Passa ai contenuti principali

I MIEI LIBRI IN VENDITA

BUON GIORNO PER UNA FAVOLA DI GIORNATA

Buon giorno amici, esistono tante canzoni, film , racconti, commedie che parlano di personaggi che appartengono alle fiabe: orchi, streghe, maghi, gnomi, fate. Bene stamattina vi conduco in una favola, vera, o così sembra.

L'Irlanda  è ricca di luoghi che appaiono usciti dai libri di fiabe che leggevamo da bambini.
Vi presento le Glens of Antrim.



E' una contea di nove piccole valli con sessanta chilometri di costa frastagliata e natura incontaminata dove si passa da una campagna caratterizzata da chiese e castelli ricchi di storia, baie rallegrate da pittoreschi villaggi, torbiere, parchi, foreste e boschi lussureggianti. In questo anglo di mondo tradizione storia e leggende si mescolano con maestria facendo vivere momenti indimenticabili sia ai turisti sia agli stessi abitanti.
Per chi volesse prendere in considerazione una vacanza da queste parti, l'itinerario che dicono essere uno dei più suggestivi è quello che da Belfast arriva a Londonderry. Percorrendo la Causeway Costal Route, una delle 10 strade costiere più belle del mondo (120 Km), si giunge nella contea di Antrim.
Nell'interno c'è questa strada che è divenuta, con il tempo, una vera attrazione per turisti. Se ci si trova a passeggiare nei pressi di Bregagh Armoy sembra di vivere in un libro di fiabe.
300 anni or sono, nel XVIII, la famiglia Stuart voleva creare uno spettacolare paesaggio a tutti i visitatori che si avvicinavano alla sede della loro villa georgiana, Gracehill House. Decisero, quindi , di piantare sui due lati della strada dei filari di faggi. Dopo trecento anni di crescita oggi il panorama è mozzafiato: gli alberi ed i loro rami si intrecciano insieme creando un tunnel naturale dove la luce del sole crea suggestioni incredibili.


Ma non è finita qui, la storia diventa ancor più interessante perché nella vicina Inghilterra nel Lancashire  sono state fotografate le fate.
Un giorno un noto professore del Manchester Institute for Research and Innovation in Art and Design (MIRIAD) della Manchester Metropolitan University, John Hyatt, passeggiando in  Rossendale, Valley ha scattato delle fotografie, quando le ha guardate è rimasto stupito perché nella foto ha immortalato le fate. Ad occhi nudi non si è reso conto perché sembrano farfalle, un po' strane ma farfalle.
Oggi è diventato un convinto assertore che queste magiche e fiabesche creature esistono veramente l'unico problema è la poca apertura mentale dell'uomo contemporaneo.



Ma queste strane creature sono visibili altrove?
Per chi non è a conoscenza esiste la "leggenda dell'uomo falena" o, per essere esatti, si narra che negli anni sessanta in America orientale due coppie di ragazzi videro qualcosa che li terrorizzò. Dal loro racconto venne fuori la descrizione di una creatura con il corpo di uomo ma dotato di ali che lo faceva diventare simile ad un uccello. Ciò che terrorizzava erano gli occhi di un forte colore rosso che incutevano angoscia. Dopo quell'evento ci sono stati altri casi. L'ultimo risale a questo anno in una località del Lago di Garda, ci sono varie testimonianze. Mothman, così si chiama l'uomo falena, al contrario delle fate del professore inglese, incute timore nelle persone che lo avvistano.
Fate, uomini falena che dobbiamo aspettarci ancora?

Per la cronaca in America le ultime apparizioni dell'uomo falena risalgono all'undici settembre. Alcune foto mostrano questa figura alata che si libra tra una torre e l'altra.
E questa è una canzone tipica della contea di Antrim

Condividi OkNotizie

Article To PDF

I MIEI LIBRI IN VENDITA

POST RECENTI

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

NEL TERREMOTO DI AMATRICE È RACCHIUSO UN MESSAGGIO DI CONSAPEVOLEZZA

Salve amici della rete, tutti quanti siamo a conoscenza del terremoto avvenuto il 24 agosto ad Amatrice. Questo era un borgo medioevale patria della famosa ricetta del sugo all'Amatriciana per condire vermicelli, spaghetti e bucatini.



Se guardiamo e leggiamo l'evento in chiave esoterica scopriamo un fatto molto, molto importante che ora, grazie anche allo scritto presente nel blog "risveglio di una dea" ,  Marte fuori controllo , il guardiano della soglia inizia ad attivare i poteri, vado ad illustrare.
Innanzitutto chi sta seguendo il cammino spirituale di risveglio della consapevolezza umana ha oramai ben compreso che la vita nello specchio della materia è simbolica e quindi anche tutti gli avvenimenti sono metafore di quello che avviene nell'essenza. Ciò che accade nella materia è progettato e voluto nell'oltre, si manifesta dapprima in questo "luogo" e quindi poi nella realtà in cui viviamo.
Oramai sono anni che sto leggendo post e libri dove s…

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

Tutti siamo a conoscenza di quello che sta accedendo in queste ore nella nostra Penisola. Tanti stiamo denunciando il mal governo, tanti stiamo scrivendo di tutto e di più. Sappiamo benissimo che i fondi raccolti per il terremoto gli abitanti di Amatrice non hanno usufruito di nulla. Ora sono all'emergenza totale, ma anche in altri posti la situazione non migliore.

Oggi il ministro Pinotti ha comunicato che è intervenuto l'esercito pubblicando a suffragio della sua dichiarazione una foto. Peccato che quell'immagina risale al 2014 a Belluno





La situazione è drammatica ma possiamo anche noi fare qualcosa.

Ricordo che stanno violando i diritti umani fondamentali  negando gli aiuti e abbandonando esseri umani ad una situazione così estrema.
Quindi facciamoci sentire in questo modo:

Fate girare per favore e inviate tutti la seguente mail per sollecitare l'intervento nelle zone interessate dal maltempo. Ecco un modo per essere di aiuto. Le parole di costernazione o di rimpro…

ZONA POETICA

HAIKU PER LA TERRA

HAIKU PER LA TERRA
MARCIA GLOBALE PER LA TERRA
Grande, possente, bellezza travolgente
delicata come la donna, rude come l'uomo, tenera come il bambino
quanto durerà? Quando il suo declino?
(Marta Saponaro)
Tu terra, sei la mia forza, il mio sentiero, il mio mare, il mio profumo, a te la mia estasi ed il mio corpo (Giuliana Lubello)
Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Nei giorni da sempre noi non ti amiamo, nei giorni da sempre noi ti sfruttiamo, nei giorni da sempre noi ti feriamo... Amiamo noi forse la Madre che ancora, nel grembo suo, ci tiene e sostiene? L'amore è gioia, l'amore è piacere, l'amore è accettare si ma anche dare...! Noi prendiamo prendiamo e prendiamo si...ma in cambio cosa diamo? In cambio di gioia noi diamo dolore, in cambio di pace noi diamo guerra, in cambio di acqua noi diamo sangue, in cambio di pane noi diamo fame... la vita ci hai dato la morte abbiamo imparato...!!! Un giorno per te Madre Terra... ma un giorno per cosa? Un giorno per dirti perdono perdono perdono... (da Il diario di Giunone di Rosanna Cira)

TI ASPETTO IN QUESTA COMMUNITY

UNISCITI A NOI

SE VUOI CONTRIBUIRE AL CAMBIAMENTO VIENI CON NOI




NO ALLA VIOLENZA

ZONA D'INFORMAZIONE

ZONA PERSONALE

Image and video hosting by TinyPic