DEMIURGO, ELOHIM E INGANNO: LA SCHIAVITÙ UMANA È IN TERRA E NELL'ANIMA

Inizio questo post con questo spezzone del cartone Nemo:





esiste una differenza di fondo che non vogliamo capire, ossia mentre i giostrai e le loro marionette agiscono all'unisono, le persone comuni sono divise sia tra loro sia con sé stesse. Questo è il reale problema!!


Oggi nella mia bacheca di facebook mi è arrivato questo:

IL POPOLO ITALIANO INDICE
LO STATO DI AGITAZIONE NAZIONALE DI TUTTA LA POPOLAZIONE,
SU TUTTO IL TERRITORIO ITALIANO
A OLTRANZA
I RAPPRESENTANTI DEL POPOLO ITALIANO PROCLAMANO
Lo Sciopero Nazionale a OLTRANZA, fino a quando gli attuali Politicanti, seduti illegittimamente sugli scranni dei Palazzi Romani delle Istituzioni, non andranno via.
Per il 24 ottobre 2016
s’invita Tutto il Popolo Italiano a scendere in campo, pacificamente, a chiudere ogni attività commerciale, artigianale, industriale e professionale, pubblica e privata, a scioperare, recandosi nelle piazze più vicine al luogo di lavoro e/o di residenza, nei rispettivi comuni (dei 7.998) con una Bandiera Italiana
per CHIEDERE
- a ogni attuale politicante illegittimamente insediato nelle Istituzioni (Sentenza della Corte Costituzionale del gennaio 2014) di lasciare le posizioni illegittimamente occupate.
- al Presidente delle Repubblica, Sergio Mattarella, entro e non oltre 24 ore, a partire dalle ore 6,00 del 24 ottobre 2016, di attuare quanto di seguito specificato:
1) Sciogliere le camere
2) Nominare un Primo Ministro, indicato dal Popolo, attraverso un “Gruppo di Rappresentanza “, che avrà il compito di formare un Governo Provvisorio, per far fronte a tutte le emergenze e attuare tutte le iniziative necessarie per il bene del Popolo Italiano.
3) Dimettersi da responsabile del CSM
4) Dimettersi da capo delle FFAA
5) Dimettersi da Capo dello Stato, rimanendo in carica soltanto per l’ordinaria amministrazione
Il nuovo Governo provvederà a:
- Sciogliere la Corte Costituzionale
- Sciogliere la Corte dei Conti
- Sciogliere la Corte di Cassazione
- Revocare tutte le Nomine Politiche illegittimamente effettuate nelle Procure, Prefetture, Questure, FFAA (Carabinieri, Esercito, Marina, Aeronautica), Finanza, Polizia, Forestale, vertici Rai, ENI, ENEL, FERROVIE, INPS, INAIL, Agenzie delle Entrate, Equitalia, ecc.
- sciogliere Equitalia e messa in mora per ogni azione perpetrata contro il Popolo, dalla sua creazione
ad oggi.
- Ripristinare la vera Democrazia, restituendo al Popolo Tutte le Sovranità, a partire da quella territoriale e Monetaria.
- Attuare la Totale Abolizione delle Tasse, la restituzione immediata di tutti gli oneri che lo stato ha creato, fino ad oggi, alle ns imprese, la restituzione del mal tolto dai contratti pubblici, la restituzione dei denari rubati dalle banche ai risparmiatori.
- stabilire l’età pensionabile per la Donna a 50 anni, in quanto la stessa, nell’arco della sua vita, svolge più compiti, di cui, Mamma, Casalinga e Lavoratrice.
- stabilire l’età pensionabile per l’Uomo all’età di 55 anni, per tutte le categorie.
- Dare, a ogni singolo cittadino, la possibilità di continuare a lavorare di sua spontanea volontà.
- Istituire un Tribunale Speciale indicato dal Popolo, affinchè si possano individuare tutte le male fatte, le ingiustizie, gli abusi che il Popolo ha subito, individuare i vari/tanti responsabili, rinviarli a giudizio e se riconosciuti colpevoli, condannarli a vita ai lavori forzati.
- Mettere mano, a tempo debito, a una nuova legge elettorale, che possa permettere a tutti, indistintamente, senza sbarramento e senza nessuna raccolta firme, di partecipare alla competizione elettorale, di tipo proporzionale, senza nessun premio di maggioranza, con le chiare e semplici preferenze, per una libera scelta del Popolo.
In caso di mancata attuazione delle richieste effettuate, il Popolo Italiano effettuerà ogni possibile azione, singola, di gruppo o di massa, per mandare a casa tutte quelle figure Istituzionali, ancora illegittimamente presenti nei palazzi del potere.
Firmato: I Rappresentanti del POPOLO ITALIANO
(in nome, per conto e in rappresentanza di oltre 30.000.000 d’Italiani)

Nel frattempo Aldo Pironi nella sua bacheca ha postato questo suo scritto:

DIALOGO DELLA LIBERTA'
Come inizia la storia della schiavitù dal punto di vista legale?
Dalle bolle papali a partire dal 1302?
E come prosegue?
Con lentezza inesorabile, passando dalla sottomissione fisica a quella psicologica.
In che modo?
Manipolazione delle leggi e delle menti.
Con quali strumenti?
con il Codice di Diritto Canonico e poi con la Admirality Law.
Qui da noi non se ne parla!
Qui c'è uno strumento finto che si chiama "Civil Law" o Diritto Positivo, che è sottomesso al Codice e all'Ammiragliato.
Ok, ma per fare tutti schiavi, non si rischia di diventare altrettanto schiavi?
No, se nascondi bene la strategia di protezione e di uscita, sei in pieno controllo!
Caspita, ma allora esiste la via di uscita!
Esatto!
Ci ribelliamo?
Non dirlo nemmeno per scherzo, le rivoluzioni portano sempre ad una restaurazione peggiore.
Modifichiamo le leggi!
Per complicare la situazione, no dai di leggi ce ne sono già troppe!
Non capisco cosa possiamo fare!
Per cambiare le cose dobbiamo tornare all'inizio delle leggi che producono schiavitù e che sono la base del Diritto attuale.
Ma è roba del medioevo!
Vero, ma è proprio in quel periodo che trovi la menzogna originale.
Quale è?
La affermazione di Bonifacio VIII di aver ricevuto la visita di Dio e di aver avuto da Lui direttamente ll possesso degli esseri viventi.
E beh?
Ti sembra accettabile, dimostrabile e coerente con il presupposto che proprio la chiesa dice che siamo tutti figli di Dio?
In effetti no!
Quindi possiamo smentire Bonifacio!
E come?
Affermando che siamo davvero tutti figli della Sorgente di Vita, quindi nessuno è sottomesso ad alcuno, siamo tutti Uomini/Donne Naturali e Liberi, così crolla tutto il castello schiavista!
Sembra facile!
E' facile, la parte difficile è come farlo capire in termini di legge.
Ma si può fare?
Si, per prima cosa serve un giuramento scritto, nessuno lo dice, ma un giuramento è una cosa molto più che importante, è l'essenza stessa della verità!
Non ci avevo pensato!
Vedi che serve applicarsi, il giuramento di cui parlo si chiama "Affidavit" e deve essere perfettamente chiaro nel linguaggio giuridico della zona del mondo in cui vivi.
FINE DELLA PRIMA PARTE.

La schiavitù umana è in Terra e nell'anima
Dentro  all'albero della vita  si vede da dove inizia l'inganno che poi si riflette anche nella materia.





In cima all'albero si trova AIN che è formato da Ain Souph e Ain Sophaurh le sue emanazioni.
Per manifestarsi, per agire nel mondo, il Vero Padre, che è la nostra casa, ha dovuto compiere un restringimento. Nella psicobiofisica si dice che nell'universo esiste coscienza e che si passa da fasi di contrazione a fasi di espansione.  Quando avviene la fase di contrazione l'universo viene risucchiato e quando c'è l'espansione avviene la creazione. Nell'interpretazione della cabbala si dice che esiste il giorno cosmico e la notte cosmica. Il primo corrisponde alla fase di espansione e il secondo alla contrazione. Keter, quello che nella religione cristiana chiamiamo Dio e che ha altri nomi secondo la fede professata, è il Padre di questo Universo Questa energia cosmica, questa forma pensiero, questo stato di coscienza collettiva era unità non c'erano i sessi, era maschio e femmina. Per potersi ingrandire Keter aveva bisogno di energia e come poteva averla se lui non è il punto iniziale? Così si è diviso e ha creato i due sessi. Per attuare il suo piano di espansione ha dovuto inizialmente far si che tutto ciò che sarebbe nato dall'unione delle sue due parti, nelle dimensioni inferiori, avrebbe dovuto perdere la connessione con l'Origine e, quindi, ha avvolto in un manto l'intera umanità, pochi hanno, infatti, la onniveggenza.  Riuscì in questo intento ingabbiando Sophia, la sapienza e, dopo essersi diviso in maschio e femmina, diede inizio al suo gioco che ancora oggi l'energie libere che vagano nell'etere Kosmico, e che vengono catturate, stanno giocando senza esserne consapevoli. Non lo sono perché sono cieche, non vedono la Verità e scambiano la Commedia, quella Commedia che Dante chiamò Divina, come unica verità.



Nel libro di Samael aun Weor, che si dichiara maestro della fratellanza bianca (lsecondo me lui è un luciferino e sta lavorando per portare energia al grande architetto, padre padrone di questa parte cosmica), scrive:

ANTROPOLOGIA GNOSTICA:

"Dio in greco è Theo, in latino Deus, e in sanscrito, Div o Deva, questa parola che traduce corno Angelo o Angeli. Anche tra i popoli semitici più conservatori, il più antico Dio della Luce, o Ilu, appare nei primi capitoli della Genesi nella sua forma plurale sintetica di Elohim.
Dio non è un qualsiasi particolare individuo umano o divino, Dio è Dei. Egli è l'Esercito della Voce, la Grande Parola, la Parola del Vangelo di San Giovanni, il Logos creatore, Perfect multipla Unità. Auto e resi noti all'orizzonte di infinite possibilità, implica l'ammissione o riammissione al Host creativa degli Elohim. E questa è la sicurezza dell'essere gnostico ha scoperto in pieno, e il suo meraviglioso splendore distrugge radicalmente ogni illusione.
Se si possiede la Gnosi dei grandi misteri arcaicI, è perché il dinamismo dell'essere è rivelato ad alcuni uomini molto santi che seguono la fedeltà dottrinaria....La dottrina gnostica e l'antico sapere si ritrova in documenti antropologici della cultura azteca, tolteca, maya, egiziana, codici messicani, papiri egizi, assiri, mattoni Rotoli del Mar Morto, strane pergamene, così come alcuni templi antichi, monoliti sacri, antichi geroglifici, piramidi, tombe antiche, ecc, ...
I caratteri che specificano chiaramente il mito gnostico e reciprocamente si completano a vicenda, sono i seguenti:
1. Divinità Suprema
2. Emanazione e caduta pleromatico
3. Demiurgo Architetto
4. Pneuma nel Mondo
5. Dualismo
6. Salvador
7. ritorno
Lo gnostico Divinità Suprema è caratterizzabile come Agnostos Theos, Spazio Astratto Assoluto, il Dio ignorato o sconosciuta, l'Uno Realtà che emanano gli Elohim all'alba di ogni creazione universale. Ricordate che Paranishpanna è il summum bonum, l'Assoluto, e quindi, lo stesso di Paranirvana. Più tardi, tutto ciò che esiste a quanto pare in questo universo, arriva ad avere reale esistenza, nello stato del Paranishpanna
Senza dubbio, le facoltà di cognizione umana, non potrebbe mai andare oltre l'Impero Cosmica del maschio-femmina Logos, il Creatore Demiurgo, l'Esercito della Voce, la Parola. Jah Hovah, il segreto Padre-Madre di ciascuno di noi, è l'autentico Geova come l'ebraico lettera Jod è il virile, principio maschile membrum. Eva, Heve, Eva, lo stesso che Ebe, la dea greca della giovinezza e la sposa olimpica di Eracle, è la Yoni, il Calice divino, il femminile Eterna.
Il rabbino di Galilea, invece di adorare il Signore antropomorfo del quartiere ebraico, adorava il suo divino Maschio-Femmina Jah-Hovah, interiore Padre-Madre.
Tutte le nazioni hanno il loro primo Dio o Dei come androgini; Non potrebbe essere altrimenti, dal momento che consideravano i loro progenitori primitivi lontani, i loro antenati  come esseri divini e Dei santi, proprio come i cinesi attualmente fanno.
La Divinità inconoscibile è lo Spazio Astratto Assoluto, la radice radici di tutto ciò che è stato, è e deve essere.
il Demiurgo, il Pro-Padre, il glorioso regno del Pleroma, è venuto direttamente dalla luce negativa, esistenza negativa.
 Elohim, è lo Spirito dei principi maschile e femminile che si librava sulla superficie dell'informe ed è l'artefice della creazione per l'umanità.
La deviazione del Creatore Demiurgo, è l'inclinazione all' egoismo, la vera origine di tanta amarezza. "

Ho poco sopra asserito che per me Samael, come i tre quarti di santoni, maestri, guru fanno parte dell'esercito dell'Architetto perché hanno affermazioni tutte comuni L'uomo è sempre in difetto, l'uomo è in errore, l'uomo è sporco da una colpa: per la nostra religione è il peccato, per altri sono gli ego dai quali dobbiamo ripulirci. Per me gli Ego esistono nell'uomo perché sono stati immessi proprio da queste entità per far in modo che l'uomo non riesca ai a liberarsi dalla trappola. È vero che ce ne dobbiamo sbarazzare perché solo così ci possiamo staccare da questa ruota malefica dove il piccolo uomo perderà sempre.
Quindi se si guarda cosa afferma Samael aun Weor ecco cosa si comprende

la nostra esistenza è in balia di questa coscienza collettiva di matrice negativa che non sta in realtà operando per tornare alla vera casa dell'Unico vero padre, bensì sta lavorando perché ogni energia deve aiutare nei gradini le entità presenti ai vari livelli così tutti mantengono in vita questa coscienza collettiva. Siamo tutti prigionieri e schiavi animicamente di questa forma pensiero e se sentiamo che non siamo assonanti è perché noi non siamo energie negative ma l'opposto e così soffriamo. Essendo una forza negativa ha bisogno per continuare ad esistere di negatività. Ecco perché sulla Terra i sentimenti predominanti sono negativi! 



Siamo schiavi animicamente e, poiché il mondo materiale è lo specchio di come è l'anima, essendo essa schiava e soggiogata, nella materia l'uomo è schiavo e soggiogato.

Domanda:

Se noi riuscissimo a sovvertire la situazione materiale riusciremmo a debellare per sempre la schiavitù?

Secondo me NO. No perché sarà sempre una vittoria temporanea prima o poi, pian piano in silenzio, la schiavitù prenderà di nuovo forza, magari con abiti differenti ma affiorerà sempre e come ben asseriva Vico "La storia si ripete". 

Si potrà veramente cambiare se libereremo la nostra anima.



Come?

Secondo me la soluzione sta nel non dare più energia a questo insieme di coscienze collettive, staccando i fili che ci tengono ad essa collegati. Gli Ego che abbiamo ci sono stati introdotti da queste entità proprio per mantenerci legati a doppia mandata a loro, gli Elhoim. Se comprenderemo che il nostro vero viaggio sarà non per dare energia a questi "Vampiri energetici" ma per tornare al grande ed unico vero Punto Primo allora si sarà liberi. Ovviamente liberando l'anima la schiavitù terminerà perché anche questo gioco cosmico vedrà la sua fine.

Il funzionamento della Cabbala personale è lo specchio di quella cosmica. Pulendoci dentro noi raggiungeremo l'unione a Dio. Però se sappiamo che Dio  non è il vero Dio ma quell'unità di coscienza che sta tenendo prigioniere le energie. Gli "SPIRITI LIBERI",  vedranno che il cammino nell'albero della vita porta a consegnare l'energia al grande giostraio. 
Ogni avanzamento nell'albero della vita se compiuto seguendo e credendo ciecamente si lavorerà non per se stessi ma per il gioco. Essere consapevoli che la strada in ascesa deve seguire un unico obbiettivo, ossia tornare all'Origine Vera si comprenderà chi veramente si cela dietro  ai vari profeti o maestri.

LIBERTÀ VA CERCANDO


L'anima umana da eoni sta cercando di ritrovare la strada per la libertà. È prigioniera e deve operare per consegnare energia a queste entità. Siamo dentro ad un circolo di vampiri energetici e a lungo, senza comprendere, abbiamo creduto e adorato un vampiro e i suoi eserciti. Poiché la materia è lo specchio di quello che sta avvenendo nei mondi a noi sconosciuti e velati, viviamo vite ingabbiate, siamo schiavi e le nostre energie servono per far arricchire solo pochissimi.

Secondo i testi gnostici e le profezie varie, siamo entrati nel KaliYuga e quindi nell'ultimo periodo. Qui dobbiamo mettere a frutto tutta l'energia non per consegnarla a questa schiera di vampiri, e quindi rimanere imprigionati per altre ERE, ma per liberarci definitivamente.

Durante il cammino si incontrano varie possibilità e in questo dedalo possiamo perderci e anziché cancellare un filo , ne creiamo di nuovi. 

Il fatto che dovrà essere instaurato un  nuovo ordine mondiale è solo la nuova era dove ANIMA torna a servire queste entità. Quando lasciamo il corpo entriamo in un tunnel di luce, come ad un certo punto hanno iniziato a divulgare. Quel tunnel di luce è una trappola. Infatti anima è consapevole che proviene da un punto luminoso e così segue questa luce pensando di tornare a casa. Purtroppo cadiamo nell'inganno perché scegliamo erroneamente. Infatti ci si prospetta o il buio o la luce ed è ovvio che si sceglierà quest'ultima. Tutti dentro di noi abbiamo ereditato la paura del buio. Però dobbiamo anche ricordare quel momento che uscimmo dalla casa Primordiale e iniziammo a vagare. Cercare dentro sé stessi, è fondamentale perché lì troviamo l'unico Maestro. Parlando al cuore ogni giorno, lui si desterà dal torpore per risvegliare il ricordo di casa.

Nell'immagine in alto c'è il sole primo e nel basso c'è un tondo grigio il cui nome è Malduk. Noi siamo i vari Malduk della situazione, ossia le anime catturate con l'astuzia di Ulisse che continuano a tornare nella Commedia che queste entità, che siano luciferine o sataniche, creano di volta in volta per far vivere il loro regno FINTO. Demiurgo è inganno e tutte le figure ad esso connesse sono sue parti, sono le sue schiere che operano a piramide e si nutrono del più debole e, coincidenza?, noi siamo i deboli.
La Cabbala, come ogni racconto e ogni credenza qui sulla terra non porterà mai a rivelare l'unica strada perché i Malduk devono compiere i vari passaggi di risveglio e apprendimento perché così si mantiene in essere la finzione. Per ogni livello ci sono i guardiani e se si cammina nella risalita stando dentro a questo sistema si deve seguire le loro regole.
Se si diverge si vede la vera strada. Sarà difficile mantenerla perché il percorso è pieno di inganni dove perdersi. 

Per questo sono oramai certa che 

1)   Non bisogna seguire nessuno
2)   Avere tante notizie è utile solo se si trova il momento dell'inganno
3)   Non esistono Maestri nessuno indica la strada
4)   Ogni informazione, come dice la parola, mette in un percorso stabilito dai giostrai 
5)   Ognuno ha differenti cammini , diversi punti di partenza ma l'arrivo è uno solo
6)   Accendere il CUORE è fondamentale perché così si attiva la capacità intellettuale originaria
7)   Mettere in moto la Kundalini come punto di partenza significa cadere nell'inganno
8)   Trovare l'armonia interiore
9)   Vivere la felicità interiore
10)  Eliminare completamente la PAURA e I SENSI DI COLPA, meccanismi grazie ai quali ci                   tengono legati alla finzione.

Per me è stato illuminante approfondire lo studio dell'albero della vita e consiglio a tutti di provare ad approfondire. 





POST RECENTI

Article To PDF

Post popolari in questo blog

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

ITALIA APPELLO EMERGENZA NEVE: MAL TEMPO NEVE E IGNAVIA GOVERNATIVA

I MIEI LIBRI IN VENDITA