I DANNI DEI VACCINI





Fino a poco tempo fa molti si presentavano puntuali presso le sedi ASL di appartenenza per portare i loro figli a farli vaccinare. Eravamo convinti che fossero un bene, che chi promulgava le campagne di vaccinazione, l'OMS, il Ministero della Sanità, il proprio medico di famiglia tenevano alla salute del genere umano. Credevamo che tutto fosse fatto per il nostro bene e così rispondevamo con coscienza ai loro inviti. Anzi commentavamo negativamente chi non accettava, li consideravamo ciechi, sordi e menefreghisti. Purtroppo ora la verità sta venendo a galla ed è amara da digerire. Si sta scoprendo che ogni azione non è per il bene comune è per le case farmaceutiche che fanno parte di colossali multinazionali che agiscono solo per il guadagno e poco importa se questo è in contrapposizione con la salute dell'intero genere umano. Stiamo scoprendo che nulla è in funzione della salute psico-fisica dell'uomo: le medicine, le vaccinazioni, il cibo, l'aria, l'acqua tutto viene manipolato perché il fine ultimo deve essere il profitto e così ci procurano le malattie affinché l'uomo divenga cliente delle multinazionali . Non è la risoluzione della malattia il perno centrale bensì è come far ammalare in modo che il paziente rimanga in vita abbastanza a lungo così da spendere e far arricchire i produttori dei medicinali. Questo comportamento è disumano sarebbe da condannare, tutti coloro che sono invischiati in questa mercificazione dovrebbero subire dei veri processi per crimini contro l'umanità. Il problema è che oggi il potere delle Nazioni è stato incorporato dalle stesse grandi corporazioni e quindi mai arriveranno ad autoincriminarsi. Quale soluzione possiamo quindi trovare per far scomparire tutto questo? Come può l'uomo comune salvarsi e aiutare i suoi simili? Il metodo più ovvio, che è in atto, è rendere noto l'imbroglio e autonomamente ogni persona scorporarsi da tutto. Per quanto riguarda le vaccinazioni il rimedio è non sottoporre i propri figli  a questo vero e proprio suicidio; per il resto l'azione più giusta è non seguire più l'informazione di potere che è manipolata e mai dirà la verità, meglio seguire quella libera che per ora la rete trasmette. Ci sono tanti siti, tanti blog che sono entrati in scena proprio perché chi ci scrive ha scoperto l'inganno e ama il suo simile. Sembra che l'umanità sia addormentata,  abbia fette spesse centimetri di salame sugli occhi, abbia le orecchie tappate, non è così man mano sempre più persone stanno comprendendo, stanno vedendo tutto il male che c'è dietro; coloro che sono tacciati di complottismo divulgano le menzogne e il male delle grandi aziende che noi chiamiamo Stati. L'Italia, la Francia, la Spagna l'America non esistono più da tanto tempo i popoli sono tutti governati dalle corporazioni grandiose che hanno in mano l'alimentazione, la medicina, la tecnologia, il trasporto, la finanza ogni punto vitale. Perciò siamo tutti appartenenti allo stesso governo: non esistono più i cittadini di ogni Nazione esiste l'umanità schiava non di americani o tedeschi o russi ma di persone che non appartengono a nessuna religione a nessuna nazione solo ed esclusivamente ad una società di profitto. Le differenze che oggi continuiamo a vivere sono virtuali sono state costruite per dividere l'umanità così hanno potuto governare nell'oscurità senza che nessuno se ne accorgesse. In realtà non c'è alcuna differenza tra un cattolico ed un musulmano; tra un ebreo ed un buddista; tra un indiano ed un protestante tutte le forme di religioni sono finzioni, ciò che è reale è il messaggio che dovrebbero dare l'amore tra noi uomini. Tutte le linee di confine sono esistite sulla carta nella realtà sono abolite da lungo tempo esiste uno stato unico che si chiama Rothschild,  Rockefeller, Vaticano, e il resto di quelle tredici famiglie che detengono il potere. Questo è il governo che è in atto già da tempo. Il Nuovo Ordine Mondiale non deve essere costruito , c'è già da tanti tantissimi anni. L'unica cosa che deve essere fatto è la dichiarazione effettiva dell'annullamento delle diversità con la moneta unica mondiale e con un governo centralizzato. Perciò auspico che chi lo comprenda non inneggi più alla bravura di un'azione militare di un governo su un altro perché quando lo fa ingarbuglia ancora di più la verità e in questo momento così particolare dove molti stanno lavorando per far comprendere l'inganno vengono ostacolati. Non esiste una Russia che va a salvare il popolo Siriano, non esiste un Partito che è in favore dei popoli sottomessi, non esiste un Movimento che si batte per la libertà ed il rispetto di ogni forma di vita se fa capo all'establishment di potere. WWF, AVAZ, sono del sistema tanto quanto la politica. Sono state create dal potere stesso per convogliare quegli animi che non riescono a far finta di nulla. Il bene che oggi viene elargito è falso, cosa serve la Caritas, per mantenere in piedi il disagio, cosa serve medici senza frontiere se non per mantenere vivo il problema? Il potere ha costruito falsi centri di amore che servono per toccare la parte buona dell'uomo e sfruttarla. Con tutti i soldi che l'umanità ha elargito, che ogni cittadino volontariamente e involontariamente versa nelle casse della Chiesa oggi non dovrebbe più esistere un povero ed un affamato. Se lo si volesse le malattie dell'Africa non ci sarebbero. Tempo fa parlando con una mia amica senegalese mi ha detto che nel suo paese, e non solo, di tutti i soldi raccolti per l'Africa, non ne arriva nemmeno l'uno per cento. Quando decisi la scorsa estate di acconciarmi i capelli con le treccine un'amica di mio figlio del Bangladesh mi aiutò a cercare una persona che fosse capace di realizzare questa pettinatura senza farmi spendere cifre astronomiche e così conobbi due donne che erano giunte in Italia con le carrette del mare. Ricorderò per sempre quella giornata chiacchierammo a lungo e dovetti anche sollevare il morale di queste due giovani madre che disperate piangevano la loro miseria e la loro bramosia di avere di più. Mi raccontarono che nella loro terra vivevano bene ma ad un certo punto giunsero degli uomini che iniziarono a parlare loro di quanto si stava bene in Italia, di quanto avrebbero potuto offrire ai loro bambini  e di come avrebbero potuto vivere, così, si sono fatte convincere. Hanno veduto le loro attività, hanno salutato i loro genitori, i loro mariti e i loro bambini e si sono messe in viaggio. Arrivate sul luogo di imbarco non hanno trovato ciò che era stato promesso, ma solo violenza e fame. Poiché avevano versato tutti i loro risparmi hanno tentato la sorte e così si sono imbarcate sperando di sopravvivere. Dell'attraversata non ne vollero parlare perché mi dissero che il dolore era troppo forte così potente che preferivano tenerlo nascosto nei ricordi. Però pregavano speranzose di mettere piede sul nostro suolo anche perché era stato loro promesso un aiuto cospicuo monetario al loro arrivo. Ultima beffa arrivate sono rimaste povere immigrate odiate da noi perché invadono la nostra casa. Infine mi hanno anche detto che la maggioranza di coloro che vengono qua non sono poveri distrutti dalla fame o presone che hanno pagato fior di soldi e sono caduti nella trappola della menzogna o gente di esigua affidabilità che nei loro paesi aveva già avuto problemi con la legge. Chi veramente sta male rimane dove si trova. Insomma loro come noi siamo tutti vittime dell'imbroglio di queste tredici famiglie che stanno facendo soldi a palate sulla nostra pelle. Non c'è nessun vinto tra la popolazione siamo tutti perdenti fino a quando non decidiamo di opporci, non con la violenza come loro sperano ma con l'unità degli intenti, attuando quello che Gandhi promulgava lo sciopero fiscale, la lotta per ottenere attraverso i diritti che ogni costituzione ha e usufruendo della medicina naturale. Blog ce ne sono a disposizione dove si può sapere come curarsi e medici che oggi stanno abbracciando questa nuova, e antica quanto l'uomo, metodologia di cura si stanno prodigando per renderla nota.  In cuor mio penso che l'umanità è buona, che l'umanità aprirà gli occhi e riuscirà a mettere fino a questo scempio non sentiamoci vittime non incolpiamo più nessuno passiamo oltre e iniziamo il nuovo cammino. Sentirsi vittime porta l'individuo nel negativo e non serve a nulla. Perdoniamo e con la forza dell'amore costruiamo insieme il nuovo futuro. Giusto e coraggio hanno tutti quei blogger che divulgano il male che c'è in atto, giusto e coraggio hanno tutte quei siti che divulgano l'unità e l'amore. Ognuno ha il suo compito perché ciò che l'uomo deve oggi compiere è il risveglio della sua anima e del suo spirito per tornare nell'unità. Il periodo di sofferenza era inevitabile perché se no nessuno avrebbe iniziato questo percorso ed è per questo motivo che dico di non portare rancore verso chi ha fatto del male  basta solo che da oggi l'umanità si incammini su un nuovo sentiero.
Intanto per far comprendere che è giusto non vaccinare più i bambini propongo questo video, a mio giudizio molto importante


Condividi

POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA