POESIE IN VERSI


Se desiderate oggi vi propongo di ascoltare sei mie poesie pubblicate in una raccolta insieme ad altri poeti.
Devo dire che fa un certo effetto ascoltare i tuoi pensieri, le tue parole!
Tanto tempo fa mi contattò questa casa editrice e mi propose di pubblicare con loro, dietro un compenso, alcuni miei componimenti. Accettai ero curiosa di vedere cosa ne veniva fuori. In rete ho trovato molte recensioni negative sul fatto che le case editrici si fanno dare un aiuto monetario per pubblicare opere. Molti dicono di avvalersi del self-publishing.  Ho guardato un po' in giro però devo dire, facendo due conti, alla fin fine non risparmi poi tantissimo. Per esempio se uso il sito "il mio libro" ho visto che per pubblicare un testo di 40 pagine, circa, per avere 5 o 6 copie cartacee spendo suppergiù sui 50 euro. Se aggiungessi sei cd audio, letti da un attore o da una persona che sa recitare, e sei ebook forse vado a spendere uguale. Così ho deciso di dare il mio assenso ed oggi ho visto in internet la pagina dove sono presenti le mie poesie lette da una lettrice professionista.

Se vi va andate in questa pagina "le mie poesie"  ed ascoltatele. Ovviamente l'audio è sotto, come le poesie pubblicate, copyright perciò se desiderate avere il cd o l'ebook dovete andare  per il primo nel sito della casa editrice ed informarvi per il secondo potete andare su Amazon ed acquistare il volume dove sono presenti altre composizioni di altri autori. Oggi giorno non a tutti piace la poesia però devo dire in difesa di questa forma espressiva che a volte può essere un modo per esprimere, oltre ai propri sentimenti e sensazioni, alcuni fatti o modi di vita che suscitano sdegno o possono far suscitare momenti di riflessione. Ecco quando compongo una poesia generalmente penso a queste due ultime possibilità. 
Nella mia vita di studentessa molto spesso ho pensato che a suo tempo alla fine molti poeti, non che io voglia solo minimamente paragonarmi ad uno di loro perché, effettivamente, non ne sono all'altezza, hanno usato la poesia per denunciare mal costumi troppo in uso. Dante ne è per me il sommo rappresentante. 


 Sentire 25



Inoltre se desiderate qui su YouTube c'è anche un video su una mia poesia.

VIVISEZIONE


Spero, vivamnte che dopo l'ascolto mi scriviate le vostre impressioni, ne sarei felicissima.
OkNotizie

POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA