Passa ai contenuti principali

CHI SONO ?

E' trascorso oramai un anno e più dal giorno in cui ho iniziato questa avventura e mi sono resa conto che molti di voi amici non sanno molto di me quindi è giunto il momento di raccontare un po' di me, anche se leggendo potete aver intuito in parte la mia persona.
Inoltre molti mi hanno detto che non ho pubblicato nessuna mia fotografia inizialmente pensavo che ciò che importa non è l'aspetto fisico ma quel che si vuole comunicare.
Comunque oggi in questo post ho deciso di pubblicare  la mia fotografia e parlarvi un po' di me.




Oltre ad essere una mamma ed una moglie molto felice sono una persona che ha sempre seguito ciò che il cuore diceva e mi sono costruita, lo sto ancora facendo, pian piano.
Ho tanti sogni nel cassetto che poco alla volta realizzerò. L'avere un blog era uno di essi così come lo scrivere poesie, e una parte è stata anche pubblicata. Però proseguo perché voglio andare oltre e questi nuovi desideri mi sono giunti anche con l'esperienza di blogger.

Il motivo della mia presenza in rete è dovuto al fatto che secondo me tutti noi abbiamo qualcosa da dire ed io avevo anche da dimostrare ai miei ragazzi che volere è potere che sei tu l'artefice del tuo destino e che basta un po' di volontà, voglia di fare ed impegno e i risultati si ottengono.

Ovviamente non siamo persone statiche, mutiamo cresciamo e mentre lo facciamo anche gli obbiettivi e gli interessi cambiano. Inizialmente, amando leggere, volevo che il blog trattasse dei libri perché altro compito che mi sono prefissata è quello di far capire che non bisogna mai dire a priori che "questo o quello non fa per me". Quando affermiamo convinti che non piace una cosa lo diciamo come verità assoluta e ci convinciamo che sia così. In realtà e un pensiero vero in quel momento ma non eterno e con il tempo può essere modificato. Infatti partendo dalle letture di libri oggi sono arrivata a parlare anche di altro e questi nuovi interessi e arricchimenti personali li devo proprio al fatto di aver scelto di essere una blogger.

Spero vivamente che, come avete fatto sino ad ora, continuiate a seguirmi perché tutto ha un senso se connesso ed in armonia con i  miei simili. 
In questo anno che sta per bussare alle porte ho deciso che scriverò articoli sulla crescita personale perché mi sto sempre più convincendo che se ciascuno di noi si evolve allora anche la società potrà progredire e migliorare e da ciò che leggo sia in rete sia nei libri e da quel che sento nel mondo reale il bisogno del cambiamento, chi più chi meno, è sempre più presente.
In questi post, che troverete nella sezione "IL RISVEGLIO" presenterò vario materiale e se siete interessati allora vi esorto a seguirmi magari (quando ci sono riuscita perché sto ancora imparando a far funzionare la newsletter) vi esorto ad iscrivervi. Infatti presenterò interviste di vari autori, siti di riferimento, libri da leggere, musiche per la meditazione e tutto il materiale che sto pian piano vagliando ed approfondendo.

Grazie che mi seguite e mi leggete

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

TRATTATO DI CASSIBILE NAZIONI UNITE UNHCR & GESUITI

In questo video, creato in collaborazione con Piero Faticoni , mettiamo in luce la parziale denuncia della Meloni. Stanno aumentando i politici che denunciano pubblicamente il coinvolgimento di George Soros nelle crisi economiche. Ma voi veramente pensate che lo fanno perché vogliono sistemare tutto? Se volessero questo, ad esempio, nel nostro Paese renderebbero pubblico il fatto che chi governa dal 1945, per non parlare prima, è l'Organizzazione delle Nazioni Unite. Dovrebbero dire chi sono in realtà, invece omettono questo, come non dichiarano che con il certificato di nascita tutti diventiamo Trust di proprietà dello Stato e quindi non esistono proprietà private perché come siamo riconosciuti , ossia schiavi, siamo noi, popolo, ad essere oggetti di proprietà. Perciò per favore smettetela di seguire questi bugiardi reiterati ed iniziate a ragionare. Soros sarà silurato dal potere e tutti i politici seguono l'ordine. Soros a questo punto potrebbe ammettere le sue responsabili…