Passa ai contenuti principali

I MIEI LIBRI IN VENDITA

POPOLO DEI DIRITTI UMANI




       IL POPOLO DEI DIRITTI UMANI



Il 20 febbraio 2016 nasce a Riccione l'Associazione "Popolo dei Diritti Umani".

L’Associazione si ispira alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che riconosce pari dignità a tutti i membri del Popolo Umano e ai loro diritti ,uguali ed inalienabili e che costituisce il fondamento della libertà ,della giustizia e dell’uguaglianza. L’Associazione intende contribuire al rispetto dei Diritti Umani fondamentali, della dignità e del valore della Persona, anche mediante tutela giudiziale, e promuovere il progresso sociale e un miglior tenore di vita in un contesto di libertà del Popolo.





Nasce dalla volontà dei soci fondatori, comuni cittadini e liberi professionisti, consapevoli di vivere in un sistema dittatoriale mascherato, dove gli esseri umani sono sfruttati, usati e buttati a piacimento da chi ha pieno controllo sulle società e  condiziona la vita degli individui  in ogni suo aspetto.

Abbiamo dei diritti che ci spettano per il semplice fatto che siamo nati. Sono intrinsechi nella natura umana, inalienabili, riconosciuti per diritto Sovra-costituzionale. Sono i DIRITTI UMANI! Chiunque ce li nega commette un reato.

Conoscerli e farli conoscere, è l’unico modo per farli rispettare!






L’Associazione è liberamente costituita, autonoma, senza fini di lucro ed a base democratica e partecipativa; persegue il fine esclusivo della promozione, della solidarietà sociale, della tutela dei diritti civili, dei Diritti Umani e culturale a livello Nazionale e Internazionale; non ha carattere politico, etnico o confessionale ed è un’organizzazione indipendente formata da libere Persone Umane .

I Diritti Umani vengono dal Diritto Naturale che è Padre dei trattati internazionali; va quindi detto che i legislatori di tali trattati non emanano regole ,ma riportano fatti inalienabili, ne fanno semplice codifica.

 Tale DIRITTO NATURALE è innato, superiore ad ogni altro, immodificabile, antecedente ad ogni altro e invalicabile.

Uno Stato di Diritto altro non è che quella forma di Stato che assicura la salvaguardia e il rispetto dei diritti e delle libertà dell’uomo, insieme alla garanzia dello stato sociale. Oggi, per quanto possiamo vedere, lo Stato Italia (e quasi tutti gli Stati) non si comporta come un Stato di Diritto, ma piuttosto come una società per azioni, dove l’unico interesse è quello di creare profitto, per sé anche a discapito dei diritti inalienabili delle persone umane.

 Il popolo è spolpato dallo Stato, il quale mette nelle tasche delle banche, il malloppo generato da un debito truffa. Banche e Stati hanno  generato un sistema vessatorio, un meccanismo geniale creato per schiavizzarci : le banche emettono moneta per conto degli Stati dietro emissione di obbligazioni; sapendo che il debito pubblico è inestinguibile per via del signoraggio bancario, che per pagare gli interessi del debito pubblico è continuamente necessario aumentare le tasse e tagliare i servizi ai cittadini, ecco che lo Stato privilegia le ragioni del profitto (degli investitori) rispetto ai diritti essenziali dei cittadini.





L’Associazione vuole perseguire obiettivi d’eccellenza  per garantire al meglio una efficace tutela dei Diritti Umani Inalienabili e degli interessi individuali e collettivi della Persona Umana nonchè la tutela dei diritti civili e dei diritti e degli interessi economici e giuridici, patrimoniali e non patrimoniali, di tutti gli individui su tutto il territorio Nazionale ed Internazionale, ricorrendo sia agli strumenti previsti dalla Costituzione Italiana sia a quelli previsti dai Trattati Internazionali, volti alla tutela dei diritti umani e per la corretta applicazione delle normative.

I soci fondatori sono convinti che la speranza per una società fondata sulla cooperazione e collaborazione, dove ogni individuo mette a disposizione della collettività le proprie attitudini e capacità di creare ricchezza, risieda nel Popolo. Se il Popolo riuscisse a prendere coscienza della propria forza, non dovrebbe far altro che levarsi in piedi e scrollare le spalle, come un cavallo che scuote da sé le mosche. Se volesse potrebbe fare a pezzi quelle catene invisibili che lo tengono soggiogato a questo sistema schiavista dove l’1% dell’1% possiede quasi tutta la ricchezza del pianeta a discapito del restante 99% della popolazione mondiale.




Ma per prendere coscienza serve prima la conoscenza!
Per tale scopo l’Associazione lavorerà alla realizzazione di eventi su tutto il territorio di informazione e formazione, di convegni, giornate a tema, di giornate di studio, in luoghi pubblici e privati.
NOI SIAMO PRONTI! SI PARTE !
Seguiteci e non abbiate paura. SIAMO ESSERI UMANI !
RIPRENDIAMO IN MANO LA NOSTRA VITA.




        26/02/2016                                                                   Cristian Maggiolo
                     









Article To PDF

I MIEI LIBRI IN VENDITA

POST RECENTI

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

NEL TERREMOTO DI AMATRICE È RACCHIUSO UN MESSAGGIO DI CONSAPEVOLEZZA

Salve amici della rete, tutti quanti siamo a conoscenza del terremoto avvenuto il 24 agosto ad Amatrice. Questo era un borgo medioevale patria della famosa ricetta del sugo all'Amatriciana per condire vermicelli, spaghetti e bucatini.



Se guardiamo e leggiamo l'evento in chiave esoterica scopriamo un fatto molto, molto importante che ora, grazie anche allo scritto presente nel blog "risveglio di una dea" ,  Marte fuori controllo , il guardiano della soglia inizia ad attivare i poteri, vado ad illustrare.
Innanzitutto chi sta seguendo il cammino spirituale di risveglio della consapevolezza umana ha oramai ben compreso che la vita nello specchio della materia è simbolica e quindi anche tutti gli avvenimenti sono metafore di quello che avviene nell'essenza. Ciò che accade nella materia è progettato e voluto nell'oltre, si manifesta dapprima in questo "luogo" e quindi poi nella realtà in cui viviamo.
Oramai sono anni che sto leggendo post e libri dove s…

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

ZONA POETICA

HAIKU PER LA TERRA

HAIKU PER LA TERRA
MARCIA GLOBALE PER LA TERRA
Grande, possente, bellezza travolgente
delicata come la donna, rude come l'uomo, tenera come il bambino
quanto durerà? Quando il suo declino?
(Marta Saponaro)
Tu terra, sei la mia forza, il mio sentiero, il mio mare, il mio profumo, a te la mia estasi ed il mio corpo (Giuliana Lubello)
Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Nei giorni da sempre noi non ti amiamo, nei giorni da sempre noi ti sfruttiamo, nei giorni da sempre noi ti feriamo... Amiamo noi forse la Madre che ancora, nel grembo suo, ci tiene e sostiene? L'amore è gioia, l'amore è piacere, l'amore è accettare si ma anche dare...! Noi prendiamo prendiamo e prendiamo si...ma in cambio cosa diamo? In cambio di gioia noi diamo dolore, in cambio di pace noi diamo guerra, in cambio di acqua noi diamo sangue, in cambio di pane noi diamo fame... la vita ci hai dato la morte abbiamo imparato...!!! Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Un giorno per dirti perdono perdono perdono... (da Il diario di Giunone di Rosanna Cira)

TI ASPETTO IN QUESTA COMMUNITY

UNISCITI A NOI

SE VUOI CONTRIBUIRE AL CAMBIAMENTO VIENI CON NOI




NO ALLA VIOLENZA

ZONA D'INFORMAZIONE

ZONA PERSONALE

Image and video hosting by TinyPic