Passa ai contenuti principali

BUONA VIGILIA A TUTTI

Per prepararci ai pranzetti ed alle cene con i parenti, mettiamoci di buon umore.

Con questo post della vigilia approfitto per augurare a tutti voi  un bellissimo, fantasmagorico, caldo, felice,  pieno di amore, armonioso, melodioso




         

 Camminando per la città in un negozio di animali c'era un cartello sulla vetrina che diceva:
"Vendesi cuccioli docili, simpatici, mangiano di tutto preferiscono i bambini"

In un ristorante in fondo al libretto del menù c'era scritto:
"Se per caso reputate il personale poco cortese allora dovreste conoscere il direttore"

Un cartello appeso fuori da un autofficina:
"Si riparano biciclette anche rotte"

In un negozietto di abbigliamento vicino a dove abito  c'era sulla vetrina:
"In questo negozio di quel che c'è non manca niente"

In una boutique per bimbi:
"Vendesi soprabiti per bimbi di tutte le età anche di gomma"

In un centro commerciale:
"Nel reparto bambini 3 al prezzo di 2"

Da un benzinaio c'era questo avviso scritto in grande:
"Fumare mentre fai benzina può aiutarti a smettere per sempre"

Dove abito io non ci sono i carabinieri devo recarmi in un altro paese. La sede è in una bella villetta e fuori sul citofono si legge:
"Attenzione se avete bisogno suonare premendo il tasto se non risponde nessuno, ripremere il tasto"

In un garage di un condominio un condomino stufo del baccano notturno delle auto ha affisso il seguente cartello:
"Poiché rimbomba tutto, e anche la casa, si prega di parcheggiare o di partire a motore spento"

Un negozio voleva avvisare i suoi clienti con questo annuncio:
"Venerdì mattina Il negozio è chiuso solo nel pomeriggio"

Sulla prima vetrina di un ferramenta puoi leggere:
"Qui chiavi", giri l'angolo e leggi sulla seconda vetrina "qui chiavi in pochi minuti tutti i giorni dal lunedì al venerdì escluso domenica e festivi".  Infine questo ultimo annuncio:
Eccezionale: sega a due mani e a denti stretti a soli 69 euro"

Un fiorista invece voleva comunicare:
"Qui si inviano mazzi di fiori in tutto il mondo anche via fax"

Un gelataio invece ha messo in vendita il suo negozio in questo modo:
"Vendesi gelateria, liquido tutto"

Una macellaia:
"Da Rosalia tacchini e polli e a richiesta apro anche le cosce"

Invece un panificio:
"Quando vi diventa duro ve lo grattugiamo ma avvisiamo che metà lo tratteniamo"

Una pasticceria ha scritto:
"Pasticceria Troia, dal 1922"

In una macelleria che vende e prepara polli c'erano i seguenti cartelli:
"Si ammazzano galline in faccia, polli arrosti anche vivi, si vendono uova fresche per bambini da succhiare. Avvisiamo che la macelleria rimane aperta la domenica solo per i polli"

Fuori da una chiesa:
"luogo di preghiera siete pregati di pregare", inoltre avvisiamo che per tutti quanti tra voi che hanno figli e non lo sanno abbiamo un'area attrezzata nel di dietro"

Fuori da un oratorio:
"Rammentiamo ai nostri parrocchiani che giovedì sera siete tutti invitati i bambini dell'oratorio presenteranno l'Amleto di Shakespeare, prendete tutti parte a questa triste tragedia."

Per Natale si allestisce un piccolo mercatino, signore approfittate portate tutte le cose inutili che avete a casa, non dimenticate portate  anche i mariti.

"Temi della catechesi della settimana: Domani Gesù cammina sulle acque, dopodomani ma dove è finito Gesù?"

Nella settimana dei morti sul foglio mensile della parrocchia dove è presente il programma si poteva leggere:
"Per favore mettete le vostre offerte nelle buste insieme al defunto che volete ricordare"

Sul piedistallo di una statua nella piazzetta della chiesa si può leggere:
A Maria Santissima Assunta in cielo
a spese del comune

Questa è la più bella:
L'ultimo che esce per favore si ricordi di controllare che la luce perpetua sia spenta"


CIAO E ANCORA MARRY CHRISTMAS

Condividi OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

TRATTATO DI CASSIBILE NAZIONI UNITE UNHCR & GESUITI

In questo video, creato in collaborazione con Piero Faticoni , mettiamo in luce la parziale denuncia della Meloni. Stanno aumentando i politici che denunciano pubblicamente il coinvolgimento di George Soros nelle crisi economiche. Ma voi veramente pensate che lo fanno perché vogliono sistemare tutto? Se volessero questo, ad esempio, nel nostro Paese renderebbero pubblico il fatto che chi governa dal 1945, per non parlare prima, è l'Organizzazione delle Nazioni Unite. Dovrebbero dire chi sono in realtà, invece omettono questo, come non dichiarano che con il certificato di nascita tutti diventiamo Trust di proprietà dello Stato e quindi non esistono proprietà private perché come siamo riconosciuti , ossia schiavi, siamo noi, popolo, ad essere oggetti di proprietà. Perciò per favore smettetela di seguire questi bugiardi reiterati ed iniziate a ragionare. Soros sarà silurato dal potere e tutti i politici seguono l'ordine. Soros a questo punto potrebbe ammettere le sue responsabili…