120                        info@associazioneaif.it



Presenti in tutte le regioni d'Italia

















Un grande eroe  ( andate a leggere cosa era l’ordine esecutivo n° 111110  , che de facto toglieva potere alle banche )  ha donato la vita . Basta  capire che sarebbe scomparso il debito pubblico ed i banchieri ridotti a normali commerciali quali sono a tutti gli effetti. 

Alcuni elementi dello Stato sono poi irrinunciabili, ad esempio il potere d’imperio sul proprio territorio. 
Infatti da quando gli Stati non hanno più sovranità monetaria ed economica, i poteri finanziari sono diventati più forti delle democrazie e l’attività redistributiva è divenuta impossibile e le conseguenze sono ovviamente quelle che ha ben evidenziato l’Oxfam. 

Nulla potrebbe essere più ovvio, solo riscattando la nostra sovranità i mercati potranno tornare nei loro ranghi.


ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA      N. VERDE 800 134 008


SEDE NAZIONALE    Via Carnia 35 - 21100 Varese                    Tel. +39 0332 1563.491  Fax +39 0332 1563.492
C. FISCALE 95081670127 – P. IVA 03492040120                          info@associazioneaif.it



Presenti in tutte le regioni d'Italia





Peraltro per evidenziarvi la demenzialità del neoliberismo, non serve scomodare grandi del passato o i Padri Costituenti, che già consideravano superato questo modello durante i dibattiti svolti nel redigere il progetto della Costituzione. 
Basta pensare anche semplicemente al Monopoli, che rappresenta l’esempio di un mercato completamente libero e senza controlli di sorta. Avete mai finito in parità una partita? No, vero? Alla fine vince solo un giocatore, tutti gli altri falliscono. 






Questo è esattamente ciò che accadrà nella vita reale proseguendo queste politiche, con la differenza che non si tratterà più di un gioco ma della distruzione di intere generazioni a cui resterà solo miseria, disperazione e sangue.
Herbert Spencer (1820-1903): “La funzione del liberalismo in passato fu quella di porre un limite ai poteri del re. La funzione del vero liberalismo in futuro sarà quella di porre un limite al potere del Parlamento”. 
Chi ha la conoscenza diviene anche facile profeta…





Grazie all’amico Dario Zamperin, uno dei tanti giovani che fa sperare nel nostro futuro, per la preziosa segnalazione di questa splendida citazione.
Reagire è un dovere! Non c’è alternativa alla lotta. 


Cosa dire ?  Riflettete ogni volta che entrate in banca , è davvero nostra Amica o davvero dobbiamo cominciare a dubitare di  ogni sorriso del caro direttore mio amato ex Collega ? 


 La presidenza pro tempore  Andrea Fisco 


ASSOCIAZIONE AVVOCATO IN FAMIGLIA      N. VERDE 800 134 008


SEDE NAZIONALE    Via Carnia 35 - 21100 Varese                    Tel. +39 0332 1563.491  Fax +39 0332 1563.492
C. FISCALE 95081670127 – P. IVA 03492040120                          info@associazioneaif.it



Presenti in tutte le regioni d'Italia




                                    Condividi

Article To PDF

I MIEI LIBRI IN VENDITA

POST RECENTI

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

NEL TERREMOTO DI AMATRICE È RACCHIUSO UN MESSAGGIO DI CONSAPEVOLEZZA

Salve amici della rete, tutti quanti siamo a conoscenza del terremoto avvenuto il 24 agosto ad Amatrice. Questo era un borgo medioevale patria della famosa ricetta del sugo all'Amatriciana per condire vermicelli, spaghetti e bucatini.



Se guardiamo e leggiamo l'evento in chiave esoterica scopriamo un fatto molto, molto importante che ora, grazie anche allo scritto presente nel blog "risveglio di una dea" ,  Marte fuori controllo , il guardiano della soglia inizia ad attivare i poteri, vado ad illustrare.
Innanzitutto chi sta seguendo il cammino spirituale di risveglio della consapevolezza umana ha oramai ben compreso che la vita nello specchio della materia è simbolica e quindi anche tutti gli avvenimenti sono metafore di quello che avviene nell'essenza. Ciò che accade nella materia è progettato e voluto nell'oltre, si manifesta dapprima in questo "luogo" e quindi poi nella realtà in cui viviamo.
Oramai sono anni che sto leggendo post e libri dove s…

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

ZONA POETICA

HAIKU PER LA TERRA

HAIKU PER LA TERRA
MARCIA GLOBALE PER LA TERRA
Grande, possente, bellezza travolgente
delicata come la donna, rude come l'uomo, tenera come il bambino
quanto durerà? Quando il suo declino?
(Marta Saponaro)
Tu terra, sei la mia forza, il mio sentiero, il mio mare, il mio profumo, a te la mia estasi ed il mio corpo (Giuliana Lubello)
Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Nei giorni da sempre noi non ti amiamo, nei giorni da sempre noi ti sfruttiamo, nei giorni da sempre noi ti feriamo... Amiamo noi forse la Madre che ancora, nel grembo suo, ci tiene e sostiene? L'amore è gioia, l'amore è piacere, l'amore è accettare si ma anche dare...! Noi prendiamo prendiamo e prendiamo si...ma in cambio cosa diamo? In cambio di gioia noi diamo dolore, in cambio di pace noi diamo guerra, in cambio di acqua noi diamo sangue, in cambio di pane noi diamo fame... la vita ci hai dato la morte abbiamo imparato...!!! Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Un giorno per dirti perdono perdono perdono... (da Il diario di Giunone di Rosanna Cira)

TI ASPETTO IN QUESTA COMMUNITY

UNISCITI A NOI

SE VUOI CONTRIBUIRE AL CAMBIAMENTO VIENI CON NOI




NO ALLA VIOLENZA

ZONA D'INFORMAZIONE

ZONA PERSONALE

Image and video hosting by TinyPic