Passa ai contenuti principali

I MIEI LIBRI IN VENDITA

DIRITTI DEI CITTADINI: LE INESATTEZZE DI EQUITALIA

"Rinuncia a lavorare per Equitalia. E rinuncia a riscuotere il suo onorario per le cause già patrocinate. E’ la decisione di un avvocato napoletano fino a ieri consulente dell’agenzia di riscossione dello Stato, che ha scritto una lettera aperta al Mattino.L’autore della missiva si chiama Gennaro De Falco, napoletano di 55 anni, ex componente del pool di avvocati che assistono la società pubblica deputata alla riscossione dei tributi, per il 51 per cento in mano all’Agenzia delle Entrate e per il 49 per cento in quelle dell’Inps.
“Corresponsabile dei suicidi”
“Conoscevo Diego Peduto, l’immobiliarista napoletano che si è suicidato dopo aver ricevuto una cartella di Equitalia”, scrive. “L’ho incontrato per la prima volta nel ’95 quando gli diedi incarico di vendere la mia casa. Aveva figli della stessa età dei miei e la sua agenzia era nel mio quartiere vicino al mio studio. Insomma, le nostre vite scorrevano quasi parallele”.
“Questo suicidio di cui a torto o ragione mi sento corresponsabile mi ha convinto a non accettare più incarichi di difesa di Equitalia. Sto pensando di devolvere alla sua famiglia la quota dei miei onorari quando mi verranno corrisposti”.
“Meccanismo diabolico che uccide le famiglie”
Il j’accuse nei confronti dell’agenzia è duro e diretto: “In queste condizioni non mi sento di andare avanti, in Italia in questi anni si è messo in moto un meccanismo diabolico che sta distruggendo famiglie, persone ed imprese” scrive il legale.
Poi conclude: “Non so se questa mia decisione servirà a qualcosa ma almeno alleggerirà la mia coscienza, forse aiuterà a restituire un minimo di dignità agli avvocati ed a far riflettere tutti sulla sostenibilità sociale ed etica della gestione di questa crisi”. Secondo federconsumatori sono 19 le persone, dall’inizio del 2012, che si sono tolte la vita a causa di problemi con il Fisco.
"

Questa è una decisione di un avvocato che lavorava per Equitalia che di equo non ha nulla.

Dal 2009 in Italia i suicidi per ragioni economiche stanno aumentando e solo nel Veneto sono 40 gli imprenditori che si sono tolti la vita per il Fisco. Queste morti sono denominate "omicidi fiscali". 
Una valutazione precisa non è attualmente resa nota ma poiché le leggi disumane stanno aumentando sono di conseguenza maggiori le probabilità di nuovi innalzamenti di persone che non riuscendo a trovare una strada si tolgono la vita.

In realtà la strada esiste:



IO URLO IL VOSTRO SILENZIO

EQUITALIA , ISTRUZIONI PER L’USO


Cara Equitalia , 

vorrei comunicarvi   che i CITTADINI SI SONO SCAMBIATI IL SAPERE , essi non si presentano più presso  i Vs sportelli  a mani nude , indifesi 
Ora i Cittadini sono arrabbiati ed hanno in mano il CODICE CIVILE  e per voi e’ difficile la vita ! 

SIETE  UFFICIALMENTE INVITATI  A RISPETTARE LA LEGGE 


A proposito  , cara Equitalia,  hai saputo che la CORTE DI CASSAZIONE - Ordinanza 12 maggio 2015, n. 9533  ha confermato che   devi dimostrare il contenuto della cartella esattoriale. 
E come farai ?   Perché io so che hai perso tale obbligatorio documento 

Pertanto : 
Il Contribuente che si trova davanti un notifica da parte di Equitalia entro 60 gg. può contestarne il contenuto del plico ricevuto.





ONERE DELLA PROVA:
L'onere della prova, secondo la legge italiana, è un principio giuridico generale secondo il quale chi vuole dimostrare l'esistenza di un fatto ha l'obbligo di fornire le prove per l'esistenza del fatto stesso.


 


Opponendo in ricorso si INVERTE L'ONERE della PROVA

Da oggi, caro il mio ESATTORE   che lavori  come me,  
 ma sei

PAGATO A PROVVIGIONI ( 8 % !!!)  

ASSOCIAZIONE CONSUMATORI  AVVOCATO IN FAMIGLIA
Via Carnia 35 - 21100 Varese   N. VERDE 800 134 008
Tel. +39 0332 1563.491  Fax +39 0332 1563.492
info@associazioneaif.it  www.associazioneaif.it


OGNI CITTADINO VERRA’ INFORMATO CHE NON FATE PIU’ PAURA ,
 CHE EQUITALIA LO SCONFIGGIAMO CON IL SAPERE CONDIVISO. 

Quindi è   Equitalia che deve a dimostrare il contenuto della busta spedita a mezzo raccomandata.

ECCO QUINDI , CARA EQUITALIA  , PERCHE’ IO NON TI DEVO PROPRIO UN BEL NIENTE DI NIENTE !!


IN BREVE :

Una nuova ordinanza, quindi, della Cassazione la n. 9533 del 12/05/2015 ha annullato una cartella esattoriale perché Equitalia non ha dimostrato il contenuto della raccomandata, ricalcando una precedente sentenza, la n. 2625/15 dell’11.02.2015.



CON I MODULI DI AUTOTUTELA  OGNUNO SI PUO’ DIFENDERE !

AMMAZZATEVI VOI ADESSO, NOI NON CI SUICIDATE PIU’ !

Per ricevere i moduli scrivete a : INFO@AVVOCATOINFAMIGLIA.COM 

Sono gratuiti ! 



Non dubitare mai che un piccolo gruppo di Cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. 
In verità è l’unica cosa che è sempre accaduta.” 
(Margaret Mead)


IL PRESIDENTE PRO TEMPORE  ANDREA FISCO 



ASSOCIAZIONE CONSUMATORI  AVVOCATO IN FAMIGLIA
Via Carnia 35 - 21100 Varese   N. VERDE 800 134 008
Tel. +39 0332 1563.491  Fax +39 0332 1563.492
info@associazioneaif.it  www.associazioneaif.it



Condividi OkNotizie

Article To PDF

I MIEI LIBRI IN VENDITA

POST RECENTI

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

NEL TERREMOTO DI AMATRICE È RACCHIUSO UN MESSAGGIO DI CONSAPEVOLEZZA

Salve amici della rete, tutti quanti siamo a conoscenza del terremoto avvenuto il 24 agosto ad Amatrice. Questo era un borgo medioevale patria della famosa ricetta del sugo all'Amatriciana per condire vermicelli, spaghetti e bucatini.



Se guardiamo e leggiamo l'evento in chiave esoterica scopriamo un fatto molto, molto importante che ora, grazie anche allo scritto presente nel blog "risveglio di una dea" ,  Marte fuori controllo , il guardiano della soglia inizia ad attivare i poteri, vado ad illustrare.
Innanzitutto chi sta seguendo il cammino spirituale di risveglio della consapevolezza umana ha oramai ben compreso che la vita nello specchio della materia è simbolica e quindi anche tutti gli avvenimenti sono metafore di quello che avviene nell'essenza. Ciò che accade nella materia è progettato e voluto nell'oltre, si manifesta dapprima in questo "luogo" e quindi poi nella realtà in cui viviamo.
Oramai sono anni che sto leggendo post e libri dove s…

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

ZONA POETICA

HAIKU PER LA TERRA

HAIKU PER LA TERRA
MARCIA GLOBALE PER LA TERRA
Grande, possente, bellezza travolgente
delicata come la donna, rude come l'uomo, tenera come il bambino
quanto durerà? Quando il suo declino?
(Marta Saponaro)
Tu terra, sei la mia forza, il mio sentiero, il mio mare, il mio profumo, a te la mia estasi ed il mio corpo (Giuliana Lubello)
Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Nei giorni da sempre noi non ti amiamo, nei giorni da sempre noi ti sfruttiamo, nei giorni da sempre noi ti feriamo... Amiamo noi forse la Madre che ancora, nel grembo suo, ci tiene e sostiene? L'amore è gioia, l'amore è piacere, l'amore è accettare si ma anche dare...! Noi prendiamo prendiamo e prendiamo si...ma in cambio cosa diamo? In cambio di gioia noi diamo dolore, in cambio di pace noi diamo guerra, in cambio di acqua noi diamo sangue, in cambio di pane noi diamo fame... la vita ci hai dato la morte abbiamo imparato...!!! Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Un giorno per dirti perdono perdono perdono... (da Il diario di Giunone di Rosanna Cira)

TI ASPETTO IN QUESTA COMMUNITY

UNISCITI A NOI

SE VUOI CONTRIBUIRE AL CAMBIAMENTO VIENI CON NOI




NO ALLA VIOLENZA

ZONA D'INFORMAZIONE

ZONA PERSONALE

Image and video hosting by TinyPic