Post

Visualizzazione dei post da agosto 16, 2013

L'UOMO CHE VIDE L'INFINITO. SRINIVASA RAMANUJAN,

Immagine
SRINIVASA RAMANUJAN, L'UOMO CHR VIDE L'INFINITO di Robert Kaningel





Nasce in India, nel 1887, la sua famiglia appartiene alla casta brahmanica. Il nome significa fratello minore di Rama. Vive a Kumbakonan, un paese infestato dalle zanzare e noto per le scarse condizioni igieniche. Da piccolo contrae il vaiolo che gli lascia dei segni profondi. Frequenta la scuola della città, il Government College, ma a sedici anni si lascia trasportare totalmente dalla matematica, sua unica passione. E' talmente preso da questa che finisce con il tralasciare tutto il resto. Purtroppo tutto questo gli procura un'espulsione dal college. Si ritrova senza lavoro, senza titolo di studio e considerato da tutti come un eccentrico che si occupa di studi matematici che nessuno capisce.  Dal 1904 al 1909, si dedica da solo allo studio della matematica, ben contento di non avere più problemi con scuola, insegnanti e lezioni. La famiglia per un certo periodo di tempo lo asseconda anche se non rie…

VILLE VENETE: TOUR VILLA FOSCARI

Immagine
Attraversando le strade molto spesso si incontrano, ai bordi delle strade, dei bellissimi edifici. La campagna veneta è piena di maestose ville appartenute, nelle epoche indietro, a famiglie patrizie veneziane.  Il primo a decidere di abbandonare la città per trasferirsi in campagna fu Francesco Petrarca che, nel '300, lasciò Padova per recarsi a vivere tra i colli Euganei.  Man mano ritorna in voga la voglia di abbandonare la città per ricercare la vita agreste. Complice è anche il fatto che dopo la scoperta dell'America, 1492, Venezia soffre di una perdita di centralità. In seguito la Serenissima decide di volgere i suoi interessi verso la terraferma e così acquista terreni. Li bonifica e li organizza costruendo aziende, abitazioni e residenze. La campagna diventa un luogo armonioso dove si vive a stretto contatto con la natura per le famiglie nobili che vi si recano durante i periodi di vacanza.  Gli aristocratici si rivolgono al Palladio, famoso architetto del '500. E…

CHIOGGIA

Immagine
CHIOGGIA






Guardando la foto sembra Venezia. E' una cittadina popolosa con alle spalle una storia che risale ai troiani. Si dice che Clodio insieme ad Enea ed altri troiani, dopo la caduta della città presero il mare e giunsero nella penisola italica e qui fondarono Clodia. Lo stemma di Chioggia, a ben guardare è simile a quello troiano: un leone rampante. I pelasgi, popolazioni pre-elleniche, nel 2000 a.C., si sarebbero ivi stanziati dando origine ad alcuni centri nominati Cluza(fatta artificialmente), Lusenzo, Perottolo, Bebe ed altri ancora. Le leggende, inoltre, affermano che il popolo etrusco lasciò un segno indelebile della sua presenza: il Corso del Popolo, anticamente, era tagliato al centro da una strada, detta decumanus, tipologia assunta in seguito dal Castrum romano. Ci sono anche testimonianze di Plinio il Vecchio e una tavola, conservata a Vienna, che descrivono i traffici commerciali passanti per Chioggia. La città nel tempo ha avuto diverse denominazioni: Clodia, Cluza,…

MIRANO E IL GIOCO DELL'OCA

Immagine
MIRANO




Questa cittadina si trova in posizione centrale rispetto ai tre capoluoghi di provincia, Mestre, Padova e Treviso. Il paesaggio è quello classico della pianura veneta, con segni urbanistici e rurali , formatasi nell'arco del tempo. Mirano risale all'epoca romana, infatti si trova nel famoso graticolato romano. Questo era formato da vasti appezzamenti terrieri divisi da siepi e attraversati da strade rettilinee che formano un angolo retto.  Sono presenti bellissime ville venete (36) del seicento e del settecento, circondate da grandi parchi. Anticamente faceva parte del comune di Padova e solo nel 1853 viene inserita nella provincia di Venezia. Il nome deriva dalla parola -mira- cioè specula, osservatorio. Infatti per salvaguardare il graticolato c'era una torre di osservazione. Caduto l'impero romano il territorio fu affidato a Vitaliano da Padova, legionario fedele all'impero romano d'Oriente. Quando i longobardi assediano Padova la cittadina ne è coinvo…

MONTAGNANA E IL SUO PALIO

Immagine
 MONTAGNANA


Nel 589 per arginare l'invasione unna e longobarda si fortificano le mura di quelle che erano, già all'epoca, ricche cittadine nella pianura tra Colli Euganei, Berici e Lessini. Una di queste è Montagnana. Diviene molto importante intorno al 170 a.C. perché situata lungo la via di comunicazione , detta Annia, Emilia Altinate, che collega Roma con Verona passando tra città fortificate come Este. Motta Aeniana, così si chiama nell'antichità questa cittadina, è fortificata, un vero e proprio castrum militare. A causa delle innumerevoli inondazioni si sono perse numerose testimonianze dell'epoca romana. Una parte delle mura risale all' XI secolo, con torri di legno e ampio fossato. Nel 1240, circa, Ezelino III da Romano la assedia e le dà fuoco. Viene ricostruita per motivi militari, ampliando il castello e le mura che inglobano parte del borgo circostante. I Carraresi, nel 1352, terminano l'opera di recinzione e viene edificata la Rocca degli Alberi che…

NOALE E IL PALIO

Immagine
 Venezia la conoscono tutti o, per lo meno, tutti ne hanno sentito parlare è una delle città, nel mondo, più suggestive e romantiche. Molti vengono in questa meravigliosa città per festeggiare o il viaggio di nozze o anche per sposarsi. Venezia è romantica come poche. Ma,forse, non tutti sanno che nella campagna circostante si trovano delle cittadine molto, molto carine e una scappatina in un fine settimana non sarebbe, poi, una brutta idea. Da quando sono venuta a vivere in Veneto qualcosa sono riuscita a visitare. Perciò vi descriverò i luoghi che ho visito e che mi sono piaciuti.
 NOALE  Poco lontano da Venezia in campagna si trova una cittadina che fonda le sue origini fin dall'età del ferro. Il suo splendore, però, inizia quando Ezzelino da Romano, nel 1245, la riedifica. Dopo di lui passa sotto il dominio della famiglia dei Tempesta che ne saranno i feudatari sino al 1394, anno in cui viene ceduta alla potentissima Serenissima ( e rimane sua proprietà fino al 1797). Nell'e…

VENEZIA

Immagine
VENEZIA 
dialetto usi costumi.
Ho creato questo spazio perché vivo in Veneto, anche se non sono originaria di questa regione. Qui tutti, o quasi, parlano dialetto e devo dire che inizialmente ho avuto un po' di problemi per riuscire a capire gli altri. Però è simpatico il dialetto e di seguito scriverò dei modi di dire in veneto con relativa traduzione, perché non solo il veneziano, ma tutti i dialetti sono patrimonio di usi e costumi che non dovrebbero essere persi ma tramandati. Allego una video di Rondò Veneziano che si intitola Fantasia. 







DIALETTI VENEZIANI
Peso tacon che sbrego ( è peggio il rattoppo dello strappo) Pantalon paga per tutti (il povero paga per tutti) La giustizia de sto mondo xe fata a magia (la giustizia di questo mondo è fatta a maglia) Pe voler saver de tuto se sa anche da mona (a voler saper tutto si fa la figura degli sciocchi Se fa seren de notte mulin liga' co e strope na vecia che core non dura tre ore ( se c'è' un miglioramento del tempo di notte prob…

INFERNO

Immagine
INFERNO


Di questo scrittore ho letto anche "il  codice da Vinci" e "Angeli e demoni", poi mi aveva un po' stufato. Adesso, in contemporanea mondiale è stato pubblicato questo nuovo scritto. Inferno. Devo dire che mi è piaciuto. Tolto la trama, che di per se è avvincente anche se troppo tirata, ma per altri motivi: innanzitutto mi piace la Divina Commedia e qui, soprattutto per chi non la conosce, si ha  una bella visione del primo canto, appunto l'Inferno. Poi descrive con passione, Firenze, Venezia ed Istambul. Insomma per le parti che riguardano la cultura non è male, anzi. Secondo me all'autore, piace l'Italia e apprezza il nostro più grande poeta, Dante Alighieri. La trama , come ho affermato poco sopra, risulta piuttosto improbabile. A volte il protagonista si perde e poi, puff di colpo ha la lampadina di Archimede che si accende et voilà ecco una soluzione. Un altro punto a suo favore è il fatto che mi ha dato modo di conoscere questa corrente…

IL LIBRO SEGRETO DI DANTE

Immagine
IL LIBRO SEGRETO DI DANTE
Romanzo di Frncesco Fioretti. Dante, il più grande dei poeti della letteratura italiana, è il filo conduttore di questo scritto edito dalla Newton Compton. Il poeta è morto di malaria, come credono gli abitanti di Ravenna, oppure è stato ucciso? Da chi e perché? Con questo grosso dubbio, la figlia, insiemead un ex templare, Bernard,  una suora, suor Beatrice e un medico, Giovanni, indagano. Devono decifrare un messaggio lasciato da Dante. Nella Divina Commedia si cela un messaggio? E se si, perché? Un romanzo di intrighi, mistero e vendette con, come sfondo, la Toscana del 300, i suoi problemi polotici ed economici. Fioretti è laureato in Lettere e Filosofia e dopo aver insegnato in Lombardia  e nelle Marche, ora sta approfondendo degli studi su Dante e la sua opera principe.  Questo romanzo ha avuto apprezzamenti differenti, secondo me non è male ha solo due problemi a volte diventa troppo pedante, quando spiega in modo troppo esaustivo, tratti della Commedia…

IL LIBRO DELL'ANGELO

Immagine
IL LIBRO DELL'ANGELO di Alfredo Colitto


Venezia 1313, stanno fervendo i preparativi per la festa della Sensa, che avranno il momento più suggestivo con lo Sposalizio del Mare, c'è l'acqua alta e in piazza San Marco vengono la marea lascia i cadaveri di tre bambini crocifissi. Di questo omicidio viene accusato un ebreo che prima di suicidarsi in cella lascia una  frase in latino scritta con il suo sangue. Egli è innocente ma allora perchè si è tolto la vita, cosa dice in quelle poche righe che si possono ricondurre all'arabo Sefer-ha-Razim, e al libro dei misteri dettato, secondo la leggenda dall'Angelo Raziel a Noè, che lo trascrisse su una tavoletta di zaffiro. Un medico anatomista dello Studium di Bologna è chiamato a svelare la verità. Questi, Mondino de' Liuzzi si scontra durante le indagini, con il nobile che ha decretato l'arresto dell'ebreo, con un suo antico amico, Gerardo, che anticamente apparteneva all'ordine dei Templari. La vicenda è com…

IL TREDICESIMO APOSTOLO

Immagine
IL TREDICESIMO APOSTOLO di Michel Benoit



Un prete viene ucciso perchè ha scoperto, dalla lettura di testi antichi, una verità troppo scomoda. La sua morte però è dichiarata come suicidio. Un amico, Nil, anche lui uomo di chiesa, non crede al suicidio ed inizia ad indagare. Questa indagine porta Nil indietro nel tempo, ai giorni precedenti la morte di Gesù. Ma cosa scopre sul Nazareno? Storia avvincente e ben congeniata si legge voracemente. Lo consiglio. http://www.ibs.it/code/9788838499906/benoicirc;t-michel/tredicesimo-apostolo.htmlNel sito IBS.it è in vendita al costo di € 6,50. Voto:8

AMNESIA

Immagine
AMNESIA di Jean Christophe Grangé

Il protagonista, Mathias Freire, vive con ricordi di tante personalità al punto che, in effetti, non sa chi è veramente. Così inizia a scavare nella vita di ognuno di loro per venire a capo di questa assurda situazione. Egli, è ora un rinomato psichiatra che usando l'ipnosi, vuole aiutare. Questi è testimone di uno strano delitto ed è in stato confusionale. Ma mmntre indaga nella vita del malato scopre che lui stesso soffre dello stesso problema. Chi è lui in realtà? E' lo psichiatra, un barbone di Marsiglia, un pittore matto di Nizza o un falsario parigino. Questo romanzo è stato tradotto in trenta lingue ed èstato al primo posto dei bestseller francesi, vendendo più di 300.000 copie in un mese. La lettura affascina e coinvolge non nc'è mai nulla di scontato e anche il finale sorprende. Nel sito IBS.it viene venduto a € 16,66 in cartaceo, a €13,99, in  ebook e a € 9,80 usato. http://www.ibs.it/code/9788811670476/grangeacute/amnesia.html

Voto:8…

IL MONASTERO DEI LIBRI PROIBITI

Immagine
IL MONASTERO DEI LIBRI PROIBITI di Antonio Garrido

Anno 799, Germania. Una giovane donna, Theresa,  figlia di un esperto scrivano bizantino, lavora in qualità di apprendista in un laboratorio dove si realizzano pregiate pergamene. Per lei è un compito assai difficile perchè quotidianamente si deve scontrare con la rivalità e le angherie dei colleghi uomini che non vedono di buon occhio la presenza di una donna nel laboratorio. Un giorno il re Carlomagno, che sta per essere incoronato re dei Franchi, commissiona al padre della ragazza un lavoro di grande importanza, la traduzione di un documento di vitale importanza redatto da Costantino . Qui si dichiarava che venivano ceduti alla Chiesa Romana vasti possedimenti. Purtroppo un grave incendio distrugge il laboratorio e Theresa, ingiustamente viene incolpata, così è costretta a fuggire dalla città e si rifugia nell'abbazzia di Fulda, dove conosce Alcuino di York. Insieme i due dovranno far luce su una serie di eventi molto, troppo s…

IL MARCHIO DEL DIAVOLO

Immagine
IL MARCHIO DEL DIAVOLO di Glenn Cooper


Cooper, in queste pagine mette in scena un bel giallo che si dipana in diverse epoche storiche, antica Roma, il Cinquecento e i giorni nostri, e in diversi luoghi Vaticano, Gran Bretagna, Slovenia e Olanda. Esiste un'antica profezia, di Malachia, che preannuncia la fine della religione cattolica e poi del mondo. Una suora si vede costretta  a lottare per sventare l'antica profezia e sono coinvolti personaggi oscuri e maligni i "Lemuri". La storia è avvincente? Non molto durante la lettura mi ha ricordato il famoso codice da Vinci, però più in brutto. Forse scivola troppo nell'irreale e complica un po la vicenda e anche i personaggi non li apprezzi in pieno. Devo dire che ho letto di meglio. Nel sito IBS.it si trova sia in formato cartaceo a  16,66, in digitale a € 9,99 e usato ( Libraccio) a  9,80
http://www.ibs.it/code/9788842916727/cooper-glenn/marchio-del-diavolo.html
Voto:6,5

IL MONDO IN UN TAPPETO

Immagine
IL MONDO IN UN TAPPETO di Clive Barker




E' un romanzo molto originale dove lo scrittore ha dimostrato di possedere tantissima fantasia:   vicende strabilianti e allucinanti con personaggi irreali diventano quasi plausibili agli occhi del lettore e gli accadimenti si susseguono a buon ritmo. Il reale e il fantastico si intersecano costantemente.  La trama: Cal vive a Liverpool e un giorno scappa dalla voliera un piccione da gara di suo padre; non si immagina che l'inseguimento lo porterà a vivere una storia stranissima insieme a Suzanna che torna nella casa della nonna morente e scopre che l'anziana donna possiede poteri straordinari e che lei ha ereditato. I due ragazzi si incontrano quando Suzanna si reca nell'antica casa in cerca di un dono lasciatole dalla nonna prima di morire e qui incontra Cal che sta inseguendo il piccione.  Nella vicenda parte molto importante è quella di  un tappeto persiano dove nella sua tessitura vivono  personaggi incredibili, spaventosi e …

LA BAMBINA SENZA CUORE

Immagine
LA BAMBINA SENZA CUORE  di Emanuela Valentini








oggi vi parlo di un libro composto da una scrittrice esordiente Emanuela Valentini il titolo di questo romanzo è LA BAMBINA SENZA CUORE edito da SPEECHless Books e se andate al link postato di seguito troverete il download gratuito:

http://speechlessmagazine.altervista.org/pubblicazioni Si tratta di un romanzo dark fantasy.  Quando mi è arrivata la proposta via mail inizialmente ho arricciato un pochino il naso ma ho dovuto ricredermi. Sin dalle prime righe mi ha coinvolto. Generalmente non amo racconti di tale genere però alcuni valgono la pena di essere letti e il suddetto è uno che rientra in questa eccezione. E' scritto molto bene è una bellissima storia di dolcezza, amore e mistero che ti rapina dalla prima parola fino all'ultima. Lo si legge voracemente lo consiglio. Non aspettate, andate subito nel sito e scaricatelo. Trovate sia la versione digitale mobi, sia quella epub. Era da tanto che non leggevo una bellissima fiaba ovvia…

FAHRENHEIT 451

Immagine
FAHRENHEIT 451 di Bradbury Ray





Genere distopico. In una nuova società si scopre che i libri sono troppo pericolosi, così vengono distrutti e viene promulgata una legge che afferma : "LEGGERE O POSSEDERE LIBRI E' VIETATO".
In questa nuova assurda situazione i controllori sono i pompieri, pronti a dare alle fiamme ogni scritto che incontrano sul loro cammino. Il titolo del romanzo indica i gradi  fahrenheit di accensione per bruciare un libro che corrispondono, in centigradi, ai 233° del sistema internazionale.
Le persone per avere un'istruzione possono avvalersi solo della televisione, dove ogni programma è deciso da coloro che governano. Il giusto e lo sbagliato, la conoscenza, è decisa in modo arbitrario.
Il protagonista, un vigile del fuoco che porta il numero 233 di nome Montag, un giorno trova un libro e, incuriosito, inizia a sfogliare le pagine . Alla fine si trova a leggere e ciò lo affascina al punto che prenderà la decisione di non bruciare più alcun libro,…

IL GUARDIANO DEI SOGNI

Immagine
IL GUARDIANO DEI SOGNI di Paolo Maurensing



Lo stile di questo scrittore goriziano, è stranissimo, sembra quasi scombinato, mischia abilmente le carte in tavola, con acrobazie narrative che però non spazientiscono il lettore, anzi lo rendono curioso e lo tengono inchiodato alla narrazione fino alla fine. Un uomo, un critico d'arte,  si trova a Venezia e a causa di un malore abbastanza grave viene ricoverato in ospedale. Qui incontra uno strano personaggio, un certo conte Dununin, aristocratico polacco decaduto. E' un personaggio misterioso, dai dialoghi quasi mistici. Proseguendo nell'amicizia il conte rivela al critico di possedere una dote. Egli è in grado di leggere i sogni altrui. Trascorsa la degenza,  quando il giornalista viene dimesso decide di approfondire la conoscenza con quello strano individuo che aveva in camera dell'ospedale.  A questo punto sembra quasi che l'intero racconto si confonda tra le trame di una vicenda troppo assurda: sogno e realtà si mis…

IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO

Immagine
IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO  di Italo Calvino PRIMA PUBBLICAZIONE 1947

Narra la storia di un ragazzo del Carruggio, Pin, che entra a far parte di un piccolo gruppo di partigiani. Tutto l'intreccio avviene grazie ai continui incontri di Pin che con gli altri personaggi instaura un rapporto di amicizia. Il ragazzo è solo e soffre di questa solitudine e desidererebbe tanto riuscire a trovare un vero amico. Per questo cerca di entrare a far parte del gruppo dei partigiani. Dopo varie peripezie la storia termina felicemente, infatti Pin riuscirà, finalmente, ad incontrare una persona, Cugino, che si prenderà cura di lui. Nel sito di IBS.it è venduto a € 6,75, in ebook a 6,99 € e usato a 5,40 €. Un bel romanzo, anche se ad essere sinceri di questo autore ho letto di meglio. Per esempio "il barone rampante" oppure "il cavaliere inesistente". In IBS.it si trova a € 6,75, in ebook a € 6,99 ed usato a € 5,40 http://www.ibs.it/code/9788804375913/calvino-italo/sentiero-dei-…

IL FU MATTIA PASCAL

Immagine
IL FU MATTIA PASCAL di Luigi Pirandello prima edizione 1904

Luigi Pirandello scrisse questo celebre romanzo inizialmente a puntate per la rivista nuova Antologia. Questo è stato il primo grande successo scritto in un momento difficile della sua vita. I luoghi e i tempi sono ben specificati e la storia è un flashback continuo. Il periodo dovrebbe essere fine dell'800 e inizi del 900. L'intera vicenda non ha un periodo di tempo ma si presuppone che accada in due anni e mezzo. L'intero racconto è narrato in prima persona, colui che ricorda. Il libro ha due momenti, quello iniziale e finale, cioè della biblioteca e quello dell'analessi, ossia, quando il narratore ricorda gli eventi. Da questo romanzo ci sono state tre rappresentazioni cinematografiche: la prima nel 1926-muta-, la seconda nel 1937. Entrambe sono opere di registi francesi. L'ultima, del 1985, appartiene a Monicelli e si intitola "le due vite di Mattia Pascal". Anche il teatro si è espresso con q…

CENT'ANNI DI SOLITUDINE

Immagine
CENT'ANNI DI SOLITUDINE  di Gabriel Garcia Marquez 1967 prima edizione

Un altro libro che considero intramontabile e, sinceramento, ho letto due volte. Anche per questo scrittore l'opera è stata molto significativa, infatti è stata considerata la più importante e rappresntativa per il mondo latinoamericano negli anni a cavallo del 1960/70. A Cartagena, durante il V° congresso internazionale della lingua spagnola, del 2007, il romanzo è stato votato come la seconda opera più importante, dopo Don Chisciotte della Mancia, in lingua spagnola. La trama è semplice narra le vicende della famiglia colombiana dei Buendia partendo dalla fondazione del paese, Macondo, per volere del capostipite José Arcadio Buendia e sua moglia Ursula Iguaran. José aveva sognato questa cittadina e così decide di fondarla. A Macondo vivrà e prospererà la dinastia sottomessa ad eventi strani, inaspettati insoliti e straordinari. Le intere generazioni saranno soggette a questi eventi soprannaturali fino a qua…

IL DESERTO DEI TARTARI

Immagine
Quando andavo a scuola non amavo leggere, ero arrivata al punto di sostenere il non amore per la lettura, quando, tornando dalle vacanze estive, dovevo portare i riassunti dei libri assegnati per i compiti dell'estate. Un anno poi mi capitò tra le mani un libro Dino Buzzati -il deserto dei tartari- è stato con questo romanzo, molto particolare per me, che è avvenuto il cambiamento. Da allora ho iniziato a leggere e, non solo non mi sono più fermata, ma ho accresciuto la quantità di lettura nel mese. Adesso non c'è giorno che non leggo, almeno un capitolo. Ma cosa aveva di particolare questo racconto, da indurmi a questa metamorfosi?

IL DESERTO DEI TARTARI  di Dino Buzzati 1940 prima pubblicazione.

Con questa opera l'autore si è guadagnato il posto di grande scrittore del novecento italiano.  Narra la vita di Giovanni Drogo, un ventunenne che per ambizione giunge alla fortezza Bastiani, dove viene nominato tenente. Questa fortezza si trova nell'ultimo avamposto del regno …

POST RECENTI

Article To PDF

I MIEI LIBRI IN VENDITA