Passa ai contenuti principali

BLACKOUT TELEVISIVO? SI GRAZIE



Buona sera avrei da proporvi una dimostrazione pacifica, educata ma che se viene seguita dalla maggioranza può smuovere qualche pensiero. Molto spesso abbiamo notato, io con la mia dolce metà, che in Italia, ma anche nel resto del globo,  molte, troppe persone sono stufe, stanche, demoralizzate e anche profondamente arrabbiate perché si sentono prese in giro, abbandonate, e sfruttate dalla classe politica in genere che si interessa della popolazione nel momento in cui c'è da chiedere soldi. Poi se ci mancano i soldi, se si perde il lavoro, se ammalati o con persone che hanno gravi problemi siamo soli, se chiediamo con raccolte di firme determinate azioni, non vengono mai ascoltate e prese in considerazione. Bene forse sarebbe giunto il momento di una bella protesta. Il fatto è che le manifestazioni, oramai, non fanno più colpo come una volta e le raccolte firme sono totalmente ignorate. In più spesso i sindacati non agiscono per l'interesse di noi cittadini sembra quasi che si siano alleati con la classe dirigente che vive al di fuori e scollegata completamente dalla popolazione. 
Me ne sono resa conto con l'esito di due petizioni:
No all'acquisto degli F35 aerei da guerra e salvaguardare l'orso Daniza, molti italiani chiedevano la sua libertà. Ora come ben leggerete in rete, è stata tutta una farsa messa in piedi perché nel tratto di montagna dove era stanziata l'orsa si vuole costruire un prolungamento di funivia per collegare Madonna di Campiglio. Così il fungaiolo era un dipendente della ditta delle funivie in questione. Bene hanno tentato di fermare le associazioni animaliste dicendo che erano le solite che rompevano "tanto per". Per non far realizzare questo scempio umano ma nulla nessun politico ha un cuore, tutti sono solo attaccati al loro portafogli.
Mancano i soldi per noi ma 14 miliardi di euro per l'acquisto degli aerei che gli italiani non vogliono ci sono. 
Hanno trascorso l'estate, tutti i vips ( i politici oramai si comportano come le star dei cinema) a buttarsi secchiate di acqua fredda ridendo e prendendoci in giro. Sarebbe ora giunto il momento di togliere dalle loro facce quei bei sorrisini e in che modo?
La RAI, Mediaset e tute le emittenti televisive guadagnano una marea di soldi con le pubblicità. Le pubblicità ci sono perché noi italiani, che paghiamo per la televisione, guardiamo i loro stupidi ed inutili programmi dove dicono solo quello che loro vogliono far sapere. Falsamente creano notizie denunce ma la realtà è diversa infatti lo schifo la malasanità la mafia non è scomparsa è sempre attiva e presente.
Che ne dite di partecipare ad un giorno di protesta nazionale ed internazionale?
Non serve andare in piazza a urlare slogan, non serve perdere ore di lavoro e soldi, già ne abbiamo pochi. 
Il giorno 23 settembre in concomitanza con la riunione  a New York dei potenti per decidere le sorti del pianeta, ossia se andare a prelevare il metano nell'artico per avere altri nuovi e preziosi guadagni, noi dalle ore 24 del giorno 22 settembre alle ore 24 del giorno 23 settembre teniamo spente tutte le televisioni. Tutti uniti, tutti compatti tutti insieme da far andare le loro audience i loro share televisivi il più in basso possibile e se un giorno non basta allora ogni mese rifaremo lo sciopero magari aumentando il numero dei giorni, questo può intaccare i loro portafogli. Però dobbiamo essere il più possibile il maggior numero di cittadini quindi vi propongo di aderire divulgare tra gli amici, al bar, al lavoro, parlarne sui mezzi coinvolgete le persone. Più saremo e più incisiva la protesta sarà l'Italia,  ma anche tutti i cittadini del mondo, di ogni Nazione, di ogni continente, dicono no a tutto questo non importa se uno aderisce per motivi di lavoro, di soldi di dolore per gli animali basta aderire:
Perciò al grido

NESSUNO ACCENDE LA TV PERCHE? NON SE NE PUO' PIU'
IL 23 SETTEMBRE DICHIARIAMO LA GIORNATA DELLA SERRATA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE DELLA TELEVISIONE

webcal://www.facebook.com/ical/u.php?uid=1737860325&key=AQCO2J7XfMW58ykf OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

TRATTATO DI CASSIBILE NAZIONI UNITE UNHCR & GESUITI

In questo video, creato in collaborazione con Piero Faticoni , mettiamo in luce la parziale denuncia della Meloni. Stanno aumentando i politici che denunciano pubblicamente il coinvolgimento di George Soros nelle crisi economiche. Ma voi veramente pensate che lo fanno perché vogliono sistemare tutto? Se volessero questo, ad esempio, nel nostro Paese renderebbero pubblico il fatto che chi governa dal 1945, per non parlare prima, è l'Organizzazione delle Nazioni Unite. Dovrebbero dire chi sono in realtà, invece omettono questo, come non dichiarano che con il certificato di nascita tutti diventiamo Trust di proprietà dello Stato e quindi non esistono proprietà private perché come siamo riconosciuti , ossia schiavi, siamo noi, popolo, ad essere oggetti di proprietà. Perciò per favore smettetela di seguire questi bugiardi reiterati ed iniziate a ragionare. Soros sarà silurato dal potere e tutti i politici seguono l'ordine. Soros a questo punto potrebbe ammettere le sue responsabili…