Passa ai contenuti principali

STORIE DI DONNE: SIMBOLOGIA








Ho iniziato questa sessione proponendo un libro denuncia perché nel mondo la figura femminile non è ancora del tutto apprezzata, rispettata e riconosciuta. Troppo spesso le donne sono oggi, ma anche nei tempi addietro, vittime di abusi e soprusi. Non voglio sembrare una femminista ma il ruolo della donna da sempre ha avuto molta importanza, così come quello dell'uomo. Purtroppo però la cultura umana ha sempre osteggiato questo aspetto. Secondo me se vogliamo definirci cittadini dei nuovi millenni, dobbiamo superare questo aspetto e mettere la donna in fianco all'uomo. Solo così si può dire che la società tutta ha iniziato ad evolversi.
In questo angolo voglio dedicare uno spazio alla figura della donna, toccando vari aspetti.
In un mondo che , ahimè, l'uomo ha sempre fatto da padrone, l'uomo stesso ha creato dei detti che rispecchiavano l'importanza della donna; peccato che nel momento stesso che affermava ciò, esaltava la sua mascolinità, arroganza e inciviltà. Quanti di noi non ha sentito dire " dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna". A me non sta bene questo dietro! Perché non in fianco? Come suonerebbe meglio! Così si ragionerebbe. Comunque, bando alle ciance ed iniziamo. Parto da molto, molto lontano. 

La simbologia:

Tutti noi conosciamo i simboli per designare uomo e donna: il primo è un cerchio con in alto a destra una freccia, il secondo , un cerchio con una croce in basso.
Sono stati a lungo simboli astronomici,  ma oggi gli astronomi non li usano più. Però sono rimasti ad indicare la donna e l'uomo, e degli elementi chimici.
Il simbolo del maschietto è associato a Marte e al dio omonimo, della guerra, e secondo  il sito della Nasa (http://solarsystem.nasa.gov/multimedia/display.cfm?IM_ID=167) rappresenta lo scudo e la lancia del Dio. In chimica indica il ferro. Quello delle femminucce è il simbolo di Venere, pianeta dell'amore, e dea della bellezza e indicherebbe lo specchio portatile di questa Dea. In chimica è associato al rame. Le associazioni dei due simboli si ritroverebbero, già, negli antichi papiri greci.






Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

TUTTO ACCADE PER UNA RAGIONE

Perché nella nostra vita accadono avvenimenti che procurano sofferenza anche se ci sembra di avere comportamenti che non cercano questo?
Perché anche se ci affanniamo, impieghiamo tutte le nostre forze per ottenere risposte positive a volte abbiamo l'opposto?

La vita si diverte solo a tirarci brutti scherzi? E' un giullare che si diletta a prendersi gioco di noi, oppure c'è qualche altro motivo?






buona sera è da qualche giorno che effettivamente non propongo articoli, chiedo scusa ma non sempre riesco ad avere abbastanza tempo e, non sempre, mi trovo nella disposizione migliore per scrivere qualcosa di interessante o almeno che reputo tale. Fino ad oggi ciò che ho inserito nel blog sono argomenti che mi interessano molto da vicino e che spero che anche a voi che mi seguite e che ringrazio veramente di cuore , possano interessare. Inoltre voglio anche documentarmi prima di scrivere e questo spesso mi porta via tempo.  Per tutta questa serie di motivi non sono quotidianament…

COSTITUZIONE DELLO STATO ITALIANO DELLA REPVBBLICA ITALIANA: PROVA DEFINITIVA ARTICOLO 50 COMMA DUE

l'articolo 50 esisteva insieme al comma due il potere deviato lo ha cancellato prima di rendere pubblica la loro costituzione perché? Forse perché già allora sapevano il loro progetto? Sapevano che avrebbero mal governato e legiferato a discapito del popolo e quindi avevano il timore di poter essere fermati prima di realizzare il NWO?


Ho creato differenti post sulla vicenda del Comma due dell'articolo 50 contenuto nella Costituzione originale prima che venisse epurata dai 75 (75=7+5=12;1+2=3) patrigni costituenti che realizzarono la Costituzione della Gilda di Proprietà della Trinità ossia di quel gruppo al potere che oggi sta affondando i colpi finali per attuare il suo malefico progetto di un governo mondiale, una legge mondiale, un credo mondiale. (75 =3 come fatto notare sopra 😉)
Un governo malefico dove uno sparuto gruppo di persone parassite vivono sulle spalle della maggioranza. Sono partiti da molto lontano creando convenzioni che hanno condotto l'uomo in convinzi…