VILLE VENETE



Avendo trovato l'anima gemella in Veneto, anni fa mi sono trasferita. Preparati armi e bagagli ho salutato la città dove ho vissuto per tutto il periodo scolastico, università compresa, e sono approdata in una cittadina in provincia di Venezia. Devo dire che qui a pochi passi si trovano delle bellissime ville storiche. In questo post pubblico alcune fotografie ma, se volete informarvi più a fondo nella pagina intitolata L'ANGOLO VENEZIANO, si possono vedere dei video. Buona visione.

In provincia di Venezia si possono ammirare tantissime ville storiche.  Qui descrivo quella che si trova nel mio comune ed oggi è sede del Gol Club Ca' della Nave.

VILLA PRIULI, GRIMANI,MOROSINI detta CA' della NAVE



Questa stupenda dimora è nel comune di Martellago. In questo luogo, tra il '400 e il '500 si insediarono alcune famiglie patrizie di Venezia. Una di esse è del ramo della Nave , i Priuli. Furono loro ad edificare questa residenza che presenta due barchesse dette anche barcòn o barco.  Quest'ultime sarebbero state in origine degli edifici rurali che affianco la villa. Questi erano destinati al lavoro così da dividere nettamente l'area padronale da quella dei contadini. La barchessa ha una struttura a portico con arcate a tutto sesto, adibita ai servizi quali: le cucine, le abitazioni dei contadini, le stalle, i magazzini per le scorte alimentari e la rimessa degli attrezzi agricoli. Generalmente sono a lato della casa padronale e sono integrate al corpo centrale per dare più simmetria alla struttura. Facevano parte di un complesso produttivo. Nella costruzione si dava molta importanza all'orientamento perciò venivano disposte a sud, per evitare che la paglia depositata fermentasse e bruciasse. Poi si trova una cantina, una chiesetta e un parco. Divenuta, attualmente, un golf club, sono stati aggiunti il campo da golf, delle piscine e un Kinderheim.  Nel '700 i Grimani, già padroni di buona parte dei terreni circostanti, entrano in possesso della struttura. La ristrutturano aggiungendo , la foresteria e la cappella, affrescata dall'allievo di Tiepolo Fontebasso, per volere dell'Arcivescovo di Candia Alvise Grimani. L'interno della villa presenta un salone centrale circondato da sale minori. Le scale sono disposte lateralmente e presentano doppie rampe che confluiscono in una unica rampa centrale al piano nobile. I muri decorati riccamente da stucchi sono dipinti a colori pastello sulla tonalità del verde e i soffitti sono arricchiti da imponenti lampadari di vetro veneziano. Nella cantina si trovano bellissime botti di rovere decorate.





Ed ecco un video di questa villa



POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA