Passa ai contenuti principali

THE TRIP, UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL SE - IL MIO LIBRO




Quando aprii il blog sinceramente non pensavo di arrivare dove sono giunta ora. Volevo solo capire perché tanta sofferenza, perché tanto odio e perché se ci fanno studiare la storia gli eventi alla fine si ripetono sempre è quasi un copia e incolla.

Così ricordo che partii cercando ad esempio tutte le azioni che hanno portato la censura, e fatalità non manca tanto che quella totale verrà nuovamente applicata. Quindi mi posi la domanda ma perché vengono organizzate giornate mondiali per ricordarci qualcosa che sarebbe dentro di noi?
Nel frattempo ricordo che avevo un grande desiderio fare il cammino di Santiago, non nella forma religiosa ma come cammino di pensiero interiore e visto i luoghi già mi immaginavo di camminare su quei sentieri in compagnia dei miei tre pelosetti e mio marito, musica di sottofondo mentre camminando pensavo tra me e me e mi parlavo. 

Con il tempo mi sono resa conto di essermi catapultata da sola in questo viaggio scoprendo tante cose che dapprima pensi siano vere, come ad esempio il Samsara, la potenza dei mantra, ma poi se non ci si arena si comprende che bisognerà lasciarli andare. In quel momento si ha quasi un dispiacere ma se veramente desideri essere libero sai che tutto, ma proprio tutto, qui nel nostro mondo è mistificazione.

Da chi è voluta così tanta menzogna? Quale lo scopo? Da quanto tempo dura tutta questa commedia? Queste sono solo alcune delle tante domande che ci si pone.

Molti sostengono che conoscere come siano andati i fatti sia inutile e sia appagamento del'Ego.
Innanzitutto vorrei dire solo che esistono ego ed EGo. Quelli legati alla materia sono ego negativi che girano in assonanza con la negatività di questa esistenza fasulla, poi c'è l'Ego , l'Io che non è errato. Io è un piccolo frammento in cui vive ed opera la Creazione primordiale e come può essere sbagliato al punto di doverlo cancellare?

Ecco conoscere per me ha significato riuscire a comprendere queste cose e ho potuto farlo solo vedendo e scontrandomi con quella parte di verità occultata di vicende storiche che sono in atto ancora oggi e che subiamo e ci portano ad essere ciò che non siamo. 

Così ho voluto scrive questo libro, 


Fa parte di un mio progetto, cercare di portare fuori dalla rete tutte quelle notizie che vengono discusse in vari gruppi ma che poi nel mondo reale pochi ne parlano. 

Quando vado in giro mi sono resa conto che sono pochissime le persone che conoscono il progetto MK ULTRA, Monarch, il Tavistock Institute, ad esempio. Quasi nessuno conosce Reich e i suoi studi sull'orgone; pochi sanno dei condizionamenti subliminali; l'energia di punto zero e le torri gemelle. In questo scritto ho voluto proprio presentare queste cose perché solo quando sbatterai il muso su tutte le cattiverie e che ci hanno propinato nei secoli e ne rimani sconvolto allora, spero, inizi a sentirti spaesato solo e fai fatica a posare la tua fiducia e attenzione su chi fino ad oggi ha preso per i fondelli predicando una cosa e razzolando al suo opposto. Si bisogna per forza ricevere uno shock cos' forte che o ti deprimi del tutto oppure reagisci. Poiché però l'uomo ha l'istinto di sopravvivenza i più reagiranno. Non so quanto ci si impiegherà, noi abbiamo qui un concetto di tempo fasullo, importante che la maggioranza perda fiducia totale in questo sistema, in questa forma pensiero che odiando noi odia il CREATO E LA CREAZIONE STESSA, come ben ha scritto in una notifica oggi Paolo Tanga
nel post che ha divulgato nella comunità degli eternauti.


Ovviamente non ho potuto scrivere tutto quello che volevo e perciò questo è solo il primo volume seguirà il secondo dove tratto altri argomenti.
Questi due sono da me considerati "Destrutturazione"
Nel terzo vorrei parlare di come una volta svuotati da tutto possiamo ritrovare armonia cercando di aiutare a far comprendere che non esistono maestri a cui aggrapparsi, non esistono verità oggettive qui, se vogliamo trovare la via allora dobbiamo per forza portare nuovamente la nostra attenzione dentro di noi. 

Se per caso vi interessa sul link sopra pubblicato trovate la pagina dove è in vendita. È solo per il momento in PDF in quanto sto facendo tutto da sola e non sono un genio del computer.

Ho provato a proporre a varie case editrici il mio scritto ma alla fine la risposta che ho ottenuto è stata: " è un libro di un ceto spessore non facile da pubblicare"

Ora sto riscrivendo il tutto con un programma per realizzare il formato in epub e mobi. Se  mi aiutate a divulgare vi ringrazio infinitamente.

Credo alla fine che solo in un modo riusciremo a liberarci e devo ringraziare il sistema stesso che me lo sta facendo capire, infatti se ben notate come noi anche loro sono singolarità ma sono capaci di fare una cosa che l'umanità ancora non ha raggiunto, lavorare all'unisono concentrando tutte le forze per un obbiettivo comune. La singolarità può vivere basta sposare l'obbiettivo e operare per esso.





Commenti

  1. Questo è un annuncio pubblico per tutti coloro che vogliono vendere un rene, abbiamo pazienti che hanno bisogno di un trapianto di rene, quindi se siete interessati a vendere un rene, contattateci sulla nostra email all'indirizzo iowalutheranhospital@gmail.com
    Puoi anche chiamarci o scriverci su whatsapp al +1 515 882 1607.

    NOTA: la tua sicurezza è garantita e il nostro paziente ha accettato di pagare grandi somme di denaro a chiunque accetti di donare un rene per salvarlo. Speriamo di sentirti, così puoi salvare una vita.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

COSA SI NASCONDE NELLA TESSERA SANITARIA?

In questi giorni  a casa stanno arrivando per posta le nuove tessere sanitarie con il microchip incorporato e la lettera di accompagnamento lo dichiara. Però non viene fatta alcuna menzione esplicativa dei codici che sono riportati sulle tessere di ogni italiano. Vi siete mai chiesti cosa c'è nella banda magnetica nera e a cosa servono i numeri presenti sulla nostra tessera?
Analizziamo la tessera:



Sul fronte sono riportati regolarmente i dati del possessore, nome cognome, luogo e data di nascita tutto ovviamente scritto in maiuscolo  in quanto ricordo che questo modo di scrittura del nome e del cognome si rifà al diritto romano e precisamente alla deminutio capitis. Nell'antico diritto romano la deminutio capitis comportava uno status (in latino il termine status significa posizione di un soggetto in relazione ad un determinato contesto sociale gerarchia o ruolo quindi uno stato sociale) della persona. I giuristi del tempo distinguevano tre tipi di capitis maxima, minor e mi…

SIONISMO CON BIG PHARMA L'INDUSTRIA DELLA MORTE LEGALIZZATA ATTRAVERSO I VACCINI?

L'UMANITÀ SOTTOMESSA ALL'INGANNO DEL SERPENTE, IL SIONISMO

Vi siete mai chiesti perché non abbiamo voce in capitolo? Perché se nei referendum (1993) noi, popolo, scegliamo di togliere i finanziamenti ai partiti non viene cambiato nulla? Perché se dichiariamo che l'acqua deve rimanere un bene pubblico diviene di proprietà delle banche? Perché la nostra voce non viene mai ascoltata?
Secondo me per un semplice e ineluttabile fatto, siamo tutti schiavi, e uno schiavo non ha alcuna voce in capitolo e questi fatti lo dimostrano.
Consiglio che sarebbe più opportuno approfondire provando anche a mettere in dubbio ciò che la comunità umana ha accettato incondizionatamente come verità per lungo tempo. La storia non si è sviluppata all'insegna dell'amore e della ricerca al bene ma, purtroppo, dell'incessante desiderio di pochi di sottomettere totalmente la maggioranza.
Sotto l'aspetto giuridico si scopre che l'uomo è riconosciuto come schiavo e per comprendere  è …

TUTTO ACCADE PER UNA RAGIONE

Perché nella nostra vita accadono avvenimenti che procurano sofferenza anche se ci sembra di avere comportamenti che non cercano questo?
Perché anche se ci affanniamo, impieghiamo tutte le nostre forze per ottenere risposte positive a volte abbiamo l'opposto?

La vita si diverte solo a tirarci brutti scherzi? E' un giullare che si diletta a prendersi gioco di noi, oppure c'è qualche altro motivo?






buona sera è da qualche giorno che effettivamente non propongo articoli, chiedo scusa ma non sempre riesco ad avere abbastanza tempo e, non sempre, mi trovo nella disposizione migliore per scrivere qualcosa di interessante o almeno che reputo tale. Fino ad oggi ciò che ho inserito nel blog sono argomenti che mi interessano molto da vicino e che spero che anche a voi che mi seguite e che ringrazio veramente di cuore , possano interessare. Inoltre voglio anche documentarmi prima di scrivere e questo spesso mi porta via tempo.  Per tutta questa serie di motivi non sono quotidianament…