Passa ai contenuti principali

UN AIUTO DAL WEB




Ciao amici il tempo trascorre velocemente e spesso non ci rendiamo conto della fortuna che abbiamo. Per quanti problemi economici possiamo avere nulla può essere paragonabile a ciò che sta vivendo questa bambina. Vi racconto la sua vicenda per farvi capire solo una cosa che, a mio giudizio, deve essere rammentata sempre.

Questo fatto mi è giunto via mail ed io ora lo giro su questo post perché l'autore chiede aiuto a chiunque pur di trovare una soluzione. Magari facendo girare questo scritto qualche persona è in grado di dare una mano a Giorgia.

Per coloro che si sono iscritti nella comunità il risveglio, proporrei di unire i nostri pensieri di amore proprio per lei.
Secondo ciò che sto seguendo ogni informazione o avvenimento che arriva alla nostra attenzione è perché noi dobbiamo cancellare qualcosa del nostro vissuto che ha a che fare con la vicenda che abbiamo dinnanzi. Quindi vi chiedo siete pronti ad iniziare il momento di riappacificazione con il nostro Se che si estenderà, seguendo il concetto della legge di risonanza, all'esterno, nel mondo? 

Ovviamente proporrò il momento di preghiera anche nel gruppo di cui faccio parte, se siamo di più è meglio.

Nel post che comparirà nella comunità il Risveglio se volete potete scrivere un vostro pensiero di amore di gratitudine verso l'artefice della vita universale. Provare non costa nulla e lo chiedo anche agli scettici.
Se volete passare attraverso la comunità Risveglio e scrivere il mantra che propongo di seguito vi ringrazio se nell'arco della giornata volete dedicare 10 minuti di ripetizione del mantra va bene lo stesso. Proviamoci, forza!



MI dispiace, ti prego perdonami, grazie, ti amo


AIUTATEMI RAGAZZI...
CONDIVIDETE IL PIÙ POSSIBILE
Cari amici... Abbiamo bisogno del vostro aiuto... Vi prego diffondete
Importante Giorgia è nostra nipote... Giorgia è una bambina di 11anni che dal 1 febbraio 2015 si trova ricoverata presso la De Marchi di Milano in attesa di una diagnosi che fatica ad arrivare. Giorgia è una bambina come tante che improvvisamente una notte ha cominciato a sentire il fuoco nelle mani e nei piedi,così lo descrive, tanto da dover immergere mani e piedi nel ghiaccio. Sono stati fatti parecchi esami da risonanze a rachicentesi, ma non se ne capisce la causa... I medici continuano a dire si tratta di una neuropatia ma brancolano nel buio. Nessun farmaco sembra dare sollievo, tanto che per far riposare Giorgia i medici sono intervenuti portandola in rianimazione e sedandola per farla almeno riposare. Inizialmente ci hanno parlato di sospetta algodistrofia, poi si sono rivolti a specialisti neurologici e vascolari, ma gli esami non mostrano alterazioni significative... Dopo 4 infusioni di immunoglobuline sono comparse bolle d'acqua nel cranio che hanno portato temporanea cecità... Tutti gli esami svolti non danno alcun riscontro. Dal Paracetamolo alla Morfina niente sembra placare la sua sofferenza, piange ed urla dal dolore giorno e notte. Giorgia è stremata... Non sappiamo più a chi rivolgerci, ecco perché chiediamo il vostro aiuto... Vi prego di farci sapere se siete a conoscenza di altri casi simili al nostro in Italia o nel mondo e se qualcuno sa come curare Giorgia...
Chiunque fosse in grado di aiutarci può contattarci all'indirizzo mail :
aiutagiorgia@gmail.com

Commenti

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

IL CLOUD E LA TECNOLOGIA 5G PORTA DI ACCESSO AL TRANSUMANESIMO

Essere informati sulla realtà dei fatti può aiutare a salvare la vita a milioni di esseri viventi. Mobilitiamoci, uniamoci contro questo attacco alla vita.







La tecnologia sta avanzando a passi da gigante e oramai il 5G è realtà. Cos'è questa tecnologia? Innanzitutto deve essere chiaro 




IL 5G È UN'ARMA
è una tecnologia “pericolosa” perché consentirebbe ai governi di controllare i propri cittadini. Il governo del "finto cambiamento"sta promuovendo tale tecnologia usando la scusa che renderebbe le reti telematiche più veloci ed efficienti, in realtà è un'arma letale che incrementerà innumerevoli disturbi, dall'insonnia fino alla neoplasia cerebrale.
Non è che perché sono una complottista che scrivo questo post, non sono io a dire che il 5G è pericolosissimo! Infatti interferisce con le vibrazioni naturali (dalla risonanza Schumann alle onde encefaliche degli esseri viventi), destabilizzando tutto: DNA, bioritmi, ciclo vegetativo delle piante, fenomeni atmosferici, equ…

THE TRIP UN VIAGGIO NELLE ONG (COME AVAAZ, CHANGE.ORG, GREENPEACE, TRANSPARENCY INTERNATIONAL, WWF...) E IL POTERE OSCURO SOROS E SIONISMO

Tanto tempo fa mi iscrissi ad Avaaz, convinta che fosse veramente dalla parte dell'uomo comune. Nel mondo sono tantissime le persone che sono cadute in questo finto bene. Purtroppo poi, se si decide di fare una ricerca su chi c'è dietro a gestire, si scopre un mondo sommerso dove il bene proprio non esiste. I promotori, i dirigenti, sono collusi proprio con i poteri che stanno distruggendo, affamando e ammalando la Terra e le sue forme viventi. È un brutto colpo da sopportare ma se si vuole veramente uscire dal tunnel, tutto deve essere rivelato, denunciato e quindi superato.
Giunsi a decidere di approfondire su chi stava dietro le quinte di queste associazioni falsamente umanitarie perché ad un certo punto mi posi la domanda: "ma se nel mondo sono in tanti a collaborare e ad abbracciare questi movimenti, possibile che tutto va peggiorando?"

Non parlo quasi mai di me ma devo dire che ho sempre avuto fiducia e sin da molto giovane ho sempre cercato e desiderato porta…