Passa ai contenuti principali

IL RADUNO ANNUALE DELLE GRU






Questo è un brano di Ludovico Einaudi buon ascolto.



Ogni primavera nel Nebraska gli abitanti della valle del fiume Platte assistono ad un meraviglioso spettacolo il raduno delle gru Sandhill.
Da migliaia di anni le gru, mentre compiono la loro migrazione verso il nord, si riuniscono in questa valle, sono stati rinvenuto reperti fossili di 10 milioni di anni.

Per riposare e riprendere le forze questi migratori compiono una sosta nella valle del Nebraska. Questa è l'unica area importante che incontrano durante il lungo viaggio che le condurrà ai loro luoghi di nidificazione situati una parte in Canada, un'altra in Alaska e infine in Siberia.

In questo grande raduno si osservano che ci sono gru canadensis, gru tabida e gru rowani, ma tutte insieme si mescolano offrendo uno spettacolo unico al mondo. Si possono contare fino a 500.000 mila gru sandhill. 
Sono piccoli gruppi familiari che una volta giunti al Platte si uniscono insieme; un unico prato può contenere fino a 100.000 esemplari. Le prime arrivano intorno alla metà di febbraio e vi restano, in media,  4-5 settimane ma alcune fino alla metà di aprile.
Per approfondimenti visitate i siti di Nature Conservancy, Crane Trust.
Durante la sosta trovano abbondante cibo, come mais, invertebrati ma anche rifiuti dei campi coltivati per rifornirsi di grasso corporeo. In questi giorni di riposo ed accumulo di energie il loro peso corporeo aumenta dal 15 al 20 per cento. La maggior parte energetica è ottenuta dal mais ma, poiché hanno anche il bisogno di sali minerali, nella loro dieta è presente la lumaca, il lombrico e gli insetti. Questi ultimi servono per garantirsi la produzione delle uova.

Ovviamente la presenza di un così gran numero di volatili produce un forte rumore e gli abitanti affermano che in primavera sembra di stare in uno stadio.
Durante l'autunno le gru sono cacciate in tutte le province che si affacciano sul percorso migratorio.


Le gru sono tra gli uccelli più antichi; i fossili fanno risalire a 10.000 anni fa, quando ancora non esisteva  il fiume Platte. Raggiungo i 3/4 metri di altezza con un'apertura alare di 6/7 metri. Vivono tra i 20/40 anni, sono onnivori e a seconda della stagione variano la dieta.

Da adulti il piumaggio è grigio con una corona rossa. Le gru Sandhill si dividono in cinque sottospecie e tra queste quelle della Florida, del Missisippi e la cubana  non sono migratori. Durante il volo raggiungono le 25-35 miglia di velocità all'ora e ogni dì percorrono circa 200/300 miglia a volte anche  500. Le specie migratorie preparano i nidi tra la fine di aprile e la metà di maggio mentre le altre tra dicembre e i primi di marzo. Usano per la fabbricazione bassi cumuli di vegetazione e prediligono le zone umide senza, però, disdegnare luoghi montuosi. L'incubazione delle uova dura tra i 29/32 giorni. In totale il numero della popolazione sta aumentando ed a oggi si contano 600.000-800.000 esemplari.

Poiché sono abili nel volo, sfruttano infatti le correnti, sono state avvistate gru anche intorno alle vette dell'Everest.
Una piccola curiosità le gru  stanno generalmente ferme con le zampe palmate in acqua, che spesso raggiunge gli zero gradi . Ma come fanno a mantenere il calore corporeo?
Esse possono ridurre la quantità di sangue che deve essere riscaldato e i vasi sanguigni nelle zampe sono gli uni vicini agli altri così da mantenere la temperatura.
classifica Paperblog Vota questo sito su www.partidaqui.it OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

IL CLOUD E LA TECNOLOGIA 5G PORTA DI ACCESSO AL TRANSUMANESIMO

Essere informati sulla realtà dei fatti può aiutare a salvare la vita a milioni di esseri viventi. Mobilitiamoci, uniamoci contro questo attacco alla vita.







La tecnologia sta avanzando a passi da gigante e oramai il 5G è realtà. Cos'è questa tecnologia? Innanzitutto deve essere chiaro 




IL 5G È UN'ARMA
è una tecnologia “pericolosa” perché consentirebbe ai governi di controllare i propri cittadini. Il governo del "finto cambiamento"sta promuovendo tale tecnologia usando la scusa che renderebbe le reti telematiche più veloci ed efficienti, in realtà è un'arma letale che incrementerà innumerevoli disturbi, dall'insonnia fino alla neoplasia cerebrale.
Non è che perché sono una complottista che scrivo questo post, non sono io a dire che il 5G è pericolosissimo! Infatti interferisce con le vibrazioni naturali (dalla risonanza Schumann alle onde encefaliche degli esseri viventi), destabilizzando tutto: DNA, bioritmi, ciclo vegetativo delle piante, fenomeni atmosferici, equ…

THE TRIP UN VIAGGIO NELLE ONG (COME AVAAZ, CHANGE.ORG, GREENPEACE, TRANSPARENCY INTERNATIONAL, WWF...) E IL POTERE OSCURO SOROS E SIONISMO

Tanto tempo fa mi iscrissi ad Avaaz, convinta che fosse veramente dalla parte dell'uomo comune. Nel mondo sono tantissime le persone che sono cadute in questo finto bene. Purtroppo poi, se si decide di fare una ricerca su chi c'è dietro a gestire, si scopre un mondo sommerso dove il bene proprio non esiste. I promotori, i dirigenti, sono collusi proprio con i poteri che stanno distruggendo, affamando e ammalando la Terra e le sue forme viventi. È un brutto colpo da sopportare ma se si vuole veramente uscire dal tunnel, tutto deve essere rivelato, denunciato e quindi superato.
Giunsi a decidere di approfondire su chi stava dietro le quinte di queste associazioni falsamente umanitarie perché ad un certo punto mi posi la domanda: "ma se nel mondo sono in tanti a collaborare e ad abbracciare questi movimenti, possibile che tutto va peggiorando?"

Non parlo quasi mai di me ma devo dire che ho sempre avuto fiducia e sin da molto giovane ho sempre cercato e desiderato porta…