Passa ai contenuti principali

IL CLUB BILDERBERG


IL CLUB BILDERBERG di Daniel Estulin



Questo libro, non è un romanzo storico, ma un resoconto sui potenti della Terra e su come girano e piegano per il loro interesse ogni cosa, come ben insegna "Il principe" di Machiavelli".
La prima edizione è del 2005. La visuale del mondo che ne esce è altamente, a mio parere drammatica. Nel mondo esiste una teocrazia finanziaria che fonda le sue radici in epoche lontane.
Torniamo indietro nel tempo:
1439-40 a Firenze si svolge un Concilio grazie al quale si riunifica il rito orientale con quello occidentale della Chiesa cristiana. Si mettee in moto una rivoluzione dentro le istituzioni politiche che hanno il centro nell'allora Venezia, potentissima Repubblica. Nel 1345 accade l'esplosione del debito che porta il decadimento della Serenissima e nel 1582, la nobiltà veneziana trasforma le isole britanniche in una nuova base del potere finanziario e marittimo. C'è da dire, aggiungo di mio, che se si guarda bene in effetti l'Inghilterra fino al VI secolo non ha avuto grande importanza. Ma da un certo punto in poi è diventata una nazione tra le più ricche e potenti. Possiamo notare che con la decadenza veneziana inizia lo sviluppo di questo nuovo impero: nel 1588 l'allora re Enrico VII sconfiggendo l'invincibile Armada( la flotta spagnola messa a punto dal re di Spagna Filippo II per contrastare il crescente potere dell'Inghilterra), fonda le basi per la Royal Navy. L'Inghilterra è una delle potenze marittime che combatte per i commerci verso le Indie, con le due compagnie East India Company e Massachusetts Bay Company. Ovviamente grazie alla ricchezza ottenuta da questi antichi commerci questo Stato è diventato assai potente. Per approfondire meglio la storia andate qui e qui.
Ma ora torniamo al Bilderberg, a metà del XX secolo il progetto totalitario si dà il nome Bilderberg e ne fa parte un ex membro del Partito Nazista, il Principe Bernhard d'Olanda. Questo gruppo è sponsorizzato dalla monarchia anglo olandese e riguarda una sinarchia*internazionale finanziaria nella forma di istituzioni bancarie private.
Dopo la seconda guerra mondiale la prima riunione si tiene nel 1954 in Olanda. Senza dilungarci troppo, a questa prima riunione partecipano 50 delegati di 11 paesi europei, e 11 delegati americani. Da allora puntualmente queste persone si riuniscono per discutere e prendere decisioni molto importanti per l'andamento degli Stati. Ovviamente è presente anche una parte di personalità del nostro paese. Se vi interessa leggete questo libro. Intanto propongo anche un video proveniente da YouTube che spiega esaurientemente la questione. Non è compito mio tirare conclusioni, del tipo è un bene o un male, è tutto vero oppure no, però è giusto informarsi e sapere.

L'autore di questo volume si chiama Estulin, ma chi è?
Giornalista investigativo, figlio di un dissidente russo. Se si crede alle sue affermazioni egli racconta che suo nonno è stato un agente del KGB, ed è per questo che è riuscito ad entrare in possesso di documenti segreti, mentre il padre combattè il regime perché credeva nella libertà di espressione. Per oltre 14 anni ha studiato e raccolto documenti inerenti  questa vicenda. La sua vita è stata segnata da tentati rapimenti proprio perché si occupa di argomenti alquanto scomodi per alcune persone. 

*sinarchia: ipotetica forma di governo gerarchico dove si è ammessi, solo in base alle proprie capacità e conoscenze, in breve la base sono i meriti. Deriva dal greco syn (assieme) e arché (comando). Nei giorni odierni ha assunto una nuova definizione: ipotetico governo occulto che, in modo invisibile, trama sia nella politica, sia nell'economia mondiale decidendo le sorti dell'umanità

Ed ora il video-documentario.












classifica

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

TRATTATO DI CASSIBILE NAZIONI UNITE UNHCR & GESUITI

In questo video, creato in collaborazione con Piero Faticoni , mettiamo in luce la parziale denuncia della Meloni. Stanno aumentando i politici che denunciano pubblicamente il coinvolgimento di George Soros nelle crisi economiche. Ma voi veramente pensate che lo fanno perché vogliono sistemare tutto? Se volessero questo, ad esempio, nel nostro Paese renderebbero pubblico il fatto che chi governa dal 1945, per non parlare prima, è l'Organizzazione delle Nazioni Unite. Dovrebbero dire chi sono in realtà, invece omettono questo, come non dichiarano che con il certificato di nascita tutti diventiamo Trust di proprietà dello Stato e quindi non esistono proprietà private perché come siamo riconosciuti , ossia schiavi, siamo noi, popolo, ad essere oggetti di proprietà. Perciò per favore smettetela di seguire questi bugiardi reiterati ed iniziate a ragionare. Soros sarà silurato dal potere e tutti i politici seguono l'ordine. Soros a questo punto potrebbe ammettere le sue responsabili…