Passa ai contenuti principali

ALESSANDRO DI BATTISTA ED IL VIDEO CHE NESSUNO MANDERA' IN ONDA




Buona sera vi propongo un bel video della camera dei deputati in Italia. Guardate e ascoltate bene poi ricordate il nuovo provvedimento che riguarda l'abolizione dell'articolo 18, il jobsact?
Per chi non è ben informato o per chi non ci ha badato affermando che intanto è la centumilirdesima fregatura o si è dimenticato perché troppo preso, magari anzi sicuramente a ragion veduta, in questo provvedimento è stata anche inserita una nuova regola . La possibilità del dtore di lavoro di video sorvegliare i dipendenti violando, come oramai ci stiamo abituando senza più nemmeno battere un ciglio, la nostra libertà.
C'è però una particolarità il cittadino il miserabile, come lo definiva Verga nei Malavoglia, deve sottostare a queste regole mentre altri vengono tutelati nella loro privacy fino al punto di promulgare leggi e provvedimenti che distruggono la libertà dei singoli.

L'obbiettivo è quello di garantire le migliori condizioni possibili a quelle potentissime multinazionali, WALMART, che, grazie al TTIP il trattato di libero commercio tra USA e UE, approderanno presto anche nel nostro paese.
Per chi non lo sapesse il primo supermercato italiano, la Esselunga di proprietà delle famiglie Crespi, (alla fine del 800 appartenente al partito dei Giovani Turchi  in contrapposizione con Giolitti), Caprotti,  imprenditore della Brianza e  Rockefeller, l'anno seguente alla fiera internazionale voluta dal Dipartimento dell'Agricoltura Americano  dal blog Dudemag:  

Il nostro paese è sempre stato luogo di istituzioni, convegni e incontri internazionali legati all’agricoltura (la sede della FAO a Roma è solo la punta dell’iceberg). E non è un caso che proprio a Roma, nel quartiere Eur, fu allestita nel 1956 un’enorme fiera internazionale voluta dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, dedicata alla distribuzione alimentare. È qui che un gruppo di imprenditori acquisterà le attrezzature per allestire i primi “negozi americani”, come venivano definiti all’epoca.

Riporto integralmente lo scritto di Alessandro di Battista.
 Buona informazione ciao

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

4 MARZO 2018 IO NON VOTO NON SIGNIFICA ASTENSIONE

Astensione non è assenteismo e rifiuto al voto non è astensione politica.


Consiglio di leggere questo articolo: Significato dell'astensione, scoprirete che astensione in realtà aveva una differente accezione ma poi qualcuno ne ha dato un'altra e così è stato cancellato il diritto di protesta, ossia di astensione.
Cos'è l'astensione? Astenersi significa volontà di non partecipare ad una scelta, esprime la volontà  di far astensione, di non partecipare, che non è sinonimo di assenteismo.  Assenteismo significa il giorno della votazione anziché prendere ed andare al seggio sono a fare gli affari miei.
L'assenteista è colui che non è interessato e quindi non si pronuncia su nulla. Non pronunciandosi comunque non nega e quindi può essere considerato il suo assenteismo come silenzio assenso che diviene tacito consenso.

Per poter continuare a gestire il potere, il GOVERNO OMBRA (spiegato molto bene nel PDF che ho consigliato di leggere e che si trova nell'archivio dei b…

VOTAZIONI 4 MARZO 2018 - LA DISSONANZA ESPRESSA NELLA CARTELLA ELETTORALE

Se sono schiavo come posso godere del diritto al voto? C'è qualcosa che non torna in tutto questo.

Chi è la persona umana?

Alla nascita la mamma biologica in accordo con il papà biologico scelgono un nome al loro bambino. In esso  si manifesta l'energia che nell'arco della sua vita interagirà con le altre  racchiuse nel corpo umano.
L'inganno della marionetta ed ecco perché la vera soluzione è mandare al mittente la carta del finto diritto al voto:
Nel tempo ad un certo punto qualcuno, molto poco rispettoso del vero cerchio dell'esperienza materiale, ha creato un grandioso inganno ossia:
1) ha inventato delle false persone attraverso l'uso della scrittura e della carta ideando i "documenti", 2) queste figure hanno preso il nome dato dai genitori, appropriandosene indebitamente, 3) hanno posto un copyright illegittimo perché quel nome venne scelto ancora prima dai genitori biologici, 4)fraudolentemente hanno agganciato ad un "bond", depositat…