FOTOGRAFARE L'ANIMA



Dopo aver analizzato il concetto di anima nelle varie discipline eccomi qua che arrivo al punto.

Si può fotografare l'anima? Che colore avrebbe?

Generalmente si dice che se una persona è buona, altruista ha un'anima candida, perciò potrebbe essere bianca?

Perché queste domande?

Konstantin Korotkov:
professore di fisica a San Pietroburgo presso il Politecnico.
Ha pubblicato 70 lavori di fisica e biologia sulle principali riviste. Detiene 12 brevetti in biofisica. Ha fatto ricerca per 25 anni, unendo rigore scientifico e curiosità per tutto ciò che noi non ci sappiamo spiegare, come lo Spirito. Ha anche studiato filosofia. Ha tenuto seminari in 24 paesi presentando il suo lavoro in più di 40 congressi nazionali ed internazionali. Ha scritto vari libri tra cui "La vita oltre la vita". Si è, infatti, interessato del cosa c'è dopo la morte?

Presidente della IUMAB, International Union of medical applied bioelectrography. Questa unione ha visto la luce intorno al 1978 e vi sono scienziati coinvolti nella ricerca in bio-elettrografia.

In India a Pondicherry il laboratorio Bioelettrography Research del dipartimento di Ostetrica Ginecologia dell'Istituto di Jawaharlal Postgraduate Medical Education e Research (JIPMER), grazie al lavoro dei dottori Rajaram Pagadala e Ramesh Singh Chouhan hanno indicato che la Bioelectrography può essere utile per lo screening di massa per la diagnosi precoce del cancro.


Troviamo nomi noti nella storia della ricerca sulla Elettrobiografia, come lo psichiatra Manganas, lo psicologo Stanley Kieppner, il fisico Adamenko.

Ci sono state fino ad oggi 5 Conferenze e nell'ultima come relatori erano presenti, oltre a Korotkov, il professor Eric Unestal (Svezia), Newton Milhomens (Brasile), Silveira Silva (Brasile).

Per maggiori approfondimenti leggete qui.

L'EFFETTO KIRLIAN

Particolare effetto ottico-fotografico caratterizzato dalla presenza di un alone luminoso attorno ad un oggetto osservato e/o fotografato. Si ottiene applicando una tensione elettrica elevata all'ogetto interessato e impressionato su di una pellicola fotografica. In fisica tale fenomeno è noto con il nome effetto corona. Venne scoperto nel 1939 da Davidovich Kirlian, riparatore di macchine fotografiche.

L'AURA DI UN CORPO MORTO

In un'intervista il professor Korotkov afferma:


"Dopo una lunga serie di esami sperimentali, abbiamo provato che una serie di flussi più o meno sottili attraversa e fascia il corpo umano in diretta corrispondenza di fenomeni psicofisici passati, presenti e futuri, come se una «Regìa energetica» determinasse la dinamica delle manifestazioni a noi rilevabili, collaborando con la medicina classica (nonostante la forte contrapposizione della farmaceutica), offrendo possibilità diagnostiche inimmaginabili, sia prima dell’insorgere di malattie che dopo, per vedere i risultati terapeutici.


Abbiamo quindi spostato la normale routine di diagnostica medica sullo studio dei movimenti dell’aura per i fenomeni di telepatia, attività sportive, stati emozionali, fino a considerare cosa succedeva all’aura dopo la morte del corpo materiale, come se fosse governata da un fattore intelligente esterno. Abbiamo esaminato sperimentalmente centinaia di casi ed un risultato alquanto interessante è dato dalla differenza di movimento aurico tra chi muore serenamente e chi per violenza, specie se suicida: nel caso di morte normale, esempio per vecchiaia, questo alone energetico lascia il corpo con leggere vibrazioni sempre più attenuate verso il terzo giorno; nel caso di morte violenta specie se cosciente, si scatena un parossisma di agitazioni vibrazionali fino a che finisce bruscamente per avvenuto distacco. Questo ci ha definitivamente chiarito quale partecipazione cosciente segua il trapasso".



Ed è la spiegazione scientifica degli insegnamenti spirituali per cui non solo l’uomo non è il corpo, ma che la sua identità non muore e porta con sé il risultato delle esperienze vissute.



È allora vero, quando si dice istintivamente «soffro nell’anima»?



"Finora pensavamo l’uomo come un complesso di organi con piedi, mani, fegato ecc... e le terapie venivano applicate per l’organo singolo, cioè curare dove fa male. Il vero punto di vista propone che bisogna curare tutto il sistema intero, fisico ed energetico, personale e sociale".



Purtroppo una gran parte di uomini scambiano l’animosità con animalità, ed è difficile sottolineare i dinamismi che mutano da quelli proiettati verso l’eternità.

Questo ci fa entrare nei concetti del destino, che non debba essere stoicamente passivo ma, che possa essere assistito coscientemente, in sintonia con i programmi Universali.

(da edicola web.com)

Nel sito del professore russo, leggiamo:

In agosto 2013 durante una spedizione ecuadoriano abbiamo avuto la possibilità di misurare l'energia in luoghi diversi utilizzando due strumenti BioWell con sensore Sputnik. I dati sono stati raccolti in diversi momenti della giornata, come ogni mattina eravamo in viaggio in posti nuovi e interessanti. Abbiamo iniziato il nostro viaggio a Quito, a quota 2600 m sul livello del mare, e poi in due settimane abbiamo viaggiato attraverso tutto il paese da nord a sud raggiungendo altitudini fino a 5000 m. Il nostro viaggio è conclusa alle isole Galapagos, al livello del mare. In parallelo con le misure Sputnik praticamente ogni giorno abbiamo registrato il livello di energia per 14 membri della nostra spedizione per monitorare il loro livello di salute.Fig.1 presenta il grafico di energia in diversi giorni insieme con il grafico della quota in cui sono stati raccolti dati. Fig.2 rappresenta il grafico della deviazione standard dell'area Bio-grammi.

Ecuador Energie fig.  1
FIG1 Energia misurata in diversi giorni insieme con il grafico della quota in cui sono stati raccolti.

I punti rossi sono i dati raccolti nella stessa area
Data, ora della raccolta
Altitudine
Pressione



Ecuador Energie fig.  2
Fig.2. Il grafico di deviazione standard dell'area Bio-grammi in giorni diversi.
Discussione
Una delle domande che avrebbero dovuto essere risposti dai risultati di questa spedizione era la dipendenza della energia misurata sul altitudine: essa è dettata dalle proprietà fisiche di uno scarico gassoso, dipendenti dalla pressione atmosferica, o riflette alcune proprietà specifiche di un ambiente e di reazione di una energia umana a queste proprietà?
Come si può vedere dai grafici di figura 1, a prima vista, l'energia misurata totalmente correlata con le altitudini. Tuttavia, un'attenta analisi dimostra che queste correlazioni sono piuttosto condizionale. I dati di misurazioni a Zero meridiano a quota 2700 m dimostrato valori più elevati rispetto a misure successive alla quota 3600 m, 3000 me 2600 m. Anche i valori delle vulcaniche isole Galapagos sono stati superiori a quelli di alcune quote più elevate. Allo stesso tempo i più alti letture sono registrate alla quota 4000 me 5000 m che possono essere correlati sia alla elevata energia di questi luoghi e alle proprietà fisiche della scarica gassosa. Quest'ultimo dipendenza è descritta dalla 'curva Paschen' così chiamato, che dimostra la dipendenza del potenziale di scarica di accensione "U" dalla pressione del gas "p" e le dimensioni dell'elettrodo "d". Curva di Paschen per l'aria viene presentato al fig.3. Come si può vedere da questo grafico per la gamma di pressioni atmosferiche oggetto di indagini (417-550 -. 760 mm Hg) della variazione del potenziale di "U" non è grande e non dovrebbe avere un'influenza molto forte per i dati. Quindi possiamo concludere che i dati acquisiti realmente rappresentati i valori di energia in diverse aree misurati. E 'importante ricordare, che i valori di energia umana è ben correlato con la condizione fisiologica della maggior parte delle persone, ma non tutti nel gruppo.
Ecuador Energie fig.  3
Fig. 3. Curva di Paschen per l'aria.
Dall'analisi dei dati di fig.1 e 2 possiamo fare le seguenti conclusioni:
1. L'energia più alta è stata misurata alle pendici del vulcano Chimborazo a quota 5000 m (16400 ft), nel cratere del vulcano Quilotoa a quota 4000 m (13100 ft) e nella valle di Vilcabamba a quota 1500-2000 m ( 5000 - 6500 ft) (punti 7,8,11 e 15 presso il grafico). 
2. Valori energetici al meridiano zero a quota 2700 m dimostrato valori superiori rispetto a misure successive alle quote più elevate, che possono essere interpretate come una condizione specifica energia di questo luogo (punti 3 e 4). 
3. Misurazioni parallele in due dispositivi BioWell sui lati nord e sud dal meridiano zero hanno dimostrato risultati sostanzialmente identici. 
4. Nella valle di Vilcabamba le letture di energia in hotel erano piuttosto bassa (0,24 J - punto 15 il grafico), mentre le misure al vertice dei Mandago montagna (2028 m - 6500 ft) hanno dimostrato elevati valori di energia (punto 18). Questa montagna è considerata come un luogo elevato energia dalla popolazione locale. Valori praticamente identici sono stati registrati nel Parco Nazionale Podocarpus (punto 16), e di alcuni valori inferiori vicine alla sorgente Agua de Gerone (punto 17), un ben rispettato dalla gente del posto.Questi dati supportano l'idea che la valle di Vilcabamba è benefico per le condizioni di vita che contribuisce alla longevità. 
5. A Galápagos due misurazioni sono state eseguite a livello del mare, i valori di energia corrispondevano ai dati acquisiti alla altitudini 2500-2600 m. Queste letture contribuire all'idea che le isole vulcaniche hanno una forte energia dovuta all'attività congiunta della terra e di un oceano. 
6. Variabilità dei dati (fig.2) quasi ovunque era basso - al livello 2-3%. Un'eccezione è stata la lettura del cratere del vulcano Quilotoa vicino al lago, dove era piuttosto freddo e molto ventoso. 
E 'interessante confrontare questi dati con le misure umane.

Misure della energia umana
I dati sono stati raccolti nel corso di due settimane, mentre viaggia in parte montagna dell'Ecuador e una volta alle isole Galapagos. Lo scopo dello studio era di rivelare reazione umana dell'altitudine e correlazione di questo processo con l'energia di luoghi diversi.
Ecuador Energie fig.  4
Fig.4. I valori di energia umana per i membri del gruppo a diversi giorni. In ascissa assi le quote in metri e la data e l'ora della misurazione sono presentati.
Come si può vedere da questi dati per 10 persone significativo incremento di energia ad alta quota e ridurre a quote più basse è stato rilevato. 4 persone salirono al ghiacciaio Chimboraso a 5000 m, e per 3 persone di energia è aumentato in modo significativo, mentre per una persona di energia è diminuita. Medie delle letture di gruppo sono presentate in fig.5.

Ecuador Energie fig.  5
Fig.5. Le medie dei valori di gruppo di energia umana in giorni diversi. In ascissa assi le quote in metri e la data e l'ora della misurazione sono presentati.
Allo stesso tempo, per 4 membri del gruppo i valori di energia modificati solo leggermente nel corso della spedizione (fig.6). Questo fatto indica che i valori misurati di energia dipende dalle condizioni psico-fisiologico di una persona, ma non sui processi fisici del sistema di misura. Occorre menzionare che i risultati delle misurazioni di energia umana molto ben correlata con esperienze individuali: le 10 persone mostrate nelle figure 4 e 5 erano in buono stato di salute e l'umore durante tutto il viaggio, mentre le 4 persone mostrate in fig. 6 lottato più con l'acclimatazione alle altitudini elevate rispetto agli altri membri del gruppo.
Ecuador Energie fig.  6
Fig.6. I valori di energia umana per i membri del gruppo a diversi giorni. In ascissa assi le quote in metri e la data e l'ora della misurazione sono presentati.
Come esempio presentiamo i dati per uno dei partecipanti del primo gruppo. Fig.7 dimostra i suoi campi energetici poco prima del viaggio, in montagna e alle Isole Galapagos. Fig.8 rappresenta il livello di energia in quei giorni, e fig. 9 mostra la trasformazione di Chakra. Come si vede in figura 7, il carattere generale del campo rimasto lo stesso, ma il livello di energia è cambiato. Questo cambiamento nei livelli di energia è mostrato più chiaramente nel grafico a barre in fig.8. I chakra sono stati idealmente equilibrati in montagna, mentre in altre misure vediamo qualche squilibrio (fig. 9). Una simile analisi è stata effettuata per ogni membro del gruppo. Questo mostra chiaramente l'effetto positivo dei "Luoghi di Energia" per la condizione di una persona. Allo stesso tempo, è importante sapere che questo effetto può essere raggiunto solo se una persona ha avuto notevole riserva di energia. Esempio di quattro persone che non hanno mostrato una risposta così vantaggioso per alte quote evidenzia l'effetto delle sollecitazioni sui sistemi energetici.
Ecuador Energie fig.  7
Fig.7. Campi di energia di una persona in giorni diversi.
Ecuador Energie fig.  8
Fig.8. Grafici di energia della persona da fig.7.
Ecuador Energie fig.  9
Fig.9. Chakra distribuzione di una persona in giorni diversi.
Essere nella valle di Vilcabamba siamo stati in grado di prendere letture di due uomini anziani: 83 e 91 anni.I loro campi di energia sono mostrati in fig.10, e loro chakra in fig.11. Come si può vedere nella fig.10, il livello di energia è molto alto, anche se il campo è abbastanza jiggered, mentre i chakra sono molto sparsi. E 'interessante notare che il 91-year-old uomo aveva letture migliori rispetto al 83-year-old. In confronto, fig.12 mostra il campo di energia e la distribuzione Chakra per una donna di 101 anni dalla Grecia. Come si può vedere, il suo campo è debole, ma molto organizzato e chakra sono piccolo e dispersi. Ma forse quando si è in 101 anni la posizione dei vostri chakra non è che significativo ...
Ecuador Energie fig.  10
Fig.10. Campi di energia per gli uomini di 83 e 91 anni dalla valle di Vilcabamba.
Ecuador Energie fig.  11-12
Fig.11. Distribuzione Chakra per gli uomini di 83 e 91 anni dalla valle di Vilcabamba.
Fig.12. Settore energetico e Chakra per una donna di 101 anni dalla Grecia.
Conclusioni
Le nostre conclusioni dopo l'analisi dei dati:
1. Valori di misura di energia ambientale veramente riflettono le variazioni di energia a diverse altitudini nella terra dei vulcani. Questi valori sono stati trovati per essere molto più alto che nella maggior parte dei nostri luoghi indagati. 
2. Visitare luoghi di alta energia ha causato aumento di energia umana per alcune persone, ma questo effetto dipendevano le singole proprietà di una persona e per le persone non ben acclimatati alle altitudini questo effetto non è stato forte. 
3. Quindi, per studiare l'effetto di "luoghi di potere" sulla condizione umana si ha la necessità di prendere misure per un relativamente grande gruppo di persone (aumentare la dimensione del campione per aumentare la potenza dello studio). 
4. Sarebbe interessante ripetere questo tipo di studio in altre aree montane con un campione più ampio.


Ed ora vi propongo il video
                                   

classifica

POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA