Passa ai contenuti principali

BUON GIORNO: L'AMORE CURA OGNI COSA



Come ci si può sentire quando, dopo una vita di lavoro  nel momento in cui finalmente ci si può godere la vita perché si è raggiunta l'età dove si raccolgono i frutti del proprio impegno, il medico diagnostica la presenza di più tumori che, essendo in stato di avanzamento, porteranno alla morte entro un anno?

Credo che a Bill Hogencamp di 84 anni, il mondo, in quel momento, gli sia crollato trascinandolo nell'incubo finale.

Anche se non si è più giovincelli nessuno pensa alla morte , c'è più coscienza effettivamente vista l'età, ma rimane sempre là ferma in un momento indistinto e lontano. Sentirsi dire che il tempo termina entro l'anno è distruttivo a qualsiasi età. 

Il giorno del terribile verdetto, mentre Bill insieme alla compagna della sua vita stanno rincasando nel più assoluto silenzio, ad un certo punto davanti alla macchina  passa un cagnolino, triste ed abbandonato, senza troppo pensarci sua moglie si ferma lo raccoglie portandolo a casa. Inizialmente l'anziano non è entusiasta di questa scelta, soprattutto sapendo a cosa sta andando incontro. Ma il cagnolino Mahjon si affeziona sempre più a Bill che, dal canto suo, si lascia conquistare il cuore. Tra i due nasce un grandissimo rapporto d'amore Mahjong è sempre insieme all'ottantenne e Bill si prende sempre più cura del suo amico peloso. 
Contrariamente alle decisioni del medico l'anziano signore non molla decide di farsi operare per togliere più tumori possibili e si sottopone anche ad un ciclo di terapie.

Dopo qualche tempo alla visita di controllo  non vengono più rilevati  i tumori, il signor Hogencamp sembra guarito completamente. I medici non riescono veramente a capire come sia possibile che un uomo con il fisico così compromesso e con tutti questi tumori sia guarito totalmente. Secondo loro una spiegazione vera non esiste.
Il simpatico Bill però sa il motivo è stato il cane, la sua presenza, il fatto di avere nuovamente uno scopo nella vita, tanto amore da donare e da ricevere  ha fatto si che lui sia completamente guarito.

Veramente l'amore supera ogni barriera!


Condividi OkNotizie

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

4 MARZO 2018 IO NON VOTO NON SIGNIFICA ASTENSIONE

Astensione non è assenteismo e rifiuto al voto non è astensione politica.


Consiglio di leggere questo articolo: Significato dell'astensione, scoprirete che astensione in realtà aveva una differente accezione ma poi qualcuno ne ha dato un'altra e così è stato cancellato il diritto di protesta, ossia di astensione.
Cos'è l'astensione? Astenersi significa volontà di non partecipare ad una scelta, esprime la volontà  di far astensione, di non partecipare, che non è sinonimo di assenteismo.  Assenteismo significa il giorno della votazione anziché prendere ed andare al seggio sono a fare gli affari miei.
L'assenteista è colui che non è interessato e quindi non si pronuncia su nulla. Non pronunciandosi comunque non nega e quindi può essere considerato il suo assenteismo come silenzio assenso che diviene tacito consenso.

Per poter continuare a gestire il potere, il GOVERNO OMBRA (spiegato molto bene nel PDF che ho consigliato di leggere e che si trova nell'archivio dei b…

VOTAZIONI 4 MARZO 2018 - LA DISSONANZA ESPRESSA NELLA CARTELLA ELETTORALE

Se sono schiavo come posso godere del diritto al voto? C'è qualcosa che non torna in tutto questo.

Chi è la persona umana?

Alla nascita la mamma biologica in accordo con il papà biologico scelgono un nome al loro bambino. In esso  si manifesta l'energia che nell'arco della sua vita interagirà con le altre  racchiuse nel corpo umano.
L'inganno della marionetta ed ecco perché la vera soluzione è mandare al mittente la carta del finto diritto al voto:
Nel tempo ad un certo punto qualcuno, molto poco rispettoso del vero cerchio dell'esperienza materiale, ha creato un grandioso inganno ossia:
1) ha inventato delle false persone attraverso l'uso della scrittura e della carta ideando i "documenti", 2) queste figure hanno preso il nome dato dai genitori, appropriandosene indebitamente, 3) hanno posto un copyright illegittimo perché quel nome venne scelto ancora prima dai genitori biologici, 4)fraudolentemente hanno agganciato ad un "bond", depositat…