Passa ai contenuti principali

LA GRANDE BARRIERA CORALLINA IN PERICOLO

siti web


La Grande barriera corallina, Great Barrier Reef, è la più grande barriera corallina del pianeta. Si trova in Australia è lunga 2600 Km la sua superficie occupa 344.400Km/q ed è composta da 900 isole. Si trova nella parte nord occidentale dell'Australia lungo la costa del Queensland. E' così grande che la si vede dallo spazio.















Questa barriera ospita miliardi di organismi, è una vasta area di biodiversità ed è Patrimonio dell'umanità dal 1981 e la CNN l'ha inserita nelle sette meraviglie del mondo.
Un po' di storia:
James Cook, grande esploratore inglese, vissuto nel 1700, salpò a bordo della sua nave Endeavour per cercare la Terra Australis che, secondo gli scienziati esisteva e bilanciava la massa terrestre dell'emisfero settentrionale. Cook navigò verso sud-ovest, per sei mesi e incappò nella Nuova Zelanda. Quindi proseguì per poter disegnare la mappa. Andando sempre verso ovest giunse sulla costa sud-orientale dell'Australia e, nel 1770, sbarcò a Botany Bay, luogo così battezzato da lui e dal naturalista Banks Joseph che lo accompagnava. Scelsero questo nome perché si presentò  ai loro occhi un luogo affascinante per la flora e la fauna presenti. L'esploratore decise di navigare seguendo la costa, in direzione nord, per tracciare una mappa. Purtroppo si avvicinò troppo alla costa e la nave si incagliò, dovettero portarla in secca per ripararla e per i due mesi di sosta James, potè studiare la meraviglia che si  estendeva davanti a lui. Egli infatti si arenò proprio sulle coste della Grande barriera Corallina. Dopo di lui intere squadre di scienziati, studiosi, esploratori hanno studiato questo luogo molto complesso: esso è formato da 3000 singoli banchi di isolotti ognuno con un diverso stadio di sviluppo. 
Fauna:
Nelle acque vivono svariati specie di pesci:
6 tipi di squali, il pesce pagliaccio, pappagallo,leone, unicorno, o, chirurgo, balestra, il cavalluccio marino, la manta gigante....6 tipi di tartarughe marine
Insomma è un luogo magnifico.

Perché ho scritto questo post.
L'industria mineraria australiana avrebbe in mente un grandioso progetto "DI DISTRUZIONE". Infatti vorrebbe costruire la più grande miniera di carbone del pianeta e poi collegarla con una rotta di navigazione che passerebbe nel cuore del Reef. 
Avaaz ha lanciato una petizione per cercare di arrestare questo a dir poco insano progetto. Dal mio piccolo l'ho posto su questo mio angoletto di comunicazione sperando che tra voi lettori ci sia qualche persona che decida di aderire con una firma. Confido in voi e grazie per la vostra attenzione.

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

IL CLOUD E LA TECNOLOGIA 5G PORTA DI ACCESSO AL TRANSUMANESIMO

Essere informati sulla realtà dei fatti può aiutare a salvare la vita a milioni di esseri viventi. Mobilitiamoci, uniamoci contro questo attacco alla vita.







La tecnologia sta avanzando a passi da gigante e oramai il 5G è realtà. Cos'è questa tecnologia? Innanzitutto deve essere chiaro 




IL 5G È UN'ARMA
è una tecnologia “pericolosa” perché consentirebbe ai governi di controllare i propri cittadini. Il governo del "finto cambiamento"sta promuovendo tale tecnologia usando la scusa che renderebbe le reti telematiche più veloci ed efficienti, in realtà è un'arma letale che incrementerà innumerevoli disturbi, dall'insonnia fino alla neoplasia cerebrale.
Non è che perché sono una complottista che scrivo questo post, non sono io a dire che il 5G è pericolosissimo! Infatti interferisce con le vibrazioni naturali (dalla risonanza Schumann alle onde encefaliche degli esseri viventi), destabilizzando tutto: DNA, bioritmi, ciclo vegetativo delle piante, fenomeni atmosferici, equ…

THE TRIP UN VIAGGIO NELLE ONG (COME AVAAZ, CHANGE.ORG, GREENPEACE, TRANSPARENCY INTERNATIONAL, WWF...) E IL POTERE OSCURO SOROS E SIONISMO

Tanto tempo fa mi iscrissi ad Avaaz, convinta che fosse veramente dalla parte dell'uomo comune. Nel mondo sono tantissime le persone che sono cadute in questo finto bene. Purtroppo poi, se si decide di fare una ricerca su chi c'è dietro a gestire, si scopre un mondo sommerso dove il bene proprio non esiste. I promotori, i dirigenti, sono collusi proprio con i poteri che stanno distruggendo, affamando e ammalando la Terra e le sue forme viventi. È un brutto colpo da sopportare ma se si vuole veramente uscire dal tunnel, tutto deve essere rivelato, denunciato e quindi superato.
Giunsi a decidere di approfondire su chi stava dietro le quinte di queste associazioni falsamente umanitarie perché ad un certo punto mi posi la domanda: "ma se nel mondo sono in tanti a collaborare e ad abbracciare questi movimenti, possibile che tutto va peggiorando?"

Non parlo quasi mai di me ma devo dire che ho sempre avuto fiducia e sin da molto giovane ho sempre cercato e desiderato porta…