NEL TERREMOTO DI AMATRICE È RACCHIUSO UN MESSAGGIO DI CONSAPEVOLEZZA

Salve amici della rete, tutti quanti siamo a conoscenza del terremoto avvenuto il 24 agosto ad Amatrice. Questo era un borgo medioevale patria della famosa ricetta del sugo all'Amatriciana per condire vermicelli, spaghetti e bucatini.



Se guardiamo e leggiamo l'evento in chiave esoterica scopriamo un fatto molto, molto importante che ora, grazie anche allo scritto presente nel blog "risveglio di una dea" ,  Marte fuori controllo , il guardiano della soglia inizia ad attivare i poteri, vado ad illustrare.

Innanzitutto chi sta seguendo il cammino spirituale di risveglio della consapevolezza umana ha oramai ben compreso che la vita nello specchio della materia è simbolica e quindi anche tutti gli avvenimenti sono metafore di quello che avviene nell'essenza. Ciò che accade nella materia è progettato e voluto nell'oltre, si manifesta dapprima in questo "luogo" e quindi poi nella realtà in cui viviamo.

Oramai sono anni che sto leggendo post e libri dove si denuncia il complotto massonico cui è sottoposta l'umanità. Sappiamo tutti che chi tira le fila del gioco nell'ambito della materia sono massoni, mentre in quello spirituale sono entità appartenenti alla forma pensiero che sta governando dal tempo degli atlantidei se non prima. Questi sono i guardiani di quegli Dei che hanno manipolato l'energia portandola a questo livello e hanno  ingabbiato le varie anime che continuano a vivere in questo Samsara vita dopo vita.
Per chi non è a conoscenza invito alla lettura dei testi di Biglino che spiega chi è veramente Dio, Yhaweh, e di conseguenza Cristo, la Madonna e via diceendo. In rete si continua a leggere post che spronano ad attivare la coscienza cristica, a pregare Maria, la madre di Gesù. In realtà se analizziamo bene, rivolgersi a queste figure è chiedere o entrare in contatto con quelle entità, energie, che hanno manipolato l'umanità e ancora oggi governano il pianeta. In questa vita l'uomo, l'energia che si sta esprimendo nel corpo umano, è prigioniero, e nella realtà quotidiana non esistono esseri umani liberi siamo tutti condizionati e ogni nostra scelta proviene da  avvenimenti creati al di fuori della nostra volontà. Abbiamo delle catene invisibili che si prolungano nella dimensione vibrazionale che non possiamo vedere in quanto l'energie che comandano hanno reso impercettibile alle persone. La manipolazione avvenuta sull'essere umano nelle pieghe del tempo aveva due scopi:
creare un essere che nel mondo materiale lavorasse per i governanti
rendere queste creature ignoranti della verità, così non potendo sapere avrebbe creduto a tutto ciò che veniva insegnato. Ovviamente hanno usato concetti vestiti di bene per portarci e percorrere una strada di prigionia senza farci accorgere di nulla. L'essere umano più si univa a queste entità più perdeva le sue capacità di connessione e più brancolava nel buio più si affidava alle "cure" delle entità pensando che agissero in suo favore. Questo è l'Oroboro, il serpente che si mangia la coda nell'esoterismo, e che nella tradizione popolare è divenuto il cane che si mangia la coda. Un'altra azione costruita per incatenare le energie è la costruzione del tempo ed il concetto che si viaggia nel tempo. Questa è una grande finzione che ciascuno di noi ha sugellato e rinnova il patto con il festeggiamento del compleanno. Per dare grande importanza al compleanno e al suo festeggiamento ci hanno insegnato a festeggiare il compleanno di Gesù, Cristo figlio di un Annunako (nome sumerico) Elohim. L'intera vita è una costruzione creata per farci rimanere legati a loro. Nella materia ogni sforzo umano è per queste figure  perché tutta la nostra energia è succhiata ed è cibo per gli Dei per rimanere vivi.
Così ogni sforzo degli Annunaki-Elohim è stato fatto per incatenare l'uomo a loro. Ovviamente il ciclo che hanno costruito ha un momento di reset dove avviene il raccolto. In questo momento quelle energie, quelle anime che hanno compreso la verità saranno liberate però bisogna dimostrare di aver capito fino in fondo tutto. Lo si dimostra in questa realtà perchè si cambiano i paradigmi interni di percezione e ti applicazione dell'azione. Non si può ingannare queste entità in quanto loro vedono perciò o si è veramente risvegliati oppure saremo resettati.
Tolto la parte interiore dove avviene un grande sconvolgimento in quanto bisogna buttare via ogni credenza, ogni punto fermo , insomma fare "tabula rasa", nell'azione e nel comportamento con gli altri si vedrà se si è veramente liberi oppure no.
Il terremoto di Amatrice è a mio giudizio un evento materiale creato proprio da queste entità per annunciare a tutti coloro che sono nel cammino cosa bisognerà fare per raggiungere la libertà. Secondo il comportamento di ciascuno ognuno avrà la sua risposta.
Esiste una legge universale che oggi viene applicata a coloro che si dichiarano viaggiatori verso la consapevolezza. "Libero arbitrio". Se lo si userà in libertà, purificati da ogni preconcetto ed in armonia, allora il serpente si srotolerà e si otterrà la libertà. Chi godrà di questo si riapproprierà della poliveggenza al punto che una volta abbondanato l'avatar non cadrà più nel Samsara. 
Sappiamo che i massoni sono iniziati, ossia conosco benissimo l'intero meccanismo e parlano ai loro simili per simbologia.
Analizzando il terremoto si noteranno tutti i simboli che esprimono il messaggio. Analizziamoli insieme.

Punto primo
Il 24 agosto alle ore 3:36 un terremoto di grado 6 ha colpito Amatrice.
Innanzitutto se si sommano le cifre che compongono la data dell'evento risulta il numero 23: 2+4+8+2+1+6=23
Per chi non è a conoscenza questo numero è molto importante per la simbologia massonica.

SIGNIFICATO DEL NUMERO 23:
Questo numero è assai caro alla massoneria deviata ed è il corollario della legge del 5 in base alla quale tutte le cose  avvengono a cinque per volta, ossia o sono multipli di questo numero o divisibili per cinque oppure direttamente o indirettamente collegabili al 5.
Il significato del 5:
Vita universale, l’individualità umana, la volontà, l’intelligenza, l’ispirazione e la genialità. Evoluzione verticale, il movimento progressivo e ascendente., ossia cammino spirituale per consapevolezza, risveglio.

Ogni genitore dona alla sua progeniev23 cromosomi
L'asse della Terra è spostato di 23,5 gradi
La distanza di Marte dalla sua Luna più vicina è di 23.500
I calendari sumerici ed egizi iniziavano il 23 di luglio
L'alfabeto latino possiede 23 lettere
I cavalieri teplari avevano 23 Grandi Maestri
Adamo ed Eva conceirono 23 figle
Il Titanic affondò il 15 aprile 1912 (la somma delle cifre è 23
La bomba su Hiroshima venne sganciata alle ora 8.15 somma =23
L'inizio della nuova era  per i Maya doveva avvenire il 23 dicembre 20112 somma dell'anno 23
Nel periodo attuale il mondo ha cambiato completamente con la caduta delle torri gemelle 11.9.2001=23 tutti siamo consapevoli che da quel giorno la vita umana ha ricevuto un forte colpo.
Questi eventi avvenuti nel 23 sono messaggi all'umanità (numero 5).

Andando indietro nel tempo vediamo che l'essere umano sin all'inizio del tempo si affidava alle sue abilità paranormali per curare ed aiutare i membri del clan di appartenenza e così sciamani, stregoni e curandere erano i saggi, i capi delle tribù. Ancora oggi esistono gruppi etnici che si avvalgono della sapienza spirituale e delle capacità, dette paranormali, di questi individui. Purtroppo ad un certo punto nel vecchio mondo venne messa in moto una macchina che contribuì a fermare e bloccare nell'uomo la sua possibilità di collegamento all'etere.
L'inquisizione
Questa bruciò tutte quelle persone che possedevano queste  facoltà. Di fondamentale importanza fu il ruolo svolto dai reali cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona che trasformarono il tribunale dell'Inquisizione in uno strumento di controllo. Papa Sisto IV con la bolla "Exigit sinceras devotionis affectus" consegnò ai due Re il potere di nominare gli inquisitori e di questi uno tra i più spietati fu Torquemada. La data di questo avvenimento è molto interessante in quanto la somma delle cifre è 32 lo specchio di 23 , ossia 1/11/1478=1+11+1+4+7+8=32
Ancora più importante è il valore esoterico di tale cifra:
32 i sentieri della sapienza
ogni sentiero ha un significato e il trentaduesimo è Sekhel Neebad  distruggere coloro che adorano i sette pianeti.
Nella Cabbala è fondamentale conoscere la correlazione tra i nomi dei 32 sentieri  e gli insegnamenti in essi contenuti e per comprenderlo bisogna: 
porre in corrispondenza i sentieri al numero di volte che il nome di ELOHIM appare nella storia della Creazione (32).
rapportare i sentieri alle dieci Sefirot e alle ventidue lettere dell'Alef-Beit che insieme costituiscono l'Albero della vita.

Il significato dell'Albero della vita:è il programma secondo il quale si è svolta la creazione dei mondi; è il cammino di discesa lungo la quale le anime e le creature hanno raggiunto la loro forma attuale. Esso è anche il sentiero di risalita, attraverso cui l'intero creato può ritornare al traguardo cui tutto anela: l'unità del "grembo del Creatore", secondo una famosa espressione cabalistica. L"'Albero della Vita" è la "scala di Giacobbe" (vedi Genesi 28), la cui base è appoggiata sulla terra, e la cui cima tocca il cielo. Lungo di essa gli angeli, cioè le molteplici forme di consapevolezza che animano la creazione, salgono e scendono in continuazione. Lungo di essa sale e scende anche la consapevolezza degli esseri umani.


ricostruzione fedele del famoso albero presente nel Giardino dell'Eden, il cui accesso venne proibito ad Adamo e ai suoi discendenti dopo il peccato. La Cabalà è in grado di spiegarci la sua struttura e composizione restituendoci la possibilità di avvicinarsi ai suoi frutti, che donano l'immortalità. 
il progetto della creazione del mondo che quello della sua ricreazione, cioè del suo diventare quei "cieli nuovi e terra nuova" destinati ad esistere per sempre. 
il piano di crescita degli esseri umani, volti a ritrovare pienamente la loro immagine e somiglianza con Dio.


Un altro modo di capire matematicamente la qualità del numero 32 è quello di considerarlo come la quinta potenza del numero 2. La base 2 rappresenta la polarità fondamentale su cui si basa tutta l'esistenza rivelata, l'insieme innumerabile di tutte le coppie di opposti che caratterizzano la vita (maschile-femminile; luce-oscurità; caldo-freddo; positivo-negativo; attraente-respingente; ecc.) Tale polarità è "seconda" a quella segreta, che rimane in uno stato di unità con Dio. "Due" rappresenta anche la simmetria su cui si appoggia la creazione, assunto condiviso ormai anche dalla scienza. Ad esempio, basti pensare al rapporto materia - antimateria descritto dalla fisica quantistica. La Bibbia, nel versetto (Qoèlet 7,14):

" ze le'umat ze 'assah Elohim " "questo parallelo a quello fece Dio"

aveva anticipato la scoperta della fondamentale dualità simmetrica che è alla radice di tutti i fenomeni fisici e psichici. Non a caso la Torà incomincia proprio con la BEIT, che vale 2.

L'esponente a cui va elevato il 2 per ottenere 32 è 5, che si riferisce alle cinque dimensioni presenti nella creazione secondo il "Libro della Formazione". Esse sono: le tre dimensione dello spazio (Mondo), e cioè l'altezza, la lunghezza e la profondità; la misura del tempo (Anno), e la qualità della consapevolezza (Anima). Purtroppo solo le prime quattro di tali dimensioni sono state riconosciute dalla scienza, che le ha unificate ad opera della teoria della relatività di Einstein.

Il Libro della Formazione propone infatti la seguente ripartizione:

OLAM - SHANAH - NEFESH = mondo - anno - anima.

Questi tre livelli, espressi in termini moderni, sono:

spazio - tempo - consapevolezza. Come si sa dalla fisica, lo spazio possiede tre dimensioni e il tempo una. La "quinta" dimensione, malauguratamente non ancora ufficialmente accettata dalla scienza, che pur ne fa uso diffuso, è quella della consapevolezza dell'essere vivente, colui che si trova al centro delle altre quattro coordinate.

Lo speculare 23 viene detto il "numero del Caos". In esso troviamo il confronto tra la Dualità e la Trinità, dunque l'ulteriore dualismo a cui questo confronto porta. Dal punto di vista dell'Uomo, sia ha il compimento dell'Androgino, passo fondamentale e che tanto affascinava uomini del calibro di Platone e Leonardo Da Vinci.
Nell'unione 2+3 ritroviamo anche un importante processo alchemico e, sia di questo che di quanto sopra, abbiamo riprove evidenti di come tali procedimenti possano sfociare davvero nel caos.
23 è il Caos, che ben più completo del semplice caos che ci confonde, è parte integrante e fondamentale del Percorso.

Punto secondo

Significato del nome:
A-matrice ossia senza matrice
6 (i gradi) 6 (i secondi) 3 (le ore)+3 (i minuti)=6  perciò 666 il numero della bestia, ossia dell'umanità sotto il governo di satana



Punto terzo


posizione geografica


Se guardiamo su una cartina geografica le strade che da Roma, centro nevralgico per lo spirito dell'uomo noteremo che ci sono 3 strade, che da Amatrice portano a Roma ed esse formano un cuore diviso a metà. Questo violento terremoto ha colpito direttamente a quel cuore diviso, lo ha scosso fino alle fondamenta, forse che ROMA potrebbe diventare quello che cosa è davvero – AMOR con cuore unito.



Roma ha un ruolo chiave nel cammino animico, non per nulla è la sede della religione madre di tutte le forme religiose presenti in occidente la dimostrazione è l'immagine seguente:



Chi tiene le chiavi delle anime per la liberazione? San Pietro. Fu proprio Cristo, che sappiamo essere un Elohim a consegnare le chiavi a San Pietro. Il Potere delle Chiavi è concepito come un potere fondamentale per intraprendere un cammino sacro-religioso o iniziatico e quindi per raggiungere la Gerusalemme Celeste quale simbolo di ciò che è oltre la condizione attuale o quella terrena. 

La Chiave è lo strumento per accedere a qualcosa che non si conosce, ma che si può raggiungere ‘cercando e trovando’ (invenies) la giusta Chiave per rischiarare il cammino e per aprire le innumerevoli Porte che si presentano, da aprire o da chiudere, e che sfidano a superarle.

Nella corrente esoterico-iniziatica che parte dall’antichità e arriva sino a oggi, in molti suoi aspetti fondativi inalterata, il Viaggio parte sempre da una condizione di oscurità, di buio, di ignoranza che si manifesta in una precipitosa discesa negli Inferi, nel mondo Ctonio e da qui riprendere la salita verso il Colle, il Calvario, il plenum della conoscenza con la perdita della dimensione illusoria Non si sa perché si sia caduti né si conoscono i sentieri che si devono intraprendere. In molti casi è qualcosa di inaspettato che genera l’inizio (se si vuole è un Avvento), qualcosa che colpisce, ‘stupisce’ che sorprende e trascina lontano dal mondo sensibile verso un mondo ignoto: come è accaduto ad Alice che, dopo una profonda caduta entro la terra, si trovò nel Paese delle Meraviglie. (fonte i poteri delle chiavi)


Punto quarto
posizione astrologica:



Dobbiamo ora comprendere che l'astrologia dei segni zodiacali non ha nulla a che vedere con quella   dell'oroscopo. 
Astrologicamente parlando Saturno è entrato in congiunzione con Marte che:
Nel sito di astronomia  www.astronomia.com/2016/07/30/il-cielo-nel-mese-di-agosto-2016/). si legge che:
spettacolare è il triangolo di astri luminosi costituito da Marte, Saturno e la stella Antares. Un triangolo che diventa un allineamento quasi perfetto il 24 e il 25 agosto, quando si verificano le congiunzioni Marte – Antares e Marte – Saturno. Marte lascia la costellazione della Bilancia il 2 agosto, attraversa la parte superiore dello Scorpione per poi entrare nell’Ofiuco il giorno 22.
Il Sole, nel suo cammino annuale attraversa la fascia dell'eclittica toccando 13 diverse costellazioni, tra cui quella dell'Ofiuco tra le costellazioni (non segni) dello Scorpione e del Sagittario. Ma lo Zodiaco considerato dall'Astrologia Tropicale, è tutta altra cosa. 

Il sistema astrologico si sviluppa secondo lo zodiaco tropicale, fascia che si estende di alcuni gradi sopra e sotto l'Eclittica, la circonferenza descritta sulla sfera celeste dal movimento apparente del Sole intorno alla terra, ed è suddiviso in 12 porzioni fisse e uguali, più noti con il nome di segni zodiacali (Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci). La divisione per 12, viene effettuata sulla base dei 4 cicli stagionali, nelle tre fasi di ingresso/segni cardinali, culmine/segni fissi ed uscita/segni mobili, partendo dal 21 Marzo, con l'equinozio di primavera (la parola equinozio deriva dal latino "equus nox", ovvero "uguale notte"). E' bene ricordare che l'oroscopo non riflette le costellazioni celesti ma si adegua alle stagioni; così che Ofiuco è una costellazione che attraversa lo zodiaco ma non è un segno zodiacale. 

Il Mito di Ofiuco



Esclusa la pertinenza della tredicesima costellazione alla dialettica astrologica appare interessante conoscerne le origini del nome. Ofiuco deriva dalla parola greca Ofiokos che significa "colui che tiene il serpente - il guaritore"; difatti la costellazione del Serpente attraversa nel cielo quella dell'Ofiuco, un gigante immaginario. Nella mitologia Ofiuco è stato identificato con Esculapio o Asclepio, dio della medicina figlio di Febo (Apollo), esperto nell'arte medica grazie all'educazione ricevuta dal centauro Chirone. Secondo il mito greco, Esculapio fu il primo medico della storia. La leggenda narra che un giorno, in casa di un amico, avrebbe ucciso un serpente. Un altro serpente si sarebbe allora introdotto nella casa, portando in bocca un'erba magica che risuscita il primo serpente. Esculapio impossessandosi di un pezzetto di quell'erba, acquista la capacità di guarire i malati e, addirittura, di resuscitare i morti; non a caso, ancora oggi, il simbolo della medicina è costituito da due serpenti attorcigliati intorno ad un bastone.

Per  i massoni, che sono degli iniziati ed esoteristi, Ofiuco è molto importante.

La Chiesa di Saint Sulpice a Parigi è la sede centrale del Priorato di Sion, esistente ancora oggi. Sembra che tre uomini, appartenenti al Priorato, Pierre Feugere, Louis Saint-Maxent e Gaston De Koker, scrissero un libriccino e tutti e tre morirono la notte seguente alla sua pubblicazione (23 gennaio 1967). Questo scritto è formato da 12 capitoli più uno, in tutto tredici, in quanto è stato aggiunto il segno zodiacale del Serpentario, più noto forse come Ofiuco. Noi abbiamo fedelmente tradotto "Le Serpent Rouge" dalla versione originale e leggendolo, si noterà che questi versi non hanno quasi significato. Ma se li mettiamo in relazione con il Segreto di Rennes-Le-Chateau, allora tutto è più chiaro. Ecco la parte dell'Ofiuco nel  testo  del "Serpente Rosso". 


Ofiuco o Serpentario


"Maledicendo i profanatori nelle loro ceneri e coloro che vivono sulle loro tracce, uscendo dall'abisso dove era stato tuffato, compiendo il gesto d'orrore: "Ecco la prova che del sigillo di SALOMONE io conosco il segreto, che ..... di questa REGINA ho visitato le dimore nascoste". A questo, Amico Lettore, guardati di aggiungere o togliere uno iota ... Medita, medita ancora, il vile piombo del mio scritto contiene forse l'oro più puro".

(per leggere la parte integrale  sito Rosacroce oggi "Il serpente rosso")

Ofiuco e l'eterno istante

Ofiuco è una costellazione che attraversa lo zodiaco ma non è un segno zodiacale.

Non tutti sono a conoscenza che oltre allo Zodiaco solare, è stato elaborato lo Zodiaco lunare dove sono presenti 13 segni in corrispondenza delle lunazioni (i cicli lunari). I Druidi avrebbero dato una grande importanza alla stella della "Piccola Capra" che si trova nella costellazione dell'Auriga, avrebbero collegato proprio questa costellazione a al misterioso tredicesimo segno dello Zodiaco lunare: Arachne, il segno della pura forza psichica. Come è noto, " il Tredici", è un numero alquanto particolare, non solo è legato all'irrazionale, alle vincite al gioco (le carte da gioco francesi - in Italia al Totocalcio), a Re Artù e ai 12 Cavalieri, ma è anche il numero che designa Cristo, la Luce che splende attraverso un corpo che è diventato Uno con l'Universo. Difatti nello Zodiaco lunare non troviamo soltanto i quattro elementi della tradizione astrologica (terra, acqua, fuoco, aria), ma anche un quinto elemento: l'ETERE, che si manifesta proprio attraverso il tredicesimo segno lunare. In realtà , a parere dello scrivente, si acquisisce il raggiungimento delTredicesimo Segno, l'Occhio del Ciclone, l'Ottava Musicale dell'Anima, quando tutte le potenzialità espresse dai 12 Segni Zodiacali si sommano e si acquietano. Rappresenta l'illuminazione, il realizzato, il Cristo, il Cristallo (elemento presente in natura dotato di una sincronia perfetta). Il 13° Segno ha perciò rilevanza solamente per l'Astrologia Evoluzionistica, mentre per l'Astrologia Scientifica o Tropicale, non esiste invece alcun 13°, difatti, come già detto, la suddivisione in 12 settori o segni zodiacali, è fatta sulla base dei cicli stagionali terrestri. Mentre i 12 segni sono attinenti alla personalità, il 13° segno è indice di una anima risvegliata, di un Se Superiore consapevole, che si è ormai spogliato delle 12 maschere archetipiali della personalità, avendone acquisito tutte le potenzialità. Con il raggiungimento (ascensione) del Tredicesimo Segno si realizza l'Apocalisse individuale, l'apertura dei "Sette sigilli", o dei "Sette Chakra", la piena comprensione dei "Sette Pianeti Personali/i Sette Raggi Planetari" e l'apertura del "Terzo Occhio". Chi la realizza, cessa di avere un "segno", "una personalità ", "un destino" ed acquisisce le potenzialità espresse dal "Tredicesimo Segno", il segno degli illuminati. il culto del "Tredicesimo Segno", sarebbe ricollegabile a una Dea femminile che sarebbe stato con il tempo represso a favore di un culto per un Dio maschile. In certe tavolette magiche egizie e in altri reperti archeologici di carattere astronomico ricorre il numero tredici (i mesi lunari - le 13 lune); Vogh evidenzia nel suo libro come questo numero sia stato osteggiato dalle religioni successive, al punto che, ancor oggi, esso è¨ considerato malefico. Secondo Vogh la luna, viene rappresentata dal simbolo di Aracne, costituendo il tredicesimo segno (poi cancellato) dello zodiaco; questa rimozione è ricordata in una serie di miti, tradizioni e fiabe, ove, il tredicesimo personaggio di un gruppo (il più amato), tradito e ucciso, risorge successivamente annunciando la possibilità di una redenzione. Così anche i giornalisti Baigent, Leigh e Lincoln, autori de "Il sacro Graal"; nel volume dedicato al mistero di Rennes-Le-Chateau rivelerebbero che il culto della Dea Bianca sarebbe ancora praticato segretamente; lo custodirebbero i fratelli di una società esoterica denominata "Il Priorato di Sion ".(fonte il tredicesimo segno)

Il serpente Rosso simboleggia il Priorato di Sion.

I savi di Sion- savio  deriva da sapius colui che è saputo 
Sion è il monte di YHWH, la sua casa.


Esiste un aplogruppo nel cromosoma, Eib1b1 è legato al 10-20% del cromosoma Y degli ashkenaziti e tra l’,8,6 e il 30% dei sefarditi. Questo specifico genetico sembra avere un potere fondamentale perché lega il portatore ad un lignaggio antichissimo che risale agli Dei, agli Elhoim. La maggioranza degli ebrei proviene dalla Khazaria non dalla Palestina.  I cazari sono cripto giudei che nel tempo si sono infiltrati nella politica, nella religione e nella società e governano il mondo
per approfondire questo discorso consiglio:

Ashkenazi-Nazis.htmlInfiltrationOrIncompetence.htmlAmericanDeceptionPress.html).

Sappiamo anche che i sionisti sono gli askenaziti e trovano le loro radici negli annunaki. Poiché il discorso si complicherebbe troppo consiglio di approfondire leggendo "Conosciamo i rettiliani" del progetto Atlanticus. http://www.progettoatlanticus.net/2012/12/conosciamo-i-rettiliani.html
I gruppi detti supermacisti  bianchi, come il KKK Ku Klux Klan sono creazione sioniste.
Gli ebrei "ashkenaziti" sono asiatici, provenienti dalla Khazaria. Hanno adottato l' ebraismo come religione solo alcuni secoli fa.  Per approfondire consiglio di leggere qui Il regno Kazaro.

http://www.altrainformazione.it/wp/come-fu-inventato-il-popolo-ebreo/


Il contenuto dei Protocolli dei Savi di Sion mira a separare gli esseri umani, mettendo uomo contro uomo, attraverso le divisioni create con i concetti di razza, religione, partiti politici, nazioni, ecc.. I protocolli avevano lo scopo di incitare la gente a rientrare nelle loro scatole prigione ed aizzare ebrei, cristiani e musulmani  gli uni contro gli altri. Anche se i Rettiliani sono i supervisori dell'ebraismo e del cristianesimo, non hanno scrupoli per la fusione di ebrei e cristiani in un conflitto pericoloso e aspro contro i musulmani. Allo stesso modo, i Vulturites, un'altra fazione degli Annunaki,  non esitano a tradire la gente e costringerla a vivere in uno stato di paura e tensione. Essi selezionano uomini addestrandoli e facendoli diventare terroristi ai loro comandi, fomentando la divisione tra ebrei e cristiani, da una parte, e musulmani, dall'altra. E così, ebrei, cristiani e musulmani sono pedine nelle battaglie rettile-Vulturite. Alla fine, tutti gli esseri umani soffrono molto.

Esiste un gruppo segreto che ha operato a lungo nell'ombra.

Andando indietro nel tempo si scopre che la caduta delle Torri gemelle è avvenuta quando c'era la stessa congiunzione e anche qui è presente ofiuco e quindi il serpente rosso e perciò il Priorato.
Il Priorato di Sion è collegabile ai catari, meglio conosciuti come Kazari o asckenaziti.

Interpretazione dei vari eventi:

Tribunale dell'inquisizione tolse all'umanità la sua capacità di essere collegata all'etere. Infatti tutti coloro che possedevano doti particolari (sensitivi, curatori e curandere, venivano considerati posseduti dal diavolo o streghe e quindi bruciati al rogo) Chi esercitava il potere con le sembianze dei reali spagnoli si assicurò l'oblio umano.

Caduta delle Torri i pilastri su cui appoggiava la vecchia matrice, ossia il mondo voluto e costruito dopo l'inquisizione, che aveva come basi portanti il centro di New York è crollato, ha messo in crisi l'intera umanità per portarla da una chiave di svolta che inizierà quando l'influenza della congiunzione dei tre "segni"terminerà, ossia alla fine di ottobre.

Perciò  nella notte del 24 Agosto il priorato di Sion che governa il mondo dalla sua base politica sita in Italia e più precisamente nel Vaticano  rende noto all'umanità, o meglio a coloro che, poiché in cammino spirituale verso la conoscenza, la consapevolezza, hanno imparato il linguaggio simbolico di comunicazione che il vecchio ordine o sistema di governo dell'Umanità nato grazie all'inquisizione è terminato definitivamente e dopo dicembre, ossia con il nuovo anno inizierà il nuovo ordine per il mondo. Per tutti coloro che stanno imparando e comprendendo è ora attiva una finestra temporale nella quale se si lavora in modo proficuo, con impegno e giustamente porterà a riacquistare i poteri carpiti (poliveggenza ). Terminata questa finestra temporale inizierà il nuovo tempo che si esprimerà secondo ciò che da loro è stato stabilito.
Come dice Ermete Trimegisto come è dentro così è fuori chi veramente sta lavorando per il cambiamento interiore deve anche lavorare per quello esteriore in quanto secondo tale legge i cambiamenti interiori devono manifestarsi anche nella realtà percepita come esterna.

Alla luce dei fatti se da una parte questo terremoto, che ha un sacco di coincidenze massoniche ed è anche per questo sembra sia stato creato ad hoc, dichiara la finestra temporale per agire secondo il grado di consapevolezza, dall'altro annuncia la fine del vecchio ordine mondiale e l'imminente arrivo del NWO.

Chi è nel cammino ha compreso che
la falsità su cui poggia l'antico ordine mondiale, 
la capacità di tener divise gli individui 
la volontà di tenere gli individui in una costante paura, desolazione tristezza solitudine e negatività sono le concause per le quali ogni uomo non possiede più le proprie capacità. 
Chi è nel cammino dello spirito sa anche che è giusto mantenere coerenza tra i pensieri, le parole e le azioni in quanto se viene a mancare una di esse e soprattutto, una è preponderante sulle altre, non si non riesce a staccarsi da questa finzione.

Alla luce di quest'analisi si giunge ad un punto, Nel tempo concesso chi veramente anela alla liberazione oltre a comprendere come stanno le cose e a ripulirsi di sinapsi che mantengono legati alla vecchia forma pensiero, si deve manifestare nell'azione ogni nuova coerenza.
Esistono due vie di elevazione:
Se si lavora per il raggiungimento della consapevolezza Cristica, allora si avanza ma si irmane dentro all'energia di questo Samsara dove i guardiani sono gli Annunaki/Elohim
Se ogni nostro sforzo è rivolto alla liberazione totale bisogna raggiungere alla realizzazione Cristallina. Qui si esce dal Samsara Annunako/Elohim, dove esiste il vero libero arbitrio.

Perciò chi parla di libero arbitrio, di empatia, amore e condivisione ora fatalità anche se sappiamo che nulla viene a caso, lancio un appello

organizziamo una raccolta fondi tra il gruppo del risveglio e quello degli eternauti insieme a tutti coloro che hanno compreso. Ricordo che quando abbandoneremo queste sembianze poiché tutti dovremo passare davanti al tribunale della legge e quindi ali 42 arconti capitanati da Anubis sul piatto della bilancia peserà anche il bene che si poteva fare ma non è stato compiuto.

So benissimo che in rete ci sono tante persone che grazie a questa ondata che spinge alla ricerca hanno cambiato e stanno usando proprio questa forma per sostenersi economicamente e tra questi ci sono individui che si stanno arricchendo.
Sotto un certo aspetto è giusto ma se alla fine dei giochi sarà stato solo per guadagnare nella finzione si pagherà e la libertà non giungerà.

Siamo in tantissimi a denunciare il mal uso del denaro da parte di tante fondazioni che vestite di bianco in realtà operano nel grigio, colore di questa finzione. Ho anche sentito tantissimi affermare che versare anche piccoli contributi non serve perché poi i soldi vanno nelle tasche dei soliti.
L'universo sta concedendo ora la possibilità di esprimere il desiderio di cambiamento anche in questo aspetto perciò possiamo formare un gruppo di raccolta fondi dove tutti donano una cifra che non procura disavanzo mostruoso ma accumulata e ripetuta in più momenti può aiutare i nostri fratelli che oggi vivono una situazione disastrata.
Creiamo un conto dove mettendo il proprio nominativo vengono versati 5 euro quindi chi abita più vicino ad Amatrice si rechi sul posto e consegni ad un locale l'ammontare.
Alcuni in facebook mi hanno risposto che si rischia di consegnare a qualcuno che magari non è onesto. Potrebbe anche essere però è anche vero che quello sarà un suo problema noi , ciascuno di noi, avrebbe però cercato di compiere il bene in assonanza con la sua nuova fede.

Chiunque sia interessato contatti le due comunità:


https://plus.google.com/communities/113841156691591981835






https://plus.google.com/u/0/communities/106180839781194520245


qui troverete pubblicato questo post scrivete ciò che pensate e se volete partecipare a quest'iniziativa.

Ringrazio tutti per l'attenzione dedicata alla lettura di questo scritto e, soprattutto, tutti coloro che appoggeranno la mia proposta.

SE VOGLIAMO CAMBIARE I PARADIGMA DELLA VITA PERCHÈ NON INIZIARE DA QUI?

Condividi OkNotizie

POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA