BUON GIORNO UMORISTICO


Storie realmente accadute ma che sembrano barzellette:


Gennaio 2009: va in banca con i soldi del Monopoli
In Norvegia ad Oslo una gentile sessantunenne una mattina si presenta alla Norde Bank di Svendbor chiedendo all'impiegato dello sportello se le poteva cambiare degli euro con la moneta locale, le corone. L'impiegato molto gentilmente le risponde che non sussiste alcun problema, così  la signora estrae dalla borsetta un mazzetto da 190 euro. Finita l'operazione i due si salutano. Fin qui è tutto normale se non fosse per un piccolo dettaglio le banconote di euro erano del Monopoli e l'impiegato non se ne era nemmeno reso conto. Visto che non era accaduto nulla il giorno seguente l'astuta donna si ripresenta nuovamente davanti allo stesso sportello ma trova una sorpresa infatti è presente una giovane impiegata che non si lascia imbrogliare e quando la signora tira fuori le false banconote viene arrestata. La banca si è poi giustificata dicendo che tutti possono sbagliare.
Visto ultimamente l'andazzo delle banche credo proprio che quest'anziana ed astuta signora sia stata altamente furba.



Agosto 2008 : moneta da un euro con l'effige dei Simpson
Nessuno è in grado di capire come mai in Spagna il signor Jose Martinez possegga una moneta da un euro che anziché riportare l'effige del re Juan Carlos, c'è quella del famosissimo Homer Simpson. Il signore in questione afferma che quando  ha ricevuto la moneta non si era nemmeno accorto dell'anomalia, solo più tardi si è reso conto.




Marzo 2006 : gatto agli arresti domiciliari
Negli Stati Uniti più precisamente a Fairfield una cittadina del Connecticut, un gatto bianco e nero, come il famoso personaggio dei cartoni animati Felix, dell'età di cinque anni è stato messo in custodia cautelare in casa perché ha il vizio di aggredire le persone. Gli abitanti del circondario affermano che Lewis, così si chiama il discolo micetto, ha il vizio di acquattarsi e quando arriva la vittima designata la mette con le spalle al muro e l'aggredisce aggrappandosi ad una gamba. Se si tenta di liberarsi dalla sua presa, come una molla si avvinghia all'altra gamba mordendola a tutto spiano. I proprietari molto legati al felino,  affermano che effettivamente è un po' strano  ma quando è di buon umore è un gran coccolone. E' la prima volta che il sindaco prende misure restrittive per un micio.

Dicembre 2007: personaggi della Walt Disney convocati in tribunale
Questa sembra proprio una barzelletta, invece è realmente accaduto. Per un processo per contraffazione Topolino, Paperino, Paperina, e Titti hanno ricevuto una notifica del tribunale dove così sii leggeva: "Io ufficiale giudiziario richiesto come in atti ho, per ogni legale effetto, notificato l'atto che precede alle suddette persone la relazione di notifica..."La cartolina proveniva dall'Ufficio notifiche atti giudiziari di Milano dietro esplicita richiesta del Tribunale di Napoli. Erano stati convocati come testimoni per un processo in programma nella cittadina partenopea contro un cinese accusato di contraffazione. I fatti di questo incredibile errore possono essere così spiegati il cancelliere oberato dal eccessivo lavoro senza la possibilità di avere un rinforzo per evadere le migliaia di atti, ha inavvertitamente trasposto nell'atto di accusa i nomi che gli erano rimasti impressi nell'affrettata lettura del capo di imputazione. Così la notifica è giunta a Milano nell'ufficio della Warner Bros e Walt Disney. Ovviamente gli eroi dei fumetti di tante generazioni non si sono presentati in tribunale!

Settembre 2014: parcheggio riservato per movimento del sole?
Roma è come tante altre città italiane una meta privilegiata dai turisti. Ci sono moltissimi musei oltre alla sede del Vaticano. L'inglese non dovrebbe essere proprio una lingua sconosciuta visto l'afflusso di turisti  ma in realtà non è così infatti in un posteggio per sole moto è stato affisso sul distributore automatico un cartello dove doveva essere scritto biglietto per solo moto ma non conoscendo l'inglese l'incaricato si è affidato ad un traduttore simultaneo, tipo quello di Google e così la frase che ne è scaturita ha lasciato perplessi alcuni turisti e non solo. La scritta tradotta diceva biglietto per movimento solare tickets for sun motion, anziché tickets for moto. Se viene tradotto alla lettera la frase usando un traduttore non adeguato, come ha fatto l'incaricato,  il risultato è il seguente ...per=for sole=son moto=motion.

Spero di avervi fatto sorridere un pochino e rinnovando il mio augurio vi saluto.

POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA