Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da febbraio 11, 2016

MANIPOLAZIONE DEI POPOLI: CHI È GEORGE SOROS?

Chi è Georges Soros, lo speculatore finanziario che causò il crollo della lira e poi venne ‘premiato’ - oltre ai miliardari profitti - con laurea ad honorem a Bologna dall’attuale presidente del Consiglio?
Georges Soros nasce a Budapest il 12 agosto del 1930 con il nome di Schwartz György, figlio dello scrittore esperanto ungherese Tivadar Soros. Di origine ebraica riuscì a sopravvivere alla battaglia di Budapest (1945), una delle più cruente di tutta la Seconda Guerra Mondiale, dove tedeschi e russi combatterono casa per casa. Le prime operazioni commerciali sulla valuta di George avvennero durante il periodo della “super-inflazione” ungherese degli anni 1945-’46. Approfittando della partecipazione ad un congresso giovanile sull’esperanto in occidente, fuggì dal suo Paese sotto l’occupazione sovietica. Soros emigrò prima in Inghilterra dove ottenne la Laurea alla London School of Economic nel 1952, per approdare poi, nel 1956, negli Stati Uniti d’America. Soros è il fondatore del Soro…

MANIPOLAZIONE DEI POPOLI: DOCUMENTO PRESENTATO DAL MOVIMENTO SOLIDARIETÀ ALLA PROCURA DI MILANO

Dal 2006 l'Italia sta vivendo una dittatura da parte di multinazionali ma il popolo italiano dov'è che fa? Veramente nessuno sta indagando e chi c'è dietro le quinte. Un nome salta sopra agli altri George Soros e mai viene menzionato dalle Tv eppure...







" I procuratori Guerriero e Martellino hanno accolto le indicazioni dell'esposto del Movimento Solidarietà.Un segnale di resistenza al liberismo
[ Solidarietà anno IV n.1,febbraio 1996]
Due indagini sono state aperte sul conto del finanziere internazionale George Soros, una dalla Procura della Repubblica di Roma e l'altra dalla Procura della Repubblica di Napoli, per accertare il suo ruolo nell'attacco speculativo contro la lira e contro altre monete europee avvenuto nel settembre del 1992. La notizia è stata diffusa dal quotidiano romano Il Tempo che il 3 febbraio ha scritto con molto risalto in prima pagina "Soros, l'ammazzalira, nel mirino dei giudici." La notizia è stata ripresa tra gli altr…