Passa ai contenuti principali

PRIMO MAGGIO

Giuseppe Peliza da Volpedo "il quarto Stato" dipinto simbolo delle lotte operaie




Questa festa viene celebrata in 15 paesi oltre il nostro e sono : Francia, Germania, Spagna, Grecia, Russia, Ucraina, Unione Europea, Cile, Cina, Slovenia, Svizzera, Messico, Romania, Brasile e Macedonia. In Italia c'è dal 1891, con una sopsensione dal 1925 al 1945. In questa giornata si ricordano le lotte dei lavoratori per il raggiungimento dei diritti sociali ed economici. Uno di questi  è l'orario di lavoro, pattuito in 8 ore. I primi ad ottenere ciò furono i lavoratori dell'Illinois nel 1867, in seguito si allineò anche l'Europa.
Nel XIX secolo con lo sviluppo industriale e l'affermazione della borghesia imprenditoriale e del capitalismo, gli operai iniziarono a riunirsi in associazioni per cercare di ottenere delle migliorie sul lavoro. Le associazioni prendono forma come società di mutuo soccorso, leghe operaie e contadine, fino a quando non compaiono i sindacati. Le prime associazioni sono le Trade Union in Inghilterra, la nazione dove è iniziata la rivoluzione industriale. Siamo nel 1824. Cinquant'anni dopo anche in Francia e Germania, si formano. Il loro obbiettivo è migliorare attraverso le lotte sociali, la condizione di vita dei lavoratori con la riduzione dell'orario di lavoro, la tutela del lavoro femminile e minorile. Personaggi famosi di quel periodo sono Engels e Marx che elaborano il socialismo scientifico che farà nascere la Prima Internazionale o Associazione Internazionale dei Lavoratori .  Seguiranno altre associazioni in Italia per opera di Labriola. Da queste poi nacquero dei partiti politici come i mazziniani, i socialisti, i laburisti e i cattolici   con ideali riformisti e i comunisti e gli anarchici, di ispirazione rivoluzionaria. Concetti principali sono:giustizia sociale e tutela dell'individuo che ha diritti inalienabili come la libertà e la proprietà. Come tutte le lotte anche queste hanno avuto persone che sono morte per difendere i propri diritti ad esempio 1886 Chicago gli operai scesi in sciopero si ritrovarono la polizia che apre il fuoco ferendo alcuni di loro e uccidendone due ( Rivolta di Haymarket). In risposta a tale comportamento gli anrchici del luogo indicono una manifestazione che si conclude in modo drammatico. L'anno seguente 4 operai, sempre a Chicago, 4 sindacalisti e 4 anarchici vengono condannati a morte per impiccagione perchè organizzatori della manifestazione del 1° maggio indetta per ottenere le otto ore di lavoro. In Italia si ha la prima documentazione di questa festa in un documentario del 1913 ad Andria. Nel periodo fascista anzichè essere ricordata il primo di maggio questa festa viene spostata il 21 aprile e inserita nella giornata detta Natale di Roma. Finita la guerra è ristabilita il 1° maggio.  Nel 1947 vicno a Palermo viene funestata per l'uccisione di vari partecipanti ad opera del bandito Salvatore Giuliano che spara sulla folla. Dal 1990 CGL, CISL, UIL organizzano a Roma, in piazza San Giovanni, un mega concerto dove partecipano tanti e famosi gruppi musicali.

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

IL CLOUD E LA TECNOLOGIA 5G PORTA DI ACCESSO AL TRANSUMANESIMO

Essere informati sulla realtà dei fatti può aiutare a salvare la vita a milioni di esseri viventi. Mobilitiamoci, uniamoci contro questo attacco alla vita.







La tecnologia sta avanzando a passi da gigante e oramai il 5G è realtà. Cos'è questa tecnologia? Innanzitutto deve essere chiaro 




IL 5G È UN'ARMA
è una tecnologia “pericolosa” perché consentirebbe ai governi di controllare i propri cittadini. Il governo del "finto cambiamento"sta promuovendo tale tecnologia usando la scusa che renderebbe le reti telematiche più veloci ed efficienti, in realtà è un'arma letale che incrementerà innumerevoli disturbi, dall'insonnia fino alla neoplasia cerebrale.
Non è che perché sono una complottista che scrivo questo post, non sono io a dire che il 5G è pericolosissimo! Infatti interferisce con le vibrazioni naturali (dalla risonanza Schumann alle onde encefaliche degli esseri viventi), destabilizzando tutto: DNA, bioritmi, ciclo vegetativo delle piante, fenomeni atmosferici, equ…

THE TRIP UN VIAGGIO NELLE ONG (COME AVAAZ, CHANGE.ORG, GREENPEACE, TRANSPARENCY INTERNATIONAL, WWF...) E IL POTERE OSCURO SOROS E SIONISMO

Tanto tempo fa mi iscrissi ad Avaaz, convinta che fosse veramente dalla parte dell'uomo comune. Nel mondo sono tantissime le persone che sono cadute in questo finto bene. Purtroppo poi, se si decide di fare una ricerca su chi c'è dietro a gestire, si scopre un mondo sommerso dove il bene proprio non esiste. I promotori, i dirigenti, sono collusi proprio con i poteri che stanno distruggendo, affamando e ammalando la Terra e le sue forme viventi. È un brutto colpo da sopportare ma se si vuole veramente uscire dal tunnel, tutto deve essere rivelato, denunciato e quindi superato.
Giunsi a decidere di approfondire su chi stava dietro le quinte di queste associazioni falsamente umanitarie perché ad un certo punto mi posi la domanda: "ma se nel mondo sono in tanti a collaborare e ad abbracciare questi movimenti, possibile che tutto va peggiorando?"

Non parlo quasi mai di me ma devo dire che ho sempre avuto fiducia e sin da molto giovane ho sempre cercato e desiderato porta…