Passa ai contenuti principali

BUON GIORNO: UNITI SI VINCE

Amici sonno felicissima di darvi questa notizia.
Credo che tanti di noi partecipano alle campagne di firma digitale on line.




Il mese scorso in rete girava la petizione per salvare la vita ad un cane Zeus, un cucciolo di Pitbull, divenuto improvvisamente  fuorilegge in quanto a Moreauville, una piccola cittadina della Louisiana, il sindaco ritiene questa razza, insieme ai Rottweiler, troppo pericolosa.
Sul portale MoveOn, democrazia in azione, era presente la petizione lanciata dalla famiglia O'Hara per salvare il loro cucciolo. Anche in Facebook era stata aperta una pagina apposta dove  postavano fotografie ed immagini di questo cucciolo.
Gli animalisti hanno dato il loro sostegno perché i cani di per sé non sono aggressivi e pericolosi ma dipende sempre dall'uomo. Nessun cane , dal Barboncino al Rottweiler, è aggressivo, ci possono essere, in ciascuna razza, esemplari che hanno problemi. Purtroppo sono gli stessi padroni a non essere in grado di controllare e seguire l'animale e così accadono fatti assai spiacevoli.



Certamente Zeus non rientra in questi ultimi. Però il sindaco di Moreauville, in barba a qualsiasi enunciato di esperti e al buon senso, ha stilato la categoria di cani aggressivi e così ha emanato un provvedimento che dichiara che dal 1° dicembre tutti i proprietari di cani  pericolosi devono prendere provvedimenti e far sparire dalla cittadina tali esemplari,  pena la soppressione del cane stesso.

C'è un'altro particolare. Nella famiglia di Zeus c'è anche una bimba disabile, Owens,  con gravi problemi alla schiena. Saputo del provvedimento la piccola ha minacciato di lasciarsi morire se le portavano via il suo compagno di vita. A questo punto disperati i genitori hanno lanciato in rete una raccolta firme per chiedere di abrogare questa insulsa legge ed oggi l'obbiettivo è stato raggiunto, Zeus potrà continuare la sua vita nella sua casa, potrà ogni giorno allietare e ricevere coccole dalla sua amica.
Sono state raccolte 300.000 firme e l'ordinanza è stata cancellata.

L'unità di tantissime persone e l'impegno hanno oggi dimostrato che se si impara ad agire nulla mai è perduto, basta crederci.

Perciò, concludendo, vi esorto a non mollare mai ad avere fede e fiducia nella vita e nei propri simili e a credere che i miracoli possono accadere.
A Natale la piccola Owen potrà giocare felice con il suo amico Zeus per lei  ed il suo compagno è un momento di estrema felicità.

 


Condividi OkNotizie

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

4 MARZO 2018 IO NON VOTO NON SIGNIFICA ASTENSIONE

Astensione non è assenteismo e rifiuto al voto non è astensione politica.


Consiglio di leggere questo articolo: Significato dell'astensione, scoprirete che astensione in realtà aveva una differente accezione ma poi qualcuno ne ha dato un'altra e così è stato cancellato il diritto di protesta, ossia di astensione.
Cos'è l'astensione? Astenersi significa volontà di non partecipare ad una scelta, esprime la volontà  di far astensione, di non partecipare, che non è sinonimo di assenteismo.  Assenteismo significa il giorno della votazione anziché prendere ed andare al seggio sono a fare gli affari miei.
L'assenteista è colui che non è interessato e quindi non si pronuncia su nulla. Non pronunciandosi comunque non nega e quindi può essere considerato il suo assenteismo come silenzio assenso che diviene tacito consenso.

Per poter continuare a gestire il potere, il GOVERNO OMBRA (spiegato molto bene nel PDF che ho consigliato di leggere e che si trova nell'archivio dei b…

VOTAZIONI 4 MARZO 2018 - LA DISSONANZA ESPRESSA NELLA CARTELLA ELETTORALE

Se sono schiavo come posso godere del diritto al voto? C'è qualcosa che non torna in tutto questo.

Chi è la persona umana?

Alla nascita la mamma biologica in accordo con il papà biologico scelgono un nome al loro bambino. In esso  si manifesta l'energia che nell'arco della sua vita interagirà con le altre  racchiuse nel corpo umano.
L'inganno della marionetta ed ecco perché la vera soluzione è mandare al mittente la carta del finto diritto al voto:
Nel tempo ad un certo punto qualcuno, molto poco rispettoso del vero cerchio dell'esperienza materiale, ha creato un grandioso inganno ossia:
1) ha inventato delle false persone attraverso l'uso della scrittura e della carta ideando i "documenti", 2) queste figure hanno preso il nome dato dai genitori, appropriandosene indebitamente, 3) hanno posto un copyright illegittimo perché quel nome venne scelto ancora prima dai genitori biologici, 4)fraudolentemente hanno agganciato ad un "bond", depositat…